Percorsi mtb a Savona e Vado
Itinerario 38
Salita da Spotorno al monte Mao

Vai agli altri itinerari di questa area


Aggiornamento: 12/2012 connessione
Punto di partenza: Spotorno
Come arrivare: Il paese è raggiunto dall'itinerario 50, dall'itinerario 25, dall'itinerario 26.
Itinerario.
Partiamo dalla stazione di Spotorno e seguiamo la viabilità interna in direzione di Savona. Dopo la rotatoria di Piazza Aonzo seguiamo via Berninzoni fino ad arrivare all'incrocio con via Antica Romana (km 1).
Svoltiamo a sinistra (segnavia) ed affrontiamo la ripida salita asfaltata che ci fa salire rapidamente.
La pendenza diminuisce e cambiamo versante mentre la strada diventa sterrata (km 1,7).
La panoramica strada presenta tratti pianeggianti e qualche salita ed è segnalata FIE r28. Arriviamo ad un cancello (km 2,2) dove proseguiamo a sinistra sulla strada che sale ripida e si stringe.
Dopo la rampa iniziale la mulattiera prosegue senza difficoltà attraversando tutto il versante meridionale del monte Mao.
Dopo aver incrociato alcuni sentiero la mulattiera torna ad allargarsi e termina su una strada sterrata (km 3,9).
Saliamo a sinistra e giungiamo al valico della Gola di Sant'Elena e ad un bivio (km 4,2).
Svoltiamo a sinistra nell'ampia strada che sale. La prima rampa è la più ripida poi proseguiamo più agevolmente attraversando la montagna al di sopra della cava e della discarica.
Guadagniamo il punto più elevato (km 5,5) e lasciamo la strada per svoltare a sinistra. Il vecchio sentiero è diventato una strada che sale ad un valico (km 5,6).
A sinistra inizia il sentiero, poco ciclabile, che sale in vetta al monte Mao (km 6,2).
Dislivello: 425 m.
Ciclabilità: 92%. La parte non ciclabile è tutta sul sentiero per la vetta.
Asfalto: 28%
Osservazioni:


 mappa  foto  gps


Go up from Spotorno to Monte Mao

Updating:
12/2012
Start point: Spotorno
How to arrive: The country is reached by the itinerary 50, by the itinerary 25 and by the itinerary 26.
Itinerary.
We depart from the station of Spotorno and we follow the streets in direction to Savona. After the rotatory of Aonzo Square we follow street Berninzoni to reach the intersection with street Ancient Roman (km 1).
We turn to the left (trail sign) and we face the steep asphalted slope that it makes us quickly climb.
The inclination decreases and we change slope while the road becomes a dirt one (km 1,7).
The panning road offers level tracts and some slope and it is signalled FIE r28. We arrive to a gate (km 2,2) where we continue to the left on the road that climbs steep and it narrows.
After the initial ramp the mule-track continues without difficulty crossing the whole southern slope of the Mao mountain.
After having crossed some path the mule-track it returns to widen and it finishes on a dirt road (km 3,9).
We go up to the left and we come to the pass of the Gully of Sant'Elena and to a fork (km 4,2).
We turn to the left on the ample road that climbs. The first ramp is the steeper then we continue more easily crossing the mountain above the quarry and of the dump.
We gain the most elevated point (km 5,5) and we leave the road to turn to the left. The old path has become a road that climbs to a pass (km 5,6).
To the left it begins the path, few cycle, that climbs the peak of the Mao mountain (km 6,2).
Gradient: 425 ms.
Cycle: 92%
Asphalt: 28%
Observations:


Amici pedalatori non trascurate questo appello.
La mtb può essere un'attività pericolosa: io indico qualche passaggio che mi è parso particolarmente esposto, ma è ovvio che una caduta anche su un piccolo scalino può fare un sacco di danni. Percorrete gli itinerari descritti sotto la vostra esclusiva responsabilità: usate tutta la prudenza necessaria e valutate bene le vostre capacità prima di cacciarvi nei guai.