Percorsi mtb a Savona e Vado
Itinerario 04
Discesa da Rocche Bianche a Valleggia

Vai agli altri itinerari di questa area


Aggiornamento: 12/2012 connessione
Punto di partenza: Rocche Bianche
Come arrivare: La località è raggiunta dall'itinerario 4, dall'itinerario 7, dall'itinerario 8.
Itinerario.
Dal cippo scendiamo leggermente verso sud ed imbocchiamo la stradina che sale a sinistra e costeggia a monte la trattoria. Proseguiamo passando presso una casa di fronte alla quale imbocchiamo la strada in discesa.
Seguiamo la stradina fino ad arrivare ad un quadrivio (km 1,7) dove andiamo diritti (leggermente a sinistra). La strada costeggia le pendici meridionali della Rocca dei Corvi con qualche saliscendi; attraversiamo una frana e scendiamo ad un bivio ai piedi di una ripida rampa (km 3,2).
Superiamo la rampa e proseguiamo in discesa fino ad incrociare la strada sterrata che sale da Segno (km 3,8).
Arriviamo ad un bivio sul crinale (km 5,9; schizzo) dove lasciamo la strada a sinistra e proseguiamo diritto.
La strada sale ripidamente ma la pendenza diminuisce quasi subito e saliamo più facilmente fino ad alcuni tralicci (km 6,2).
Scendiamo ripidamente ad un quadrivio (km 6,4; schizzo) dove proseguiamo diritto affrontando una ripida salita.
Scavalchiamo la vetta della Cima delle Rocche (km 6,7) e scendiamo con percorso panoramico.
La discesa alterna tratti molto ripidi ad altri pianeggianti o in salita (molto brevi) e termina ad un quadrivio (km 7,7; schizzo) posto sul crinale.
Svoltiamo a destra e seguiamo la strada che scende tagliando il versante meridionale del monte.
La discesa ripida termina ad un colletto dove incontriamo un quadrivio ed una strada (km 8,7) più larga. Scendiamo a sinistra sulla strada asfaltata e la seguiamo fino al bivio (km 9,8) con un piccolo sentiero poco evidente.
A sinistra imbocchiamo il sentiero che scende nella macchia, parecchio scavato dalle moto. in corrispondenza di un crinale proseguiamo la discesa sulla sinistra ed usciamo su una strada asfaltata (km 10,5) a fianco del cimitero.
Seguiamo la strada in discesa ed andiamo a sinistra costeggiando le mura del cimitero. Seguiamo la viabilità che ci porta a Valleggia (km 11).
Dislivello: -660 m.
Ciclabilità: 99%.
Asfalto: 15%
Osservazioni:


 mappa  gps

Descent from Rocche Bianche to Valleggia

Updating:
12/2012
Start point: Rocche Bianche
How to arrive: The place is reached by the itinerary 4, by the itinerary 7 and by the itinerary 8.
Itinerary.
From the Memorial we slightly go down toward south and we take the narrow road that climbs to the left and it skirts along the restaurant. We continue passing near a house in front of which we take the road in descent.
We follow the narrow road to arrive to a crossroads (km 1,7) where we go straight (slightly to the left). The road skirts along the southern slopes of the Rocca of the Crows with some ups and downs; we cross a landslide and go down to a fork to the feet of a steep ramp (km 3,2).
We overcome the ramp and we continue in descent to cross the dirt road that it climbs from Segno (km 3,8).
We arrive to a fork on the ridge (km 5,9) where we leave to the left the left road and go straight.
The road steeply climbs but the inclination almost immediately decreases and we climb more easily to some pylons (km 6,2).
We steeply go down to a crossroads (km 6,4) where we continue straight facing a steep slope.
We climb over the peak of the Cima of the Rocche (km 6,7) and we go down on panoramic run.
The descent alternate very steep tracts to others level or climbed (very short) and it finishes to a crossroads (km 7,7) sets on the ridge.
We turn to the right and we follow the road that goes down cutting the southern slope of the mountain.
The steep descent finishes to a pass where we meet a crossroads and a wider road (km 8,7). We go down to the left on the asphalted road that it goes down to reach some houses (km 10). It doesn't stay whether to go down for reaching the square of Valleggia (km 11).
Gradient: -660 ms.
Cycle: 99%.
Asphalt: 16%
Observations:

Amici pedalatori non trascurate questo appello.
La mtb può essere un'attività pericolosa: io indico qualche passaggio che mi è parso particolarmente esposto, ma è ovvio che una caduta anche su un piccolo scalino può fare un sacco di danni. Percorrete gli itinerari descritti sotto la vostra esclusiva responsabilità: usate tutta la prudenza necessaria e valutate bene le vostre capacità prima di cacciarvi nei guai.