Itinerari mtb in Valle Scrivia
Itinerario 58
Salita da Vobbia al Castello della Pietra

Vai agli altri itinerari di questa zona


Aggiornamento: 8/2008 connessione
Punto di partenza: Vobbia
Come arrivare: Il paese è raggiunto dall'itinerario 12, dall'itinerario 54, dall'itinerario 61 e dall'itinerario 71.
Itinerario.
Attraversiamo il ponte di Vobbia imboccando a sinistra la strada per Isola del Cantone. Immediatamente a destra sale una stretta stradina asfaltata (segnavia FIE g19) che prendiamo.
In ripida salita raggiungiamo le case di Torre (km 0,4) ed usciamo dalla frazione passando al di sotto di un archivolto.
Seguiamo la strada in discesa e la lasciamo dopo qualche decina di metri per svoltare a destra in una sterrata. Percorriamo pochi metri ed andiamo a destra nel sentiero segnalato.
Affrontiamo la salita che è subito non ciclabile. Al termine della rampa proseguiamo facilmente quasi in piano e raggiungiamo un bivio (km 1,1) dove teniamo la sinistra.
Il sentiero pianeggiante supera una sorgente ed attraversa alcuni canaloni in parte protetto da traballanti ringhiere di legno.
Dopo alcuni saliscendi scendiamo ad un ponte di legno (km 2,2). Ad un bivio (km 2,5) andiamo diritti per scendere, dopo un tratto pianeggiante, ad una passerella su un ruscello (km 2,9).
Dopo una salita ed un tratto pianeggiante il sentiero aggira un costone ed entra in una valletta. La discesa è pericolosa mentre attraversiamo pendii boscosi quasi verticali e termina al rio Campo (km 3,6).
Il sentiero sale costeggiando il rio con percorso quasi impedalabile. Un tornante ci porta fuori dalla gola e raggiungiamo un'area di sosta (panche; km 4,1).
Un sentiero ora meno difficile ci porta ad attraversare una placca di roccia (protetta) e raggiunge un bivio (km 4,4) dove proseguiamo a destra.
Superiamo qualche saliscendi e raggiungiamo la discesa che attraversa le pareti rocciose sottostanti al Castello (ringhiere).
Una breve scala sale al piccolo spiazzo (km 5) ai piedi dell'ingresso dell'edificio.
Dislivello: 270 m.
Ciclabilità: 80%
Asfalto: 8%
Osservazioni: il sentiero attraversa ripidi canaloni e pendii quasi verticali su salti di roccia. I tratti pericolosi sono molti, a volte mascherati dalla vegetazione. Poiché è anche poco ciclabile direi che è un itinerario da evitare. In ogni caso sono da evitare i giorni di apertura del Castello.


 mappa  gps  foto

Ascent from Vobbia to Castello della Pietra

Updating:
8/2008
Start point: Vobbia
How to arrive: The country is reached by the itinerary 12, by the itinerary 54, by the itinerario 61 and by the itinerary 71.
Itinerary.
We cross the bridge of Vobbia taking to the left the road for Isola del Cantone. Immediately to the right climb a narrow asphalted road (trail sign FIE g19) that we take.
In steep slope we reach the houses of Torre (km 0,4) and we go out of the fraction passing below an archivolt.
We follow the road in descent and we leave it after some about ten meters to turn to the right in an unsurfaced road. We cross few meters and we go to the right on the signalled path.
We face the slope that is not immediately cycle. At the end of the ramp we continue easily almost in plain and we reach a fork (km 1,1) where we hold the left.
The level path overcomes a source and crosses some gullies partly protected by tottering wood handrails.
After some ups and downs we go down to a wood bridge (km 2,2). To a fork (km 2,5) we go straight for going down, after a level tract, to a gangway on a brook (km 2,9).
After a slope and a level tract the path revolves a rib and enters a little valley. The descent is dangerous while we are crossing almost vertical woody slant and it finishes to the brook Campo (km 3,6).
The path climbs skirting the brook with almost no cycle run. An hairpin bend brings us out of the gully and we reaches an area of pause (benches; km 4,1).
A less difficult path now brings us to cross a plate of rock (protected) and it reaches a fork (km 4,4) where we continue to the right.
We overcome some ups and downs and we reach the descent that crosses the rocky walls below to the Castle (handrails).
A brief staircase climbs to the small square (km 5) to the entry of the building.
Gradient: 270 ms.
Cycle: 80%
Asphalt: 8%
Observations: the path crosses steep gullies and almost vertical slant on walls of rock. The dangerous tracts are many, at times hidden by the vegetation. Since it is also few cycle I would say that it is an itinerary to avoid. In every case they are to avoid the days of opening of the Castle.

Amici pedalatori non trascurate questo appello.
La mtb può essere un'attività pericolosa: io indico qualche passaggio che mi è parso particolarmente esposto, ma è ovvio che una caduta anche su un piccolo scalino può fare un sacco di danni. Percorrete gli itinerari descritti sotto la vostra esclusiva responsabilità: usate tutta la prudenza necessaria e valutate bene le vostre capacità prima di cacciarvi nei guai.