Itinerari mtb in Valle Scrivia
Itinerario 97
Discesa da Ternano a Montoggio, 2

Vai a tutti i percorsi della zona


Aggiornamento: 1/2018 connessione
Partenza: Ternano
Come arrivare: Il paese situato all'inizio della Valbrevenna, a circa 3 km. da Avosso.
Itinerario.
Da Ternano seguiamo la strada asfaltata che sale a Frassineto (km 2) e proseguiamo sulla strada che costeggia il paese.
Svoltiamo a destra nella strada che sale alla chiesa (km 2,4), diventa sterrata e continua a salire, ripida.
La strada spiana quando lasciamo a sinistra (km 2,6) il sentiero che sale alla Cappella del Grisù e continuiamo a seguirla mentre sale comodamente al Passo del Banca dove sorge l'omonima Cappella (km 3,3).
Svoltiamo a sinistra seguendo il sentiero segnalato FIE g3 e saliamo, quasi sempre a piedi, fino al primo bivio (km 3,4) dove lasciamo il segnavia e giriamo a destra per affrontare la salita, quasi interamente non ciclabile foto, che termina in vetta al Monte della Croce (km 3,9).
Il sentiero scende foto attraversando il versante occidentale del monte Castelletto foto e presenta solo una breve risalita.
L'ultima discesa ci porta sulla sella foto con rocce affioranti dove confluiamo nell'itinerario 62 (km 4,6) e sul segnavia g6 che ora seguiremo.
Il sentiero percorre un largo costone boscoso caratterizzato da un muro che ne percorre esattamente il crinale foto.
Senza mai allontanarci dal crinale scendiamo restando un po' sul versante destro e un po' su quello sinistro.
Quando la pendenza aumenta al sentiero principale segnalato si affiancano altre tracce foto che costituiscono piccole varianti che raddrizzano i tornanti o cercano passaggi diversi.
La ripida discesa ci porta su una vecchia mulattiera (km 6,4) che seguiamo a sinistra. Lasciamo quasi subito il sentiero per Gorretta (vedi variante 62.1) e proseguiamo sul segnavia che continua in ripida discesa.
Costeggiamo le rovine di una grossa costruzione e arriviamo a un bivio (km 6,8) dove svoltiamo a sinistra.
Il sentiero attraversa le pendici boscose foto e raggiunge un ruscello che costeggia in discesa.
Passiamo il rio su una passerella e usciamo sul prato di una casa (km 7,1).
Aggiriamo la casa e seguiamo la stradina a sinistra, in leggera salita. Al primo bivio (km 7,2) lasciamo la strada per la mulattiera a destra foto.
Arriviamo su una strada asfaltata (km 7,6) e la seguiamo attraverso le case di Costa Superiore.
Riprendiamo la mulattiera (km 7,8) che evita un tratto di asfalto, ritorniamo sulla strada e la seguiamo fino alla SP226 (km 8).
Seguiamo la strada fino al ponte sullo Scrivia che non attraversiamo per scendere a destra (km 8,4) sul sentiero che arriva sulla sponda del torrente.
Il sentiero diventa una strada asfaltata che sale a un altro ponte (km 8,6) che attraversiamo per raggiungere le case di Molino e la SP226 (km 8,7).
Dislivello: 430 m. e -560 m.
Ciclabilità: 93%
Asfalto: 35%
Osservazioni:

mappa  gps  slide


Updating:2018/1
Start point: Ternano
How to arrive: The village is placed at the beginning of the Valbrevenna, at about 3 kms. from Avosso.
Itinerary.
From Ternano we follow the asphalted road that climbs to Frassineto (km 2) and we continue on the road that borders the town.
We turn right onto the road that goes up to the church (km 2,4), becomes a dirt road and continues to climb, steep.
The road becomes flat when we leave on the left (km 2,6) the path that goes up to the Cappella del Grisù and we continue to follow it while it comfortably goes up to the Passo del Banca where the homonymous Chapel rises (km 3,3).
We turn left following the trail marked FIE g3 and climb, almost always on foot, up to the first junction (km 3,4) where we leave the trail sign and turn right to face the climb, almost entirely non-cycling, which ends at the summit Monte della Croce (km 3,9).
The trail descends through the western slope of Mount Castelletto and has only a short ascent. The last descent leads us on the saddle with outcropping rocks where we converge in the itinerary 62 (km 4,6) and on the g6 trail that we will now follow.
The path crosses a large wooded ridge characterized by a wall that runs exactly along the ridge. Without ever leaving the ridge we go down a little on the right side and a little on the left side.
When the slope increases to the main marked trail alongside other tracks that make up small variations that straighten the hairpin bends or look for different passages.
The steep descent takes us on an old mule track (km 6.4) that we follow to the left. We leave almost immediately the path to Gorretta (see variant 62.1) and continue on the trail that continues in steep descent.
We skirt the ruins of a large building and arrive at a fork (km 6,8) where we turn left.
The trail crosses the wooded slopes and reaches a stream that skirts downhill. We pass the stream on a catwalk and go out on the lawn of a house (km 7.1).
We go around the house and follow the small road on the left, slightly uphill. At the first junction (km 7,2) we leave the road to take the mule track on the right. We arrive on a paved road (km 7,6) and follow it through the houses of Costa Superiore.
We resume the mule track (km 7,8) which avoids a tract of asphalt, we return to the road and follow it to the SP226 (km 8). We follow the road up to the bridge on the Scrivia that we do not cross to go down to the right (km 8,4) on the path that arrive on the bank of the stream.
The path becomes a paved road that climbs to another bridge (km 8,6) that we cross to reach the houses of Molino and the SP226 (km 8,7).
Difference in height: 430 m. and -560 m.
Cycle: 93%
Asphalt: 35%
Remarks:


Amici pedalatori non trascurate questo appello.
La mtb può essere un'attività pericolosa: io indico qualche passaggio che mi è parso particolarmente esposto, ma è ovvio che una caduta anche su un piccolo scalino può fare un sacco di danni. Percorrete gli itinerari descritti sotto la vostra esclusiva responsabilità: usate tutta la prudenza necessaria e valutate bene le vostre capacità prima di cacciarvi nei guai.