Itinerari mtb in Valle Scrivia
Itinerario 100
Traversata da San Bartolomeo a Pedemonte

Vai a tutti i percorsi della zona


Aggiornamento: 6/2016 connessione
Partenza: San Bartolomeo di Vallecalda
Come arrivare: Il paese è raggiunto dall'itinerario 13.
Itinerario.
Dall'incrocio sulla SP226 prendiamo la strada che sale alla chiesa di San Bartolomeo.
In comune con l'itinerario 13 passiamo di fronte alla chiesa per prendere la stradina asfaltata che attraversa un ponte a sinistra dell'edificio.
La strada sale ripida ma asfaltata, supera le case di Prelo Superiore e continua a salire tra i prati raggiungendo le poche case di Cerisola (km 1,2). Dopo l'ultima casa inizia la strada forestale.
Guadagniamo quota con qualche tratto ripido e raggiungiamo una spalla prativa (km 1,9) dove trascuriamo la salita a destra e proseguiamo in leggera discesa.
La sterrata sale ad un crinale dove incontriamo un bivio (km 2,5) dove andiamo diritto e scendiamo alla vicinissima strada asfaltata che seguiamo a destra in salita.
Arriviamo alle case di Gualdrà Superiore (km 2,7) che attraversiamo. Di nuovo su sterrato continuiamo a salire fino al punto più elevato (km 3,4) dove svoltiamo a destra nella carrareccia che sale nei prati.
La salita è quasi impedalabile e raggiunge l'AV (km 3,5; segnavia r2 , AVphp e b32 ) che seguiamo a destra con salita sempre troppo ripida.
Quando entriamo nel bosco il sentiero diventa pianeggiante per un buon tratto per poi salire con uno strappo il punto più elevato in una zona di pascolo (km 3,9).
Dopo trenta metri svoltiamo a sinistra imboccando una pista forestale tra gli alberi.
Scendiamo rapidamente e arriviamo sull'asfalto (km 4,5) dove incrociamo l'itinerario 34 che arriva da sinistra e l'itinerario 14 che arriva di fronte.
Svoltiamo a destra e prendiamo quello a sinistra dei due sentieri che qui iniziano.
Il sentiero sale leggermente prima di scendere, allargato a mulattiera, nel bosco.
Arriviamo a un incrocio (km 5,1) dove passa il segnavia r54 . Svoltiamo per seguire il sentiero più a sinistra, quello senza segnavia.
Lasciamo a destra una cappella e scendiamo sulla larga mulattiera che attraversa i prati e termina su una strada asfaltata (km 5,3).
Continuiamo a scendere su asfalto giungendo a un vicino incrocio (km 5,4) dove svoltiamo a sinistra e subito a destra.
Seguiamo ora una stradina che è asfaltata fino a una casa e prosegue come pista forestale.
In lieve salita la strada ne raggiunge un'altra (km 5,9) asfaltata che seguiamo a destra.
Scendiamo a un bivio (km 6,1) dove prendiamo a destra una mulattiera che scende comodamente e raggiunge un gruppo di case (km 6,4; case Fraccia).
Svoltiamo a destra passando attraverso il paese e riprendiamo la discesa su buona mulattiera.
Dopo una casa isolata la mulattiera diventa un sentiero che percorre un crinale nell'erba. Passiamo di fronte all'ingresso di una villa e giungiamo a un bivio (km 7,2) dove andiamo a destra scendendo alla grande piazza di Villaregia (km 7,3).
Attraversiamo l'asfalto e prendiamo la larga mulattiera che scende a fianco del ristorante. Quando siamo al cimitero (km 7,4) giriamo a sinistra e imbocchiamo una mulattiera, a sinistra di una croce, che inizia con alcuni scalini.
Scendiamo a una casa dove la mulattiera compie un tornante e scende a una strada asfaltata (km 7,7) presso una cascina.
Seguiamo la strada a destra e scendiamo a una strada maggiore (km 7,8).
Svoltiamo a destra e seguiamo la strada per quaranta metri. A sinistra prendiamo via Casissa e la seguiamo per cinquanta metri prima di lasciarla per imboccare un sentiero a destra.
Il sentiero si allarga a mulattiera che presenta un punto rovinato e non ciclabile.
La mulattiera termina su una strada asfaltata presso una Cappella (km 8,3).
Scendiamo a destra a un bivio (km 8,4) dove prendiamo la crosa asfaltata a destra.
L'asfalto lascia il posto al cemento e al lastricato e termina sulla SP all'ingresso di Pedemonte (km 8,6).
Percorriamo la strada fino al Municipio di Serra Riccò (km 9). Svoltiamo a sinistra per attraversare il ponte pedonale che ci porta alla chiesa di San Rocco (km 9,1) e ai parcheggi (km 9,3).
Dislivello: 340 m. e -590 m.
Ciclabilità: 97%
Asfalto: 31%
Osservazioni:

mappa  foto  foto  foto  foto  foto  foto  gps


Updating: 2016/6
Start point: San Bartolomeo di Vallecalda
How to arrive: The village is reached by the itinerary 13.
Itinerary.
From the intersection on the SP226 we take the road that climbs to the church of St. Bartholomew.
In common with the itinerary 13 pass in front of the church to take the narrowasphalted road that it crosses a bridge to the left of the building.
The road climbs steep but asphalted, it overcomes the houses of Prelo Superiore and continuoes to climb among the lawns reaching the few houses of Cerisola (km 1,2). After the last house it begins the forest road.
We gain altitude with some steep tract and reach a meadow shoulder (km 1,9) where we neglect to the right the slope and continue in light descent.
The unmetalled road climbs to a ridge where we meet a fork (km 2,5) where we go straight on and go down to the near asphalted road that we follow to the right in slope.
We arrive to the houses of Gualdrà Superiore (km 2,7) that we cross. Again on unmetalled road we keep on climbing up to the most elevated point (km 3,4) where we turn to the right on the cart track road that climbs in the lawns.
The slope is almost not cycle and reaches the AV (km 3,5; trail sign r2 , AVphp and b32 ) that we always follow to the right with slope too steep.
When we enter the wood the path it becomes for a good tract level and then it climbs with a ramp the most elevated point on a zone of pasture (km 3,9).
After thirty meters we turn left taking a forest track among the trees.
We quickly go down and arrive on the asphalt (km 4,5) where we cross the itinerary 34 that it arrives from left and the itinerary 14 that it arrives opposite.
We turn to the right and take the left of the two paths that here they begin.
The path slightly climbs before going down, widened to mule-track in the wood.
We reach an intersection (km 5,1) where it passes the trail sign r54 . We turn for following to the left the path, that without trail sign.
We leave to the right a chapel and go down on the wide mule-track that crosses the lawns and it finishes on an asphalted road (km 5,3).
We keep on going down on asphalt reaching a nearby intersection (km 5,4) where we turn to the left and immediately to the right.
We now follow a narrow road that is asphalted up to a house and it continues as forest track.
In light slope the road reaches another one (km 5,9) that we follow to the right.
We go down to a fork (km 6,1) where take to the right a mule-track that comfortably goes down and it reaches a group of houses (km 6,4; houses Fraccia).
We turn to the right passing through the country and take again the descent on good mule-track.
After an isolated house the mule-track becomes a path that a ridge crosses in the grass. We pass in front of the entry of a villa and reach a fork (km 7,2) where go right going down to the great square of Villaregia (km 7,3).
We cross the asphalt and take the wide mule-track that goes down beside the restaurant. When we are to the cemetery (km 7,4) we turn to the left and take a mule-track, to the left of a cross, that begins with some stairs.
We go down to a house where the mule-track completes a hairping bend and goes down to an asphalted road (km 7,7) near a farmhouse.
We follow to the right the road and go down to a greater road (km 7,8).
We turn to the right and follow the road for forty meters. To the left we take street Casissa and follow it for fifty meters before take a path to the right.
The path widens to mule-track that presents a ruined and not cycle point.
The mule-track ends on a asphalted road near a Chapel (km 8,3).
We go down to the right to a fork (km 8,4) where we take the asphalted "crosa" to the right.
The asphalt leaves the place to the concrete and the pavement and finishes on the SP to the entry of Pedemonte (km 8,6).
We cross the road up to the Town hall of Serra Riccò (km 9). We turn to the left for crossing the pedestrian bridge that brings us to the church of St. Rocco (km 9,1) and to the parking lot (km 9,3).
Gradient: 340 ms. and -590 ms.
Cycle: 97%
Asphalt: 31%
Observations:


Amici pedalatori non trascurate questo appello.
La mtb può essere un'attività pericolosa: io indico qualche passaggio che mi è parso particolarmente esposto, ma è ovvio che una caduta anche su un piccolo scalino può fare un sacco di danni. Percorrete gli itinerari descritti sotto la vostra esclusiva responsabilità: usate tutta la prudenza necessaria e valutate bene le vostre capacità prima di cacciarvi nei guai.