Itinerari in mtb al Monte Saccarello
Itinerario 08
Salita da Molini di Triora al Balcone di Marta

Vai agli altri itinerari di questa zona


Aggiornamento: maggio 2002 connessione
Punto di partenza: Molini di Triora
Come arrivare:
Itinerario.
Poco più a valle del paese di Molini di Triora prendiamo la strada che scende ad attraversare il fiume. La strada asfaltata sale lungamente e raggiunge la Colla Langan dove incrocia la strada che sale da Pigna.
Proseguiamo finché raggiungiamo i rifugi situati alla Colla Melosa (km 15,7); fin qui anche in macchina.
Proseguiamo a salire sulla strada che si mantiene asfaltata ancora per qualche centinaio di metri.
Con alcuni lunghi traversi e qualche tornante guadagniamo quota passando sotto al rifugio Grai. Superiamo i dirupi del versante orientale e raggiungiamo il Passo Bertrand (km 26,8) che lasciamo a sinistra.
La strada prosegue ampia e comoda. Raggiungiamo un bivio dove andiamo a sinistra (km 27,9).
Scendiamo ad un ampio valico situato alla base della Cima di Marta. Ci teniamo a sinistra e costeggiamo i ruderi di numerose caserme (km 28,7).
Una strada munita di sbarra sale a sinistra. La prendiamo e saliamo dolcemente tagliando i versanti della Cima.
Scendiamo al valico che separa la Cima dal Balcone di Marta e cominciamo a salire (km 31).
Alcuni tornanti ci portano in vetta; opere militari e panorama (km 32,5).
Dislivello: 1700 m.
Ciclabilità: 100%.
Osservazioni: ho descritto l´itinerario con partenza da Molini per poterlo collegare con le altre due grandi sterrate della zona (Triora - Passo della Guardia e Realdo - Bassa di Sanson).
La strada è stata aperta al traffico motorizzato. Valgono le stesse considerazioni che ho esposto alle note all'itinerario 3.


 mappa

Ascent from Molini of Triora to the Balcone of Marta

Updating:
May 2002.
Start point: Molini di Triora
How to arrive:
Itinerary.
A little downstream of the country of Molini of Triora we take the road that it goes down to cross the river. The asphalt road rises longly and it reaches the Pass Langan where it crosses the road that rises from Pigna.
We continue until we reach the shelters of the Colla Melosa (km 15,7); until here also by car.
We continue to climb on the road that is still asphalted for some hundred meters.
With some long beams and some hairping curves we gain height passing under the shelter Grai. We get over the precipices of the oriental slope and we reach the Pass Bertrand (km 26,8) that we leave to the left.
The road continues ample and comfortable. We reach a fork where we go to the left (km 27,9).
We go down to an ample pass placed at the base of the Cima of Marta. We stay to the left and we skirt along the ruins of numerous barrackses (km 28,7).
A road closed by a bar rises to the left. We take it up and softly climb cutting the slopes of the Cima.
We go down to the pass that separates the Cima from the Balcony of Marta and we start to climb (km 31).
Some hairping curves bring us in peak; military works and panorama (km 32,5).
Gradient: 1700 ms.
On saddle: 100%.
Observations: I have described the itinerary with departure from Molini to be able to connect it with the others two great dirt roads of the zone (Triora - Pass of the Guardia and Realdo - Bassa of Sanson).

Amici pedalatori non trascurate questo appello.
La mtb può essere un'attività pericolosa: io indico qualche passaggio che mi è parso particolarmente esposto, ma è ovvio che una caduta anche su un piccolo scalino può fare un sacco di danni. Percorrete gli itinerari descritti sotto la vostra esclusiva responsabilità: usate tutta la prudenza necessaria e valutate bene le vostre capacità prima di cacciarvi nei guai.