Itinerari mtb nelle Valli Trebbia e Aveto
Itinerario 55
Discesa da Foppiano a Ottone

Vai a tutti i percorsi della zona


Aggiornamento: 10/2015 connessione
Partenza: Foppiano
Come arrivare: Il paese è raggiunto dall'itinerario 8, dall'itinerario 9, dall'itinerario 11, dall'itinerario 37.
Itinerario.
A Foppiano individuiamo il vicolo che scende con bassi scalini e raggiunge un ponte sul Fosso Faro dopo un'ultima casa.
Dopo il ponte sale una mulattiera ripida e dissestata la cui ciclabilità migliora dopo aver superato un cancello.
Senza altre difficoltà superiamo un bivio (km 0,3) tenendo la sinistra e scendiamo a lungo sulla buona mulattiera segnalata con BRB.
Percorriamo il crinale boscoso (Costa della Ciappa) che separa la valle del Fosso Faro da quella del Torrente Gramizzola. La discesa diventa più ripida quando il crinale si restringe e mostra affioramenti rocciosi.
Attraversiamo due volte il crinale (primo passaggio al km 2,3) con bella vista sul ripiano dove sorge Gramizzola e scendiamo ancora ripidamente.
Teniamo la destra a un bivio (km 2,8) e proseguiamo con minore pendenza ma superando un tratto franato ed esposto sulla strada sottostante.
La mulattiera termina su asfalto (km 3,4) che seguiamo a destra scendendo alle case di Croce (km 3,7).
La strada scende al ponte (km 4,1) e sale al bivio (km 4,4) per Gramizzola.
Proseguiamo in discesa raggiungendo La SS45 (km 5) a meno di due chilometri da Ottone.
Dislivello: -540 m.
Ciclabilità: 99%
Asfalto: 32%
Osservazioni:

mappa  gps  foto  foto  foto  foto


Updating: 2015/10
Start point: Foppiano
How to arrive: The country is reached by the itinerary 8, by the itinerary 9, by the itinerary 11, by the itinerary 37.
Itinerary.
To Foppiano we individualize the alley that goes down with low stairs and it reaches a bridge on the Fosso Faro after a last house.
After the bridge it climbs a steep and ruined mule-track whose cycle improves after having overcome a gate.
Without other difficulties we overcome a fork (km 0,3) keeping on the left and go down for a long time on the good mule-track signalled with BRB.
We cross the woody ridge (Costa of the Ciappa) that it separates the valley of the Fosso faro from that of the Stream Gramizzola. The descent becomes steep when the ridge narrows and shows rocky outcrops.
We cross twice the ridge (first passage at the km 2,3) with beautiful sight on the ledge where Gramizzola rises and we steeply goes down again.
We keep to the right at a fork (km 2,8) and continue with smaller inclination but overcoming a slipped and exposed on the below road tract.
The mule-track ends on asphalt (km 3,4) that we follow to the right going down to the houses of Croce (km 3,7).
The road goes down to the bridge (km 4,1) and climbs to the fork (km 4,4) for Gramizzola.
We continue in descent reaching the SS45 (km 5) to less than two kilometers to Ottone.
Gradient: -540 ms.
Cycle: 99%
Asphalt: 32%
Observations:


Amici pedalatori non trascurate questo appello.
La mtb può essere un'attività pericolosa: io indico qualche passaggio che mi è parso particolarmente esposto, ma è ovvio che una caduta anche su un piccolo scalino può fare un sacco di danni. Percorrete gli itinerari descritti sotto la vostra esclusiva responsabilità: usate tutta la prudenza necessaria e valutate bene le vostre capacità prima di cacciarvi nei guai.