Itinerari mtb in Val di Vara e nelle Cinque Terre
Itinerario 08
Discesa da Foce del Bardellone a Borghetto, 2

Vai agli altri itinerari della zona


Aggiornamento: 1/2008 connessione
Partenza: Foce del Bardellone
Come arrivare: Il valico è raggiunto dall'itinerario 16.
Itinerario.
Dalla Foce del Bardellone non seguiamo la strada asfaltata, ma giriamo subito verso nord est prendendo l'unica strada sterrata.
La strada sale raggiungendo una sbarra che lasciamo a destra. Continuiamo in discesa incontrando due incroci ravvicinati (km 0,5) dove teniamo sempre la sinistra. Sul percorso ci accompagna un segnavia (AVstring). Dopo alcuni saliscendi saliamo a lungo per superare una spalla oltre la quale scendiamo al crinale (km 2,3).
Proseguiamo con andamento quasi pianeggiante fino ad un bivio poco visibile (km 2,7) dove alcune tabelle indicano che a destra va il sentiero per Villa. Proseguiamo sulla strada per Faggiona.
Il percorso è ora in discesa, anche ripida e così raggiungiamo un grosso bivio con molte segnalazioni (km 3,3) dove svoltiamo a destra in una pista forestale in leggera salita.
La stradina si mantiene facile e porta ad un incrocio con un sentiero (Sella Redescavo; km 3,7; indicazioni e segnavia AVstring) poco visibile che sale a destra e che dobbiamo prendere.
Il sentiero è stretto e sporco per rametti, pigne e detriti, ma è possibile scendere restando quasi sempre in sella.
Scendiamo nella pineta superando numerosi canali. Un ultimo tratto più ripido ci porta ad un canale e poi alle vicine case di Faggiona (km 5,2).
Scendiamo su asfalto e raggiungiamo la provinciale (km 5,6) dove svoltiamo a sinistra. La strada sale leggermente e raggiunge il capolinea di una linea di corriere (km 6). Qui svoltiamo a destra in via Redarena (in comune con l'itinerario 2).
La strada diviene sterrata e la lasciamo al primo bivio (km 6,2) senza salire alla cascina.
Seguiamo una mulattiera che scende ad incrociare una strada agricola. Proseguiamo in discesa superando un tratto invaso da rovi. Usciamo sulla strada percorsa dall'itinerario 2 e scendiamo a destra raggiungendo la strada mineraria (km 6,9).
Svoltamo a sinistra e seguiamo la strada che costeggia il torrente Redarena e lo attraversa più volte (problemi solo in caso di piogge alluvionali).
Troviamo l´asfalto (km 9,3) che ci porta alla Sp 1 e a Borghetto (km 10,3).
Dislivello: -600 m.
Ciclabilità: 99%
Osservazioni:
Asfalto: 18%

 mappa  gps

Descent from Foce Bardellone to Borghetto

Updating:
4/2003
Start point: Bardellone Pass
How to arrive: The Pass is reached by the itinerary 16.
Itinerary.
The road is in light slope and leads to two closer intersections (km 0,5) where we always take the left. On the run it accompanies us a trail sign (two lines white/red). We continue in slope, then we shortly go down continuing with almost level course.
We arrive to an intersection (km 2,7) where some charts point out that to the right the path goes to Villa. We continue on the road to Faggiona.
The run is in descent now, but we watch out because we owe to turn to the right at the first fork (Pass Redescavo, km 3,3).
The narrow road maintains it easy and lead to an intersection with a path (km 3,7; indications and trail sign) that we have to take.
The path is narrow and dirty for sprigs, pine-cones and deposits, but it is possible to go down always staying in saddle.
We go down in the pine-wood getting over numerous brooks. A last more steep stretch it brings us to a brook and to the near houses of Faggiona (km 5,2).
We go down on tarmac and we reach the provincial road where we turn to the right (km 5,6). The road goes down to a bridge and then it goes up again to a pass (km 6,5). We turn to the left here in a narrow tarmac and steep road (itinerary 1 contrarily).
We go down to place La Cappelletta where we leave the tarmac to turn to the left in the only level road among the houses.
With beautiful descent we reach Redarena brook that we cross on a ford in concrete (km 8,3).
The mining road continues skirting along the stream and crosse it more times (problems only in case of alluvial rains).
We find the tarmac (km 11) that it brings us to Borghetto in around 800 meters.
Gradient: 550 ms in descent.
Rideable: 99%
Observations:
Tarmac: 2,7 kms

Amici pedalatori non trascurate questo appello.
La mtb può essere un'attività pericolosa: io indico qualche passaggio che mi è parso particolarmente esposto, ma è ovvio che una caduta anche su un piccolo scalino può fare un sacco di danni. Percorrete gli itinerari descritti sotto la vostra esclusiva responsabilità: usate tutta la prudenza necessaria e valutate bene le vostre capacità prima di cacciarvi nei guai.