In mtb nel Golfo del Tigullio
Tigullio 12
Discesa dal Santuario di Caravaggio a Rapallo

Vai a tutti i percorsi della zona


Aggiornamento: 12/2014 connessione
Partenza: Santuario di Caravaggio
Come arrivare: Il Santuario (monte Orsena) è raggiunto dall'itinerario 19.
Itinerario.
Partiamo dal piazzale del Santuario e scendiamo seguendo la via di salita. La spettacolare scalinata scende al bivio col sentiero proveniente da Uscio percorso dall'itinerario 19 e andiamo diritto per scendere ancora qualche scalino.
Seguiamo il largo sentiero che corre sulla Costa di Benna e il segnavia FIE r17 con andamento panoramico e con scarsa pendenza.
Superiamo delle rovine (km 1,3) e scendiamo a un bivio (km 2) non molto visibile dove dobbiamo svoltare a sinistra lasciando il crinale.
Scendiamo all'incrocio (km 2,1) che precede il monte Orsa e lasciamo il sentiero principale per svoltare a sinistra su un sentiero minore segnalato FIE r13.
Il sentiero scende per cinquanta metri nel bosco, con percorso poco evidente, e svolta a destra. Inizia l'attraversamento di un pendio piuttosto ripido dove il sentiero è stretto ed necessario procedere con particolare attenzione. Dopo trecento metri il sentiero si allarga a mulattiera che scende a un bivio (km 2,7).
Seguiamo la mulattiera verso destra giungendo nei pressi di abitazioni di cui che la mulattiera costeggia le recinzioni. Dopo l'ultima casa superiamo un bivio (km 3,3) tenendo la sinistra sulla mulattiera che scende con una decina di tornanti fino all'incrocio con una mulattiera più ampia e col fondo in cemento (km 3,7).
Andiamo a destra per trenta metri e lasciamo la mulattiera (variante 12.1) per imboccare un sentierino a sinistra che scende ripido e dissestato. Costeggiamo una casa sul sentiero che si allarga e scende tra gli ulivi, diventa una crosa cementata e giunge al cortile di una casa (km 4,5).
Seguiamo la strada che scende molto ripida tra case sparse e termina sull'asfalto presso un condominio (km 4,7).
Seguiamo la strada a destra, lasciando a sinistra il paese di San Pietro di Novella, e raggiungiamo la strada di fondovalle (km 4,9).
Costeggiando il torrente Foggia superiamo l'ospedale di Rapallo, giriamo a sinistra alla rotatoria (km 5,7) dell'uscita autostradale e raggiungiamo Rapallo (km 6,5).
Dislivello: -620 m.
Ciclabilità: 99%
Asfalto: 33%
Osservazioni:
Variante 12.1.
Al bivio proseguiamo sulla mulattiera in cemento che scende ripida a una strada e a un ponticello (km 0,2) che attraversiamo. La strada porta rapidamente all'asfalto (km 0,6) che seguiamo a sinistra scendendo a Rapallo nella zona dello svincolo autostradale (km 1,7 utilizzando le scorciatoie). E' possibile evitare parzialmente l'asfalto utilizzando le scorciatoie a scalini che tagliano due tornanti. Dicembre 2014. Priva di interesse.

mappa  gps  foto  foto  foto  foto


Updating: 12/2014
Start point: Caravaggio Sanctuary
How to arrive: The Sanctuary (Orsena mountain) is reached by the itinerary 19.
Itinerary.
We depart from the square of the Sanctuary and go down following the itinerary used to climb. The spectacular stairway goes down to the fork with the path coming from Uscio crossed by the itinerary 19 and we go straight to go down some stair again.
We follow the wide path that races on the Costa di Benna and the trail sign FIE r17 with panoramic course and with scarce inclination.
We overcome some ruins (km 1,3) and go down to a not very visible fork (km 2) where we have to turn to the left leaving the ridge.
We go down to the intersection (km 2,1) that it precedes the Orsa mountain and we leave the main path to turn to the left on a smaller path signalled FIE r13.
The path goes down for fifty meters in the wood, with a little evident run, and turns to the right. It begins the crossing of a rather steep slant where the path is narrow and it's necessary to proceed with particular attention. After three hundred meters the path widens to mule-track that goes down to a fork (km 2,7).
We follow the mule-track toward right coming near residences of which that the mule-track skirts along the enclosures. After the last house we overcome a fork (km 3,3) holding the left on the mule-track that goes down with about ten hairping bends up to the intersection with an ampler and with the fund in concrete mule-track (km 3,7).
We go to the right for thirty meters and leave the mule-track (varying 12.1) to take to the left a narrow path that it goes down steep and ruined. We skirt along a house on the path that widens and it goes down among the olives, it becomes a cemented "crosa" and it reaches the courtyard of a house (km 4,5).
We follow the road that very steep goes down among scattered houses and it finishes on a road near a block of flats (km 4,7).
We follow to the right the road, leaving to the left the country of San Pietro of Novella, and we reach the road of thalweg (km 4,9).
Skirting along the stream Foggia we overcome the hospital of Rapallo, we turn to the left to the rotatory cross (km 5,7) of the motorway exit and we reach Rapallo (km 6,5).
Gradient: -620 ms.
Cycle: 99%
Asphalt: 33%
Observations:
Varying 12.1.
To the fork we continue on the concrete mule-track that goes down steep to a road and a bridge (km 0,2) that we cross. The road quickly brings to the asphalt (km 0,6) that we follow to the left going down to Rapallo in the zone of the motorway release (km 1,7 using the shortcuts). It's possible to partially avoid the asphalt using the stairs shortcuts that cut two hairping bends. December 2014. Without interest.


Amici pedalatori non trascurate questo appello.
La mtb può essere un'attività pericolosa: io indico qualche passaggio che mi è parso particolarmente esposto, ma è ovvio che una caduta anche su un piccolo scalino può fare un sacco di danni. Percorrete gli itinerari descritti sotto la vostra esclusiva responsabilità: usate tutta la prudenza necessaria e valutate bene le vostre capacità prima di cacciarvi nei guai.