Percorsi mtb a Savona e Vado
Itinerario 37
Discesa da Rocca dei Corvi a Valle di Vado

Vai agli altri itinerari di questa area


Aggiornamento: 12/2012 connessione
Punto di partenza: Rocca dei Corvi
Come arrivare: Il monte è raggiunto dall'itinerario 25, dall'itinerario 3 e dall'itinerario 39.
Itinerario.
Dalle rocce della vetta seguiamo il sentiero di accesso superando il piazzale con le antenne e scendendo al bivio sulla strada sterrata (km 0,1). 
Svoltiamo a destra e seguiamo la strada che scende ad un bivio dove proseguiamo diritti per salire al crinale (km 0,4).
La strada scende attraversando il versante settentrionale della Rocca con tratti piuttosto disturbati dalle pietre smosse. Confluiamo su un'altra strada (km 1) che seguiamo a destra scendendo ad un incrocio posto su un poco evidente valico (km 1,5). Proseguiamo diritti e scendiamo sulla grande sterrata dove passano l'itinerario 4 e l'itinerario 8.
Svoltiamo a sinistra raggiungendo il vicino incrocio (km 1,6), andiamo a sinistra e saliamo al crinale (segnavia FIE r6, che seguiremo a lungo).
La strada prosegue ampia, in leggera discesa ed infine risale ad un valico (km 3,7; schizzo). Andiamo diritti in salita. Dopo l'inizio ripido la pendenza si attenua e passiamo in piano sotto alcuni tralicci (km 3,9).
Una ripida discesa ci porta ad un incrocio (km 4,1; schizzo) dove svoltiamo a destra.
Dopo un inizio in ripida discesa la strada prosegue agevolmente ad un incrocio (km 4,7) dove proseguiamo diritto.
Saliamo ad un poggio panoramico e proseguiamo in discesa progressivamente più ripida. Ad un bivio (km 5,2) svoltiamo a destra e scendiamo ripidamente su una stretta strada.
La discesa termina all'incrocio con una strada maggiore (km 5,9) che seguiamo a sinistra fino ad un altro bivio (km 6) e svoltiamo a destra.
La strada è ripida, con qualche lastra di roccia affiorante. Arriviamo ad un bivio (km 6,2) ed andiamo diritti proseguendo la discesa, meno ripida.
Arriviamo ad uno slargo (km 6,5) dove svoltiamo a sinistra per scendere ad un altro incrocio (km 6,8; a sinistra raccordo 37.1).
Scendiamo a destra e seguiamo la strada principale agli incroci fino a raggiungere il termine della discesa (km 7,7) al di sotto del viadotto dell'autostrada.
La strada prosegue asfaltata, attraversa un gruppo di case e raggiunge la strada lungo il torrente Segno (km 8,1).
Siamo in via Piave a Valle di Vado.
Seguiamo la strada verso sinistra e raggiungiamo Vado Ligure (km 10,3).
Dislivello: -820 m
Ciclabilità: 100%
Asfalto: 25%
Osservazioni: la valle del torrente Segno ha uno spiccato aspetto industriale. Sulla fitta rete di strade che attraversano la collina in riva sinistra costeggiamo l'autostrada, incontriamo una discarica di rifiuti, attraversiamo boschi degradati dai molti incendi e le molte moto portano l'inquinamento in ogni angolo.
Raccordo 37.1.
Al bivio del km 6,8 svoltiamo a sinistra sulla strada in salita. Dopo alcune ripide rampe la strada prosegue più facilmente e termina ad un incrocio di fronte ad un allevamento di animali (km 0,9). Svoltiamo a sinistra e saliamo faticosamente ad incontrare la strada (km 1,2) al km 6,2 dell'itinerario 41, nei pressi di una cascina.


 mappa  gps  foto

Go down from Rocca dei Corvi a Valle di Vado

Updating:
12/2012
Start point: Rocca dei Corvi
How to arrive: The peak is climbed by the itinerary 25, by the itinerary 3 and by the itinerary 39.
Itinerary.
from the peak we follow the path of access overcoming the square with the aerials and going down to the fork on the dirt road (km 0,1).  
We turn to the right and we follow the road that goes down to a fork where we continue straight to climb the ridge (km 0,4).
The road goes down crossing the northern slope of the Rocca with tracts rather disturbed by the shifted stones. We meet on another road (km 1) that we follow to the right going down to an intersection place on a few evident pass (km 1,5). We continue straight and we go down on the great unmetalled road where they pass the itinerary 4 e the itinerary 8.
We turn to the left reaching the near intersection (km 1,6), we go to the left and we climb the ridge (trail sign FIE r6, that we will follow for a long time).
The road continues ample, in light descent and it finally goes up again to a pass (km 3,7). We go straight to slope. After the steep beginning the inclination weakens and we passes in plain under some pylons (km 3,9).
A steep descent brings us to an intersection (km 4,1) where we turn to the right.
After a beginning in steep descent the road easily continues to an intersection (km 4,7) where we continue straight.
We go up to a panoramic knoll and we continue in progressively steep descent. To a fork (km 5,2) we turn to the right and we steeply go down on a narrow road.
The descent finishes to the intersection with a greater road (km 5,9) that we follow to the left to another fork (km 6) and we turn to the right.
The road is steep, with some plate of outcrop rock. We arrive to a fork (km 6,2) and we go straight continuing the descent, less steep.
We arrive to a widening (km 6,5) where we turn to the left for going down to another intersection (km 6,8).
We go down to the right and follow the main road to the intersections up to reach the term of the descent (km 7,7) below the viaduct of the highway.
The road continues asphalted, it crosses a group of houses and it reaches the road along the stream Segno (km 8,1).
We are at the street Piave to Valle di Vado.
We follow the road toward left and we reach Vado Ligure (km 10,3).
Gradient: -820 ms
Cycle: 100%
Asphalt: 25%
Observations: the valley of the stream Segn has a strong industrial aspect. On the dense net of roads that crosses the hill on left shore we skirt along the highway, we meet a dump of trash, we cross woods degraded by the many fires and the a lot of motorbikes they bring the pollution in every angle.


Amici pedalatori non trascurate questo appello.
La mtb può essere un'attività pericolosa: io indico qualche passaggio che mi è parso particolarmente esposto, ma è ovvio che una caduta anche su un piccolo scalino può fare un sacco di danni. Percorrete gli itinerari descritti sotto la vostra esclusiva responsabilità: usate tutta la prudenza necessaria e valutate bene le vostre capacità prima di cacciarvi nei guai.