Itinerari mtb nelle Valli Trebbia e Aveto
Itinerario 38
Discesa dal Valico di Fregarolo a Parazzuolo

Vai agli altri itinerari della zona


Aggiornamento: 9/2013 connessione
Punto di partenza: Valico di Fregarolo
Come arrivare: Il Passo è raggiunto dall'itinerario 10.
Itinerario.
Prendiamo l'ampia strada forestale che dal valico si dirige verso sud (come per l'itinerario 30 e l'itinerario 31; segnavia FIE g8) e saliamo ad un bivio (km 0,3) dove andiamo a destra lasciando il segnavia.
La strada sale ad un gruppo di antenne (km 0,5; monte Laghicciolo) dove ritroviamo il segnavia. Proseguiamo a destra nella strada che scende moderatamente nel primo tratto e poi più ripida.
In corrispondenza di un'ampia sella svoltiamo la strada a sinistra (km 1,1) abbandonando l'itinerario 30 e l'itinerario 31.
La strada scende ad una tagliata che attraversiamo evitando le strade che scendono ripide.
Attraversiamo tutta la zona di disbosco giungendo al termine della strada (km 1,6). Superiamo un fosso ed entriamo sul sentiero. Questo punto è poco evidente ed il sentiero molto vago, incerto e coperto da ramaglie tagliate ma è indispensabile non mancarlo!
Entriamo nella faggeta e seguiamo l'esile sentiero che corre con andamento quasi pianeggiante.
Attraversiamo i boschi con un lungo percorso dove le parti non ciclabili sono costituite dall'attraversamento di qualche ruscello e da qualche breve salita.
Dopo il tratto iniziale cominciano a comparire dei segni sugli alberi (due quadrati bianchi). Non so se sono un segnavia ma sono comunque utili.
Il sentiero si allarga a mulattiera a tratti ancora selciata. Arriviamo ad un bivio (km 3,6) nei pressi di una recinzione in filo spinato e scendiamo a destra.
La mulattiera scende ripida ed entra in una gola dove corre insieme al ruscello ed è molto rovinata.
Usciti dal canale proseguiamo facilmente a due guadi ravvicinati (km 4,1) e scendiamo ad incrociare un buon sentiero (km 4,2).
Svoltiamo a sinistra e saliamo alle case di Salto (km 4,6) dove troviamo l'asfalto.
Seguiamo la strada asfaltata e scendiamo alla SP56 a Priosa (km 6,2).
Svoltiamo a destra ed entriamo nell'abitato. Ad un bivio tra le case (km 6,3) svoltiamo a sinistra e seguiamo una stradina che scende ad un ponte pedonale e ad un bivio (km 6,4).
Svoltiamo a sinistra e seguiamo la strada fino a Grupparolo (km 6,7). Attraversiamo la frazione e proseguiamo diritto sulla stradina campestre che corre tra le recinzioni dei prati.
Attraversiamo un sottopasso (km 8,1) ed entriamo a Parazzuolo (km 8,3).
Dislivello: -430 m.
Ciclabilità: 98%.
Asfalto: 24%
Osservazioni:


 mappa  gps  foto  foto

Go down from Fregarolo Pass to Parazzuolo

Updating:
 9/2013
Start point: Fregarolo Pass
How to arrive: The Pass is reached by the itinerary 10.
Itinerary.
We take the ample forest road that from the pass goes toward south (as for the itinerary 30 and the itinerary 31; trail sign FIE g8) and we go up to a fork (km 0,3) where go to the right leaving the trail sign. The road climbs to a group of aerials (km 0,5; mountain Laghicciolo) where we find again the trail sign.
We continue to the right on the road that moderately goes down in the first part and then steep. In correspondence of an ample saddle we turn to the left the road (km 1,1) leaving the itinerary 30 and the itinerary 31.
The road goes down to a cut of the wood that we cross avoiding the roads that go down steep. We cross the whole deforested zone coming at the end of the road (km 1,6).
We overcome a ditch and we enter on the path. This point is a little evident and on very vague path, uncertain and covered by cut prunings but is essential it not to miss!
We enter the beech forest and we follow the slender path that races with almost level course. We cross the woods with a long run where the non cycle parts are constituted by the crossing of some brook and by some short slope.
After the initial tract it begins to appear some signs on the trees (two whites square). I don't know if they are a trail sign but they are useful however.
The path widens to mule-track sometime again paved. We arrive to a fork (km 3,6) near a barbed wire fence and we go down to the right.
The mule-track goes down steep and enters a gully where it races together with the brook and it is very ruined.
Gone out of the channel we easily continue to two brought closer fords (km 4,1) and go down to cross a good path (km 4,2).
We turn to the left and we go up to the houses of Salto (km 4,6) where we find the asphalt. We follow the asphalted road and we go down to the SP56 to Priosa (km 6,2).
We turn to the right and we enter the inhabited area. To a fork among the houses (km 6,3) we turn to the left and we follow a narrow road that goes down to a pedestrian bridge and to a fork (km 6,4). We turn to the left and we follow the road up to Grupparolo (km 6,7). we Cross the hamlet and we continue straight on the rural narrow road that races among the enclosures of the lawns. We cross a sottopasso (km 8,1) and we enter to Parazzuolo (km 8,3). Gradient: -430 ms. Cycle: 98%. Asphalt: 24% Observations:

Amici pedalatori non trascurate questo appello.
La mtb può essere un'attività pericolosa: io indico qualche passaggio che mi è parso particolarmente esposto, ma è ovvio che una caduta anche su un piccolo scalino può fare un sacco di danni. Percorrete gli itinerari descritti sotto la vostra esclusiva responsabilità: usate tutta la prudenza necessaria e valutate bene le vostre capacità prima di cacciarvi nei guai.