In mtb sulle alture genovesi
Itinerario 96
Discesa da Madonna della Guardia a Geo, 2

Vai a tutti i percorsi della zona


Aggiornamento: 11/2015 connessione
Partenza: Madonna della Guardia
Come arrivare: Il Santuario (ristoranti) è raggiunto dall'itinerario 1.
Itinerario.
Dal piazzale con i ristoranti andiamo a nord e aggiriamo il santuario. La strada scende e la lasciamo (km 0,3) alla prima curva per prendere un largo sentiero a sinistra (segnavia FIE r5 ).
Arriviamo sul pavè e saliamo a sinistra alla Cappella dell'Apparizione (km 0,4).
A destra dell'edificio prendiamo il sentiero che scende con alcuni scalini (segnavia FIE r5  e r22 ). Dopo alcune decine di metri arriviamo su una stradina erbosa che seguiamo a sinistra, in leggera discesa e superando un cancello normalmente aperto.
Lasciamo a destra i segnavia r5 e proseguiamo sulla strada che termina subito a una cabina elettrica per proseguire come buon sentiero molto frequentato dai bikers.
Attraversiamo una zona franata ottimamente risistemata e scendiamo nel bosco, poi attraversiamo bei prati fino a uscire sulla guidovia (km 1,7).
Attraversiamo e proseguiamo sul sentiero, ora più largo, che scende nel bosco.
Attraversiamo nuovamente la guidovia (km 1,8) e continuiamo sul sentiero ormai largo come una stradicciuola. Arriviamo su una strada asfaltata (km 2,8) che seguiamo a destra fino a raggiungere Livellato (km 3,3).
Prendiamo la stradina sterrata a sinistra di quella che porta alla chiesa e la seguiamo costeggiando una casa. La strada finisce dopo cento metri e proseguiamo la discesa sul sentiero che attraversa il prato e termina su una strada (km 3,5).
Seguiamo a sinistra la sterrata per quaranta metri e la lasciamo prendendo una mulattiera a sinistra. Dopo dieci metri giriamo a destra prendendo un sentiero che scende ripido.
Dopo i primi metri la pendenza diminuisce e procediamo facilmente fino a raggiungere la più larga mulattiera (km 3,8) percorsa dall'itinerario 95 che ora seguiremo.
Scendiamo con qualche facile tornante e arriviamo a una casa (km 4,2; loc. Rampin) dove inizia una strada sterrata che seguiamo in discesa.
la strada diventa asfaltata e scende tra piccole frazioni e case sparse. Seguiamo sempre i rami in discesa e arriviamo a Burba (km 5,2).
Costeggiando il torrente la strada raggiunge Geo (km 6,1) da dove possiamo seguire la strada principale per arrivare all'area dei supermercati.
Dislivello: -760 m.
Ciclabilità: 100%
Asfalto: 46%
Osservazioni:

mappa  gps  foto  foto  foto  foto  foto  foto


Updating: 2015/11
Start point: Madonna della Guardia
How to arrive: The Sanctuary (restaurants) is reached by the itinerary 1.
Itinerary.
From the square with the restaurants we go to north and revolve the sanctuary. The road goes down and we leaves it (km 0,3) at the first curve to take to the left a wide path (trail sign FIE r5 ).
We arrive on the pavè and go up to the left to the Chapel of the Apparition (km 0,4).
To the right of the building we take the path that goes down with some stairs (trail sign FIE r5 and r22 ). After some about ten meters we arrive on a grassy narrow road that we follow to the left, in light descent and overcoming a normally open gate.
We leave to the right the trail signs r5 and continue on the road that immediately finishes to an electric box to continue as good path very frequented by the bikers.
We cross a slipped zone excellently rearranged and we go down in the wood, then we cross beautiful lawns up to go out on the overhead rail (km 1,7).
We cross and continue on the path, now wider, that goes down in the wood.
We again cross the overhead rail (km 1,8) and continue on the path by now wide as a road. We arrive on an asphalted road (km 2,8) that we follow to the right up to reach Livellato (km 3,3).
We take the narrow dirt road to the left of that that brings to the church and we follows it skirting along a house. The road ends after one hundred meters and we continue the descent on the path that crosses the lawn and it finishes on a road (km 3,5).
We follow to the left the unmetalled road for forty meters and we leave it taking to the left a mule-track. After ten meters we turn to the right to take a path that goes down steep.
After the first meters the inclination decreases and easily proceeds up to reach the widest mule-track (km 3,8) crossed by the itinerary 95 that now we will follow.
We go down with some easy hairping bend and arrive to a house (km 4,2; loc. Rampin) where a dirt road begins that we follow in descent.
The road becomes asphalted and it goes down between small hamlets and scattered houses. We always follow the branches in descent and we reach Burba (km 5,2).
Skirting along the stream the road reaches Geo (km 6,1) from where we can follow the main road to reach the area of the supermarkets.
Gradient: -760 ms.
Cycle: 100%
Asphalt: 46%
Observations:


Amici pedalatori non trascurate questo appello.
La mtb può essere un'attività pericolosa: io indico qualche passaggio che mi è parso particolarmente esposto, ma è ovvio che una caduta anche su un piccolo scalino può fare un sacco di danni. Percorrete gli itinerari descritti sotto la vostra esclusiva responsabilità: usate tutta la prudenza necessaria e valutate bene le vostre capacità prima di cacciarvi nei guai.