Itinerari mtb nell'entroterra imperiese
Itinerario 18
Discesa dal Colle Pian del Latte a Rezzo, 1

Vai a tutti i percorsi della zona


Aggiornamento: 5/2017 connessione
Partenza: Passo Pian del Latte
Come arrivare: Il valico è raggiunto dall'itinerario 1, dall'itinerario 2, dall'itinerario 13, dall'itinerario 12, dall'itinerario 15, dall'itinerario 14.
Itinerario.
Al Passo Pian del Latte (km 3,3) abbandoniamo la strada per imboccare il sentiero a oriente, in comune con l'itinerario 13.
Il sentiero scende leggermente a un bivio dove seguiamo il ramo di sinistra (il ramo di destra sale direttamente alla vetta del Poggio Pian del Latte con circa 25 metri di dislivello, probabilmente soluzione da preferire).
Il sentiero aggira il Poggio attraversando il bosco con percorso poco agevole.
Quando il sentiero inizia a scendere (km 0,3) lo lasciamo per andare a destra uscendo dal bosco nei pascoli, senza sentiero.
Senza perdere quota giriamo attorno al monte e raggiungiamo il sentiero che scende lungo il crinale sud est.
Scendiamo direttamente sul sentiero che costeggia la recinzione del pascolo e arriviamo al Colle Bisciaire (km 2).
Abbandoniamo la cresta per seguire un largo sentiero erboso che scende in diagonale attraverso il versante meridionale del monte Bisciaire.
Incontriamo innumerevoli sentieri (o piste del bestiame) ma le attraversiamo trascurandole tutte per seguire la nostra pista.
Attraversiamo anche il versante sud ovest del monte Prearba e raggiungiamo alcune rovine (km 3,5; San Salvatore).
Passiamo a destra delle rovine e ci portiamo sul filo del crinale dove troviamo una traccia di passaggio.
La traccia spesso si perde ma basta rimanere esattamente sulla cresta per non avere problemi di orientamento.
Una discesa più ripida ci porta a passare a fianco a un grande ometto e a un rudere (km 4,6) dove il sentiro diventa ben evidente.
Scendiamo a una sella prativa (km 4,8) dove abbandoniamo il crinale per andare a destra.
Scendiamo atrraverso il bosco, superiamo un rudere e scendiamo ancora a una piccola valle con parecchie rovine (km 5,5).
La mulattiera passa a fianco di altre rovine e termina su una larga sterrata (km 5,9).
Seguiamo la strada, parzialmente in cemento, e arriviamo a un'azienda agricola (km 6,8; case Bueleo; ottimi formaggi).
La strada scende lungamente, passa a fianco del Santuario Madonna Bambina (km 8,3) e termina a Rezzo sulla SP17 (km 10,7).
Dislivello: -1230 m.
Ciclabilità: 99%
Asfalto: 35%
Osservazioni:

mappa  gps  foto  foto  foto  foto  foto


Updating: 2017/5
Start point: Pian del Latte Pass
How to arrive: The Pass is reached by the itinerary 1, by the itinerary 2, by the itinerary 13, by the itinerary 12, by the itinerary 15, dall'itinerary 14.
Itinerary.
At the Pian del Latte Pass (km 3.3) we leave the road to the east path, in common with itinerary 13.
The path descends slightly to a junction where we follow the left branch (the right branch ascends directly to the summit of Poggio Pian del Latte with about 25 meters in altitude, probably is the best solution).
The trail turns around the Poggio crossing the woods with unconfortable path.
When the trail begins to descend (km 0.3) we leave it to go right out of the woods in the pastures without path.
Without lose altitude we turn around the mountain and reach the path that goes down the southeast ridge.
We descend directly on the path that runs along the pasture enclosure and arrive at Bisciaire Pass (km 2).
We leave the ridge to follow a wide grassy path that descends diagonally across the southern slope of Mount Bisciaire.
We meet many trails (or cattle trails) but we cross them by neglecting them all to follow our track.
We also cross the southwest side of Mount Prearba and reach some ruins (km 3.5, San Salvatore).
We go to the right of the ruins and take us to the edge of the ridge where we find a trace of passage.
The track is often lost but it just needs to stay exactly on the ridge to avoid orientation problems. A steeper downhill leads us to pass alongside a big cairn and a ruin (km 4,6) where the path becomes very obvious.
We descend to a meadow saddle (km 4.8) where we leave the ridge to go right. We descend through the woods, overcome a ruin and go down to a small valley with several ruins (km 5,5).
The mule-track passes beside other ruins and ends on a large dirt road (km 5,9). We follow the road, partly in concrete, and we arrive at a farm (km 6,8, Bueleo houses, excellent cheeses).
The road goes down a long way, passes next to the Madonna Little Girl (8,3 km) and ends at Rezzo on SP17 (km 10,7).
Difference in altitude: -1230 m.
Cycle: 99%
Asphalt: 35%
Remarks:


Amici pedalatori non trascurate questo appello.
La mtb può essere un'attività pericolosa: io indico qualche passaggio che mi è parso particolarmente esposto, ma è ovvio che una caduta anche su un piccolo scalino può fare un sacco di danni. Percorrete gli itinerari descritti sotto la vostra esclusiva responsabilità: usate tutta la prudenza necessaria e valutate bene le vostre capacità prima di cacciarvi nei guai.