Itinerari mtb in Valle Scrivia
Itinerario 72
Discesa dal monte Alpe a Borgo Fornari

Vai agli altri itinerari di questa zona


Aggiornamento: 4/2011 connessione
Punto di partenza: monte Alpe di Voltaggio
Come arrivare: La montagna è salita dall'itinerario 19.
Itinerario.
Dalla Cappella sulla vetta scendiamo seguendo il sentiero di salita (cresta NE). Raggiungiamo la sella monte Alpe/ monte Porale ed andiamo a sinistra verso N sulla strada che costeggia il monte Porale.
Raggiunta la Costa delle Pertiche (km 1,4) incontriamo la strada maggiore che proviene da Tana d'Orso e la seguiamo a destra in leggera salita e poi in discesa. Arriviamo sull´asfalto alla Cappella di Tana d'Orso (km 2,8).
Svoltiamo a destra e scendiamo sull'asfalto per circa 30 metri fino all'incrocio con una piccola strada sterrata a sinistra che prendiamo.
La stradina scende rapidamente fino ad un bivio (km 3,2) dove svoltiamo a destra prendendo una mulattiera.
La discesa ci porta tra le case di Cipollina ed alla strada principale (km 3,8) in corrispondenza di una cappelletta di fronte alla quale inizia una strada campestre che prendiamo.
La strada attraversa zone coltivate e costeggia recinzioni. Attraversiamo un ruscello e scendiamo ad incrociare una strada forestale (km 4,6).
Svoltiamo a destra e saliamo con tratti piuttosto ripidi che possono essere molto ostici quando siano fangosi. La salita termina all'incrocio con l'ampia sterrata (km 4,9) proveniente da case Banchetta.
Svoltiamo a sinistra e seguiamo la strada che con costante discesa attraversa il bosco. Incontriamo molti incroci con strade laterali e proseguiamo sulla principale.
Raggiungiamo un cantiere (loc. Novella; km 5,7) dove prendiamo la strada a destra.
Al bivio seguente (km 5,9) prendiamo la strada a destra, inizialmente quasi pianeggiante. Proseguiamo facilmente sulla larga strada e scendiamo all'incrocio con una mulattiera non molto visibile (km 6,7; la strada principale prosegue e porta comunque alla SP 7, ma non l'ha ancora percorsa).
Prendiamo a destra la mulattiera che scende con tratti anche ripidi fino ad uscire sull'asfalto tra le case di Panigasse (km 7,6).
Svoltiamo a sinistra e scendiamo sulla strada asfaltata che confluisce sulla SP 7 (km 8,3) che seguiamo a sinistra fino a Borgo Fornari (km 8,8).
Dislivello: -530 m
Ciclabilità: 100%
Osservazioni: non utilizzabile in salita.
Asfalto: 13%
Variante 72.1. Interessante.
Al bivio del km 5,9 proseguiamo diritti in comune con l'itinerario 37. saliamo per superare un dosso e scendiamo fino a qualche metro prima di un traliccio dell'alta tensione (km 0,7).
Svoltiamo a destra ed imbocchiamo la mulattiera. La mulattiera presenta tratti profondamente scavati che ci costringono a scegliere attentamente la linea di discesa. Incontriamo anche tratti ripidi e scivolosi e giungiamo ad incrociare una grande sterrata (km 1,7). Seguiamo in discesa la strada e raggiungiamo il cimitero (km 1,8). Dopo un breve tratto asfaltato la strada diventa acciottolata e scende al paese (km 2,1).


 mappa  gps

Descent from Alpe mountain to Borgo Fornari

Updating: 4/2011
Start point: Alpe mountain of Voltaggio
How to arrive: The mountain is reached by the itinerary 19.
Itinerary.
From the Chapel on the peak we go down following the path of slope (ridge NE). We reach the saddle mountain Alpe /mountain Porale and we go to the left toward N on the road that the Porale mountain skirts along.
Reached the Costa of the Pertiche (km 1,4) we meet the most greater road that comes from Tanadorso and we follows to the right it in light slope and then in descent. We arrive on the tarmac to the Chapel of Tana d'Orso (km 2,8).
We turn to the right and we go down on the asphalt for around 30 meters up to the intersection with a small dirty road to the left that we take.
The narrow road quickly goes down to a fork (km 3,2) where we turn to the right taking a mule-track.
The descent brings us among the houses of Cipollina and to the principal road (km 3,8) in correspondence of a Chapel in front of which it begins a rural road that we take.
The road crosses cultivated zones and skirts along enclosures. We cross a brook and we go down to cross a forest road (km 4,6).
We turn to the right and climb with rather steep tracts that can be very tiresome when is muddy. The slope finishes to the intersection with the ample unmetalled road (km 4,9) coming from houses Banchetta.
We turn to the left and we follow the road that crosses the wood with constant descent. We meet many intersections with side roads and we continue on the principal one.
We reach a yard (loc. Novella; km 5,7) where we take to the right the road.
At the following fork (km 5,9) we take to the right the road, initially almost level. We easily continue on the wide road and we go down to the intersection with a not very visible mule-track (km 6,7; the principal road continues and leads to the SP 7 however, but I has not crossed it yet).
We take to the right the mule-track that goes down with steep tracts to go out on the asphalt among the houses of Panigasse (km 7,6).
We turn to the left and we go down on the asphalt road that it meets on the SP 7 (km 8,3) that we follow to the left up to Borgo Fornari (km 8,8).
Gradient: -530 ms
Cycle: 100%
Observations: not usable in slope.
Asphalt: 13%
Varying 72.1. Interesting
To the fork of the km 5,9 we continue straight in common with the itinerary 37. We climb for overcoming a back and we go down up to some meter before a pylon of the High Voltage (km 0,7).
We turn to the right and we take the mule-track. The mule-track offers tracts deeply dug that they force us to attentively choose the line of descent. We also meet steep and slippery tracts and we come to cross a great unmetalled road (km 1,7). We follow in descent the road and we reach the cemetery (km 1,8). After a brief asphalted tract the road becomes clattered and it goes down to the country (km 2,1).

Amici pedalatori non trascurate questo appello.
La mtb può essere un'attività pericolosa: io indico qualche passaggio che mi è parso particolarmente esposto, ma è ovvio che una caduta anche su un piccolo scalino può fare un sacco di danni. Percorrete gli itinerari descritti sotto la vostra esclusiva responsabilità: usate tutta la prudenza necessaria e valutate bene le vostre capacità prima di cacciarvi nei guai.