Itinerari mtb nelle Valli Trebbia e Aveto
Itinerario 33
Anello di Cardenosa

Vai agli altri itinerari della zona


Aggiornamento: 8/2011 connessione
Punto di partenza: Sbarbari
Come arrivare:
Itinerario.
Seguiamo la strada provinciale in direzione di Parazzuolo, attraversiamo le poche case di Calzagatta e svoltiamo a sinistra (km 0,6) subito dopo il ponte.
Seguiamo una strada, è asfaltata nei primi cento metri, che si inoltra nella valle costeggiando il torrente. Ad un bivio (km 1,9) svoltiamo a destra.
La strada sale con moderata pendenza e porta ad un secondo bivio (km 2,3) dove andiamo a destra continuando la salita fino a raggiungere la piccola frazione di Ghierto (km 3,8).
Tra le case c'è un bivio dove andiamo a sinistra in una mulattiera che esce dal paese con moderata salita. La mulattiera è in parte erbosa e sale ad incrocio sul crinale (km 4,1).
Svoltiamo a sinistra sempre sulla mulattiera che entra nel bosco e presenta qualche ripida rampa alternata da tratti poco pendenti o pianeggianti.
Una breve discesa ci porta al termine della mulattiera che diventa sentiero (km 4,9). Il sentiero non è molto largo ma è evidente. Affrontiamo qualche tratto non ciclabile a causa della pendenza, delle pietre e, talvolta, del solco lasciato dalle moto dove non c'è spazio per pedalare.
La salita termina al Passo della Rocca (km 6,2) dove incontriamo il sentiero FIE g8 e l'itinerario 30 che seguiamo a sinistra.
Dopo la discesa ripida e dissestata il sentiero attraversa il boscoso versante settentrionale del monte Collere. Dopo qualche saliscendi il sentiero sale al crinale e lo segue a destra.
Lottiamo con qualche cespuglio e superiamo altri saliscendi prima di attraversare il crinale (km 7,5) e proseguire fino alla Cappella di Cardenosa (km 8,8).
Dopo venti metri lasciamo l'itinerario 30 ed il segnavia e scendiamo a sinistra imboccando un piccolo sentiero.
Il percorso è invaso dalla vegetazione ma, generalmente, si tratta di felci ed arbusti non spinosi. Usciamo su una dorsale prativa al cui termine (km 8,6) scendiamo a destra.
Perdiamo quota con un tornante e raggiungiamo le case di Cardenosa (km 8,8). Prendiamo a sinistra la larga strada sterrata che scende velocemente fino ad un ponte (km 10,7) oltre il quale entriamo sulla strada percorsa in salita.
La seguiamo a destra fino alla SP56 (km 12) e a Sbarbari (km 12,6).
Dislivello: 450 m.
Ciclabilità: 99%
Asfalto: 12%
Osservazioni: sconsigliabile in senso contrario.


 mappa  gps

Cardenosa round

Updating:
 8/2011
Start point: Sbarbari
How to arrive:
Itinerary.
We follow the provincial road in direction of Parazzuolo, we cross the few houses of Calzagatta and we turn to the left (km 0,6) immediately after the bridge.
We follow a road, it is asphalted in the first one hundred meters, that it forwards its in the valley skirting along the stream. To a fork (km 1,9) we turn to the right.
The road climbs with moderate inclination and leads to a second fork (km 2,3) where go to the right continuing the slope up to reach the small hamlet of Ghierto (km 3,8).
Among the houses there is a fork where we go to the left to a mule-track that goes out of the country with moderate slope. The mule-track is partly grassy and goes up to intersection on the ridge (km 4,1).
We turn to the left, always on the mule-track that enters the wood, and offers some steep ramp alternated by a little leaning or level tracts.
A brief descent brings us at the end of the mule-track that becomes path (km 4,9). The path is not very wide but it is evident. We face some non cycle tract because of the inclination, of the stones and, sometimes, of the furrow left by the motorbikes where there is not for pedaling space.
The slope finishes to the Pass of the Rocca (km 6,2) where we meet the path FIE g8 and the itinerary 30 that we follow to the left.
After the steep and ruined descent the path it crosses the woody northern slope of the Collere mountain. After some ups and downs the path climbs to the ridge and follows to the right it.
We fight with some bush and we overcome other ups and downs before crossing the ridge (km 7,5) and to continue up to the Chapel of Cardenosa (km 8,8).
After twenty meters we leave the itinerary 30 and the trail sign and we go down to the left taking a small path.
The run is invaded by the vegetation but, generally, it comes to ferns and non thorny bushes. We go out on a meadow back to whose term (km 8,6) we go down to the right.
We lose quota with a hairpin bend and we reach the houses of Cardenosa (km 8,8). We take to the left the wide dirt road that it quickly goes down to a bridge (km 10,7) over which enter on the road crossed in slope.
We follow to the right it up to the SP56 (km 12) and to Sbarbari (km 12,6).
Gradient: 450 m.
Cycle: 99%
Asphalt: 12%
Observations: unadvisable in contrary sense.

Amici pedalatori non trascurate questo appello.
La mtb può essere un'attività pericolosa: io indico qualche passaggio che mi è parso particolarmente esposto, ma è ovvio che una caduta anche su un piccolo scalino può fare un sacco di danni. Percorrete gli itinerari descritti sotto la vostra esclusiva responsabilità: usate tutta la prudenza necessaria e valutate bene le vostre capacità prima di cacciarvi nei guai.