Itinerari mtb nel Golfo Paradiso
Paradiso 07
Discesa da Case Còrnua a Sori

Vai agli altri percorsi della zona


Aggiornamento: 3/2008 connessione
Punto di partenza: Case Còrnua
Come arrivare: La località (trattoria) è posta sulla strada panoramica del monte Fasce. E' raggiungibile con leggera deviazione dall'itinerario 48.
Itinerario.
Dall'osteria andiamo verso ponente in salita sulla strada provinciale. Dopo circa 3,2 km troviamo a sinistra un ampio piazzale, in corrispondenza di un colle (Bocchin di Pozzuolo). A sinistra del guard-rail scende un sentiero (FIE r3). Inizio (km 0).
Prendiamo questo sentiero che si presenta ripido, stretto e difficile. Attraversiamo a mezza costa il versante del monte ed arriviamo ad un valico (Cian da Cola; km 1,1) dove incontriamo un sentiero che proviene da sinistra (FIE r6). Fin qui in comune con l'itinerario 4.
Svoltiamo a sinistra prendendo un sentiero che scende ripido, privo di segnavia. Dopo una diagonale il sentiero inizia a scendere molto stretto, ripido, con gradini e con difficili tornanti chiusi e ravvicinati. Scendiamo con cautela giù per il ripido pendio erboso. Il sentiero si allarga e diventa più evidente e meno difficile mentre si dirige verso sinistra.
Scendiamo qualche scala non difficile e raggiungiamo un bivio nei pressi di una casa (km 1,7).
Andiamo a sinistra con difficoltà decrescenti. Superiamo un ruscello e continuiamo sulla bella mulattiera acciottolata ancora in ottime condizioni. Con qualche tratto ripido scendiamo sempre ed usciamo sul sacrato della chiesa di Teriasca (km 2,7).
Qui prendiamo la stradina a sinistra dell'edificio e percorriamo una mulattiera col fondo in cemento che scende su una strada più ampia che seguiamo a sinistra. La mulattiera termina su una strada asfaltata (km 3,6) che seguiamo a sinistra raggiungendo la vicina cappella dedicata alla Madonna della Guardia (km 3,7).
Scendiamo sulla strada in cemento che, dopo 200 metri, diventa una mulattiera dapprima col fondo in cemento poi in acciottolato.
La discesa aumenta di pendenza e perdiamo quota con qualche tornante raggiungendo il fondovalle ed alcune case. Attraversiamo un voltino e raggiungiamo la sponda del torrente Sori (km 5,3).
Andiamo a destra, in comune con l'itinerario 5, e costeggiamo il torrente. Attraversiamo due volte il corso d'acqua ed entriamo sulla viabilità automobilistica che seguiamo fino al Municipio (km 6,6).
Dislivello: -740 m.
Ciclabilità: 90%
Asfalto: 6%
Osservazioni:


mappa  foto  gps

Descent from Case Còrnua to Sori

Updating:
3/2008
Start point: Houses Còrnua
How to arrive: The place (restaurant) is on the panning road of the Fasce mountain. It's reached, with a slight deviation, by the itinerary 48.
Itinerary.
From the inn we go toward west on the climbing provincial road. Later around 3,2 kms we find to the left an ample square, in correspondence of a pass (Bocchin of Pozzuolo). To the left of the guard-rail it goes down a path (FIE r3). Beginning (km 0).
We take this path that is steep, narrow and difficult. We cross to half coast the slope of the mountain and we arrive to a pass (Cian da Cola; km 1,1) where we meet a path that comes from left (FIE r6). Up here in common with the itinerary 4.
We turn to the left taking a path that goes down steep, deprived of trail sign. After a diagonal the path begins to go down very narrow, steep, with steps and with hard, close switcback. We go down down with caution on the steep grassy slant. The path widens and becomes more evident and less difficult while it goes toward left.
We go down some non difficult staircase and we reach a fork near a house (km 1,7).
We go to the left with decreasing difficulty. We overcome a brook and proceed on the beautiful clattered mule-track again under good conditions. With some steep tract we always go down and we go out on the church square of Teriasca (km 2,7).
We take to the left here the narrow road and we cross a mule-track with the bottom in cement that goes down on a ampler road than we follow to the left. The mule-track finishes on an asphalted road (km 3,6) that we follow to the left reaching the near chapel devoted to the Our Lady of the Watch (km 3,7).
We go down on the road in cement that, after 200 meters, it becomes a mule-track at first with the cement bottom then clattered.
The descent increases of inclination and we loses altitude with some hairpin bends reaching the thalweg and some houses. We cross a vault and we reach the bank of the stream Sori (km 5,3).
We go to the right, in common with the itinerary 5, and we skirt the stream. We cross twice the stream and we enter on the road that we follow up to the Town hall (km 6,6).
Gradient: -740 m.
Cycle: 90%
Asphalt: 6%
Observations:

Amici pedalatori non trascurate questo appello.
La mtb può essere un'attività pericolosa: io indico qualche passaggio che mi è parso particolarmente esposto, ma è ovvio che una caduta anche su un piccolo scalino può fare un sacco di danni. Percorrete gli itinerari descritti sotto la vostra esclusiva responsabilità: usate tutta la prudenza necessaria e valutate bene le vostre capacità prima di cacciarvi nei guai.