Itinerari mtb nelle Valli Trebbia e Aveto
Itinerario 41
Salita da Parazzuolo a Barbagelata

Vai agli altri itinerari della zona


Aggiornamento: 9/2013 connessione
Punto di partenza: Parazzuolo
Come arrivare: Il paese è raggiunto dall'itinerario 28 e dall'itinerario 38.
Itinerario.
Partiamo da Parazzuolo seguendo l'unica strada del paese. Andiamo in direzione nord e, prima di raggiungere la SP, giriamo a sinistra in una stradina tra le ultime case.
Attraversiamo con un sottopasso la Sp e percorriamo la strada campestre che corre tra i prati sulla riva destra orografica del torrente Aveto.
Con percorso quasi pianeggiante giungiamo alla case di Gropparolo (km 1,6) e proseguiamo diritto sulla strada ora un poco più stretta.
Arriviamo ad incrociare (km 1,9; segnavia FIE g11) la strada diretta a Mandriole e la seguiamo a sinistra. Saliamo ripidamente ma lasciamo la strada dopo meno di cento metri per imboccare un sentiero a destra.
Il sentiero è stretto ma ben evidente e pulito. Scendiamo per portarci alla quota del torrente, proseguiamo superando qualche parte rovinata ed attraversiamo un paio di ruscelli.
Di fronte alle case di Brugnoni scendiamo sul greto e guadiamo l'Aveto (km 2,8; pochi metri più a valle una trave permette di attraversare in caso di acqua più alta). Seguiamo la mulattiera che sale alla SP e a Brugnoni.
Giriamo a sinistra e seguiamo l'asfalto. Superiamo la case di Noci e svoltiamo a destra (km 3,6) prima di attraversare il ponte di Calzagatta. In comune con l'itinerario 33 seguiamo la strada che diventa quasi subito sterrata e sale ad un incrocio (km 4,9).
Giriamo a sinistra e scendiamo ad un ponte dove inizia la lunga salita che termina alle case di Cardenosa Superiore (km 7).
Seguiamo la strada che attraversa il paesino e si dirige verso un altro gruppo di case (Cardenosa di Mezzo). Pochi metri prima delle case la strada termina (km 7,3).
Non prendiamo la mulattiera che scende al paese ma proseguiamo diritto su un sentiero erboso che, poco oltre, termina su una mulattiera. Svoltiamo a destra ed affrontiamo la salita, poco faticosa ma quasi interamente non ciclabile, che ci porta sul crinale (km 7,9) dove troviamo il sentiero FIE g8 e l'itinerario 30 che ora seguiremo.
Svoltiamo a sinistra sul comodo sentiero che effettua qualche saliscendi. In discesa nella faggeta superiamo il bivio per Tartogni (km 8,7). Dopo aver superato il punto più basso ricominciamo i saliscendi. Superiamo due quadrivi andando diritto ed arriviamo alla Cappella di Costafinale (km 11).
Con costante salita arriviamo ad una sella sul crinale (km 11,4) ed iniziamo a scendere.
La mulattiera perde quota con curve e tornanti e termina sull'asfalto (km 11,7). Giriamo a sinistra per raggiungere Barbagelata (km 11,8).
Dislivello: 450 m.
Ciclabilità: 94%.
Asfalto: 10%
Osservazioni: è un itinerario percorribile anche al contrario (vedi anche itinerario 2).


 mappa  gps  foto  foto

Go up from Parazzuolo to Barbagelata

Updating:
 9/2013
Start point: Lesima mountain
How to arrive: The mountain is reached by the itinerary 39.
Itinerary.
We depart from Parazzuolo following the only road of the country. We go to direction north and, before reaching the SP, we turn to the left on a narrow road among the last houses.
We cross a underpass and we cross the rural road that races among the lawns on the right shore of the stream Aveto.
With almost level run we reach the houses of Gropparolo (km 1,6) and we now continue straight on the road an a little more narrow.
We arrive to cross (km 1,9; trail sign FIE g11) the road to Mandriole and we follow to the left it. We steeply climb but we leave the road after less than one hundred meters to take to the right a path.
The path is narrow but well evident and clean. We go down to the quota of the stream, we continue overcoming some ruined part and we cross a pair of brooks.
In front of the houses of Brugnoni we go down on the pebbly shore and we ford the Aveto (km 2,8; few more meters to valley a beam allows to cross in case of higher water). We follow the mule-track that climbs to the SP and Brugnoni.
We turn to the left and we follow the asphalt. We overcome the houses of Noci and we turn to the right (km 3,6) before crossing the bridge of Calzagatta. In common with the itinerary 33 we follow the road that almost immediately becomes a unmetalled one and goes up to an intersection (km 4,9).
We turn to the left and we go down to a bridge where the long slope begins that finishes to the houses of Cardenosa Superiore (km 7).
We follow the road that crosses the country and it directs toward another group of houses (Cardenosa di Mezzo). Few meters before the houses the road finishes (km 7,3).
We don't take the mule-track that goes down to the country but we continues straight on a grassy path that, few over, it finishes on a mule-track. We turn to the right and we face the slope, few fatiguing but almost entirely not cycle, that brings us on the ridge (km 7,9) where we find the path FIE g8 and the itinerary 30 what time we will follow.
We turn to the left on the comfortable path that effects some ups and downs. In descent in the beech forest we overcome the fork to Tartogni (km 8,7). After having overcome the lowest point we restart the ups and downs. We overcome two crossroadses going straight and we arrive to the Chapel of Costafinale (km 11).
With constant slope we arrive to a saddle on the ridge (km 11,4) and we begin to go down.
The mule-track loses quota with curves and hairpin bends and finishes on the asphalt (km 11,7). We turn to the left for reaching Barbagelata (km 11,8).
Gradient: 450 ms.
Cycle: 94%.
Asphalt: 10%
Observations: it is contrarily also a practicable itinerary (you also see itinerary 2).

Amici pedalatori non trascurate questo appello.
La mtb può essere un'attività pericolosa: io indico qualche passaggio che mi è parso particolarmente esposto, ma è ovvio che una caduta anche su un piccolo scalino può fare un sacco di danni. Percorrete gli itinerari descritti sotto la vostra esclusiva responsabilità: usate tutta la prudenza necessaria e valutate bene le vostre capacità prima di cacciarvi nei guai.