In mtb nel Golfo del Tigullio
Tigullio 09
Discesa dal m. Anchetta a Zoagli, 1

Vai agli altri itinerari della zona


Aggiornamento: 2/2009 connessione
Punto di partenza: monte Anchetta
Come arrivare: La vetta è raggiungibile deviando dall'itinerario 1.
Itinerario.
Dalla vetta (boscosa e non panoramica) ripercorriamo il sentiero fino all'asfalto al cancello dei ripetitori. Seguiamo la discesa asfaltata fino a quando, a sinistra, sale una sterrata (km 0,6; fin qui è possibile arrivare con i percorsi di accesso quindi senza raggiungere la vetta).
Svoltiamo a sinistra e saliamo qualche metro uscendo sul panoramico crinale. A destra vi è il parcheggio di un ristorante. Prima di raggiungerlo svoltiamo a sinistra in un evidente sentiero.
Scendiamo costeggiando un alto muro a secco su una mulattiera in buona parte lastricata e con pochi scalini. Dopo una brevissima salita scendiamo uscendo sul sagrato del Santuario della Madonnetta (km 1,6). Fin qui in comune con l'itinerario 7 che ora lasciamo per andare a destra.
Imbocchiamo una mulattiera con scalini e qualche tratto difficile perchè dissestato o con gradoni.
La stretta mulattiera raggiunge un'edicola sacra (km 2,2) e prosegue più larga giungendo a due bivi nei pressi di una casa (km 2,4). Andiamo diritti scendendo alla confluenza con una crosa in cemento (km 2,7).
Seguiamo in discesa la crosa tra due muri superando ogni tanto qualche scalino. Arriviamo ad incrociare una stretta stradina (km 3) dove incontriamo il segnavia 5C(Anello dei Cinque Campanili) e lo seguiamo a sinistra (a destra variante 9.1) scendendo ad una vicina strada.
Svoltiamo a sinistra e seguiamo la strada asfaltata per circa 30 metri. Qui prendiamo il vicolo a destra e scendiamo costeggiando il muro di sostegno della strada. Scendiamo ad un ponticello e proseguiamo in salita fino a giungere sotto alla chiesa di San Pietro di Rovereto (km 3,5). Non saliamo alla chiesa ma svoltiamo a destra imboccando una larga mulattiera a bassi scalini e scendiamo fino alla strada asfaltata (km 3,7).
Svoltiamo a destra e seguiamo la strada che attraversa il monte tra le ville con belle viste sul golfo. Quando a sinistra (km 4,4) si apre una larga strada pedonale mattonata la prendiamo e scendiamo fino all'Aurelia (km 4,6).
Seguiamo la strada a destra per settanta metri ed attraversiamo (pericoloso, attenzione!!) per imboccare una strada. Dopo qualche decina di metri svoltiamo a destra per scendere due rampe di scale. Entriamo su una bella strada pedonale che seguiamo, andando a destra all'unico incrocio, fino al suo termine sulla piazza di Zoagli (km 5,1).
Dislivello: -560 m
Ciclabilità: 99%
Asfalto: 25%.
Osservazioni:
Variante 9.1: a Semorile.
All'incrocio svoltiamo a destra seguendo la Strada Vicinale Cassottana.
Proseguiamo facilmente sulla crosa cementata che effettua qualche saliscendi nell'attraversare gli impluvi e sale per giungere al termine del cemento (km 0,6). Il percorso prosegue su un largo sentiero che non presenta particolari difficoltà e si congiunge con uno più ampio (km 1,2). Qui andiamo a destra e raggiungiamo un bivio che precede le case di Oliveto (km 1,5).
Saliamo a destra e passiamo tra le case. Proseguiamo facilmente fino a scendere sull'asfalto (km 1,7). Seguiamo la strada asfaltata a destra e trascuriamo il segnavia quando sale a destra. Passiamo poco sotto alle case di Cerisola e raggiungiamo un bivio (km 2,5) dove scendiamo a sinistra per Semorile Basso.
Dopo il ponte saliamo alle case ed entriamo in paese seguendo un vicolo che ci porta ad un bivio (km 3) dove, a sinistra, scende l'itinerario 10.
Proseguiamo per 20 metri raggiungendo la chiesa. Gennaio 2009. Ciclabilità: 99%.


 mappa  gps  foto

Descent from Anchetta mountain to Zoagli, 1

Updating: 2/2009
Start point: Anchetta mountain
How to arrive: The summit is attainable deviating from the itinerary 1.
Itinerary.
From the peak (woody and not panoramic) we go down on the path up to the asphalt at the gate of the aerials. We follow the asphalted descent up to when, to the left, climb an unsurfaced road (km 0,6; to here it is possible to arrive with the runs of access: therefore without reaching the peak).
We turn to the left and we climb some meter going out on the panoramic ridge. There is to the right the car park of a restaurant. Before reaching it we turn to the left in an evident path.
We go down skirting a high dry wall on a mule-track in good part paved and with few stairs. After a brief ascent we go down going out on the church square of the Sanctuary of the Madonnetta (km 1,6). Up here in common with the itinerary 7 that now we allow for going to the right.
We take a mule-track with stairs and some difficult tract because ruined or with terraces.
The narrow mule-track reaches a sacred tabernacle (km 2,2) and it continues wider reaching two forks near a house (km 2,4). We go straight going down to the confluence with a "crosa" in cement (km 2,7).
We follow in descent the crosa among two walls sometimes overcoming some stair. We arrive to cross a narrow road (km 3) where we meet the trail sign 5C (Anello of the Five Bell tower) and we follow to the left it (to the right varying 9.1) going down to a not far road.
We turn to the left and we follow the asphalted road for around 30 meters. We take to the right the alley and we go down skirting the wall of support of the road. We go down to a bridge and we continue in ascent up to reach under the church of St. Pietro of Rovereto (km 3,5). We don't climb to the church but we turn to the right taking a wide mule-track with low stairs and we go down up to the asphalted road (km 3,7).
We turn to the right and we follow the road that crosses the mountain among the villas with beautiful sights on the gulf. When to the left (km 4,4) it opens a wide paved pedestrian road we tirn and we go down up to the Aurelia (km 4,6).
We follow to the right the road for seventy meters and we cross (dangerous, be beware!!) to take a road. After some about ten meters we turn to the right for going down two ramps of staircases. We enter on a beautiful pedestrian road that we follow, going to the right to the only intersection, up to its term on the square of Zoagli (km 5,1).
Gradient: -560 ms
Cycle: 99%
Asphalt: 25%.
Observations:
Varying 9.1: to Semorile.
To the intersection we turn to the right following the Road Vicinale Cassottana.
We easily continue on the cemented crosa that some ups and downs it effects crossing the talwegs and climb to come at the end of the cement (km 0,6). The run continues on a wide path that doesn't offer particular difficulties and it links it with an ampler (km 1,2). We go to the right here and we reach a fork that the houses of Oliveto precedes (km 1,5).
We climb to the right and we pass among the houses. We easily continue up to go down on the asphalt (km 1,7). We follow to the right the asphalted road and we neglect the trail sign when it climbs to the right. We pass little bottom to the houses of Cerisola and we reach a fork (km 2,5) where we go down to the left for Semorile Basso.
After the bridge we climb to the houses and we enter country following an alley that brings us to a fork (km 3) where, to the left, the itinerary 10 goes down.
We continue for 20 meters reaching the church. January 2009. Cycle: 99%.

Amici pedalatori non trascurate questo appello.
La mtb può essere un'attività pericolosa: io indico qualche passaggio che mi è parso particolarmente esposto, ma è ovvio che una caduta anche su un piccolo scalino può fare un sacco di danni. Percorrete gli itinerari descritti sotto la vostra esclusiva responsabilità: usate tutta la prudenza necessaria e valutate bene le vostre capacità prima di cacciarvi nei guai.