Itinerari mtb in Valle Scrivia
Itinerario 98
Tracersata da Vobbia a Casalbusone

Vai a tutti i percorsi della zona


Aggiornamento: 4/2018 connessione
Partenza: Vobbia
Come arrivare: Il paese è raggiunto dall'itinerario 12, dall'itinerario 54, dall'itinerario 61 e dall'itinerario 71.
Itinerario.
Dal ponte di Vobbia seguiamo la strada per Mongiardino che, in leggera salita, costeggia il torrente. Arrivati al ponte Scaglione (km 1) lo attraversiamo e svoltiamo a sinistra seguendo le indicazioni per Arezzo.
La strada asfaltata sale senza particolari difficoltà. Superiamo le case di Inserumi e raggiungiamo un bivio alle porte di Arezzo (km 4,1).
Lasciamo la strada che va in paese e saliamo a destra raggiungendo la chiesa. Proseguiamo e, dopo pochi metri, svoltiamo a destra in una strada con fondo di cemento (km 4,3).
Al termine del cemento la salita diventa molto ripida e dissestata e proseguiamo in parte a piedi raggiungendo una spalla (km 4,6).
La strada prosegue a sinistra, ma il tratto facile dura poco. Affrontiamo una serie di ripide ed impedalabili rampe foto, alternate a brevi tratti più agevoli e raggiungiamo un bivio (km 5,5).
Lasciamo a destra l'itinerario 38, fin qui seguito, e svoltiamo a sinistra foto.
La strada è in prevalente salita con andamento molto irregolare alternando salite ad aree pianeggianti.
Al termine della parte in maggiore salita (km 6,9) inizia una parte con alcuni pronunciati saliscendi e infine la strada raggiunge il crinale (km 7,3) foto percorso dall'itinerario 12.
Svoltiamo a destra e saliamo a scavalcare una spalla. Al termine della successiva discesa lasciamo la strada (km 7,7) per imboccare a sinistra il sentiero CAI253 foto.
Dopo l'iniziale discesa il sentiero si allarga a vecchia pista forestale e inizia un lungo attraversamento nei boschi con pendenza limitata e molti piccoli saliscendi.
Attraversiamo molti ruscelli foto e una zona allagata dalle sorgenti (km 9,7) foto.
Dopo una discesa più ripida e qualche ripida salita arriviamo alle case di Casalbusone foto (km 10,8) frazione di Mongiardino Ligure.
Dislivello: -250 m. e + 630 m.
Ciclabilità: 94%
Asfalto: 40%
Osservazioni:

mappa  gps


Updating: 2018/4
Start point: Vobbia
How to arrive: The country is reached by the itinerary 12, by the itinerary 54, by the itinerario 61 and by the itinerary 71.
Itinerary.
From the bridge of Vobbia we follow the road to Mongiardino which, slightly uphill, runs along the stream.
When we reach the Scaglione bridge (km 1) we cross it and turn left following the signs for Arezzo.
The asphalted road climbs without particular difficulties. We pass the houses of Inserumi and reach a fork at the gates of Arezzo (km 4,1).
We leave the road that goes to the village and go up to the right reaching the church.
We continue and, after few meters, we turn to the right on a road with concrete bottom (km 4,3).
At the end of the concrete the climb becomes very steep and rough and we continue partly on foot reaching a shoulder (km 4,6).
The road continues to the left, but the easy part does not last long. We face a series of steep and no cycle ramps foto, alternating with short, easier sections and we reach a fork (km 5,5).
We leave the itinerary 38 on the right, so far followed, and we turn left foto.
The road is mostly uphill with a irregular course alternating climbs to flat areas.
At the end of the part with the highest ascent (km 6,9) begins a part with some pronounced ups and downs and finally the road reaches the ridge foto (km 7,3) crossed by itinerary 12.
We turn to the right and climb to climb over a shoulder. At the end of the next descent we leave the road (km 7,7) to take the CAI253 path on the left foto.
After the initial descent the trail widens to an old forest track and begins a long crossing in the woods with some limited slope and many small ups and downs.
We cross many streams foto and an area flooded by the springs (km 9,7) foto.
After a steeper descent and some steep ascent we arrive at the Casalbusone houses foto (km 10,8) fraction of Mongiardino Ligure.
Difference in height: -250 m. and + 630 m.
Cycle: 94%
Asphalt: 40%
Remarks:


Amici pedalatori non trascurate questo appello.
La mtb può essere un'attività pericolosa: io indico qualche passaggio che mi è parso particolarmente esposto, ma è ovvio che una caduta anche su un piccolo scalino può fare un sacco di danni. Percorrete gli itinerari descritti sotto la vostra esclusiva responsabilità: usate tutta la prudenza necessaria e valutate bene le vostre capacità prima di cacciarvi nei guai.