In mtb sulle alture genovesi
Itinerario 49
Discesa dal Passo della Bocchetta a Pietralavezzara

Vai agli altri itinerari della zona


Aggiornamento: 11/2008 connessione
Punto di partenza: Passo della Bocchetta
Come arrivare: Il Passo è raggiunto dall'itinerario 15.
Itinerario.
Al Passo prendiamo la sterrata che sale verso est. Superiamo la sbarra e raggiungiamo il termine della salita (km 0,3). Lasciamo a destra l'itinerario 39 e continuiamo in piano per meno di cento metri.
Svoltiamo a destra in una stradina che scende (segnavia FIE r29, discontinuo e poco visibile) e la seguiamo con facilità fino ad un bivio (km 0,9) dove lasciamo la strada (che termina poco oltre) e prendiamo un sentiero a sinistra.
Il sentiero corre sul crinale e raggiunge la Croce di Gasto (km 1) posta su un balcone roccioso. Svoltiamo a sinistra e seguiamo un sentiero che scende molto ripido, diritto sulla linea di massima pendenza.
Entriamo nel bosco dove il sentiero diventa poco evidente e cerchiamo di seguire le tracce che scendono con qualche svolta.
Dopo un centinaio di metri il sentiero torna visibile e lo seguiamo senza difficoltà raggiungendo un bivio (km 1,8) dove, da sinistra, arriva il sentiero di raccordo 49.1 con l'itinerario 26. Proseguiamo in discesa perdendo quota con moderate difficoltà.
Nei pressi di un rudere superiamo un ruscello ed un passaggio stretto proseguendo poi con facilità fino a raggiungere una pista forestale (km 2,5).
Seguiamo a sinistra la pista che diventa sempre migliore e perde quota con ampi tornanti.
La sterrata termina sull'asfalto (km 3,7) dove svoltiamo a destra raggiungendo la chiesa di Paveto (km 3,8).
Prendiamo la strada che passa dietro all'abside e la seguiamo evitando le laterali minori. La strada lascia le ultime case e diventa sterrata. La seguiamo in moderata salita e raggiungiamo il piazzale di cava (km 6) dove, da destra, arriva l'itinerario 39.
In comune con quello attraversiamo il ponte e saliamo a Pietralavezzara (km 6,3).
Dislivello: -400 m.
Ciclabilità: 100%
Asfalto: 15%
Osservazioni: sconsigliabile in salita.
Raccordo 49.1.
Al bivio del km 1,8 svoltiamo a sinistra seguendo l'evidente sentiero. Andiamo in discesa ed effettuiamo qualche moderato saliscendi. Superiamo un ruscello e saliamo per superare una spalla. In ripida discesa raggiungiamo la sterrata percorsa dall'itinerario 26 (km 0,6). Siamo a 600 metri dall'asfalto all'agriturismo di Fumeri. Ciclabile 100%, gennaio 2009.
E' un percorso percorribile anche in senso contrario ma con minore ciclabilità.


 mappa  gps

Descent from Bocchetta Pass to Pietra Lavezzara

Updating:
11/2008
Start point: Bocchetta Pass
How to arrive: The Pass is reached by the itinerary 15.
Itinerary.
To the Pass we take the unsurfaced road that climbs toward east. We overcome the bar and we reach the term of the slope (km 0,3). We leave to the right the itinerary 39 and we continue in plain for less than one hundred meters.
We turn to the right in a narrow road that goes down (trail sign FIE r29, discontinuous and few visible) and we easily follow it to a fork (km 0,9) where we leave the road (that it finishes few over) and we take to the left a path.
The path races on the ridge and reaches the Cross of Gasto (km 1) sets on a rocky balcony. We turn to the left and we follow a path that goes down very steep, straight on the line of maximum inclination.
We enter the wood where the path becomes few evident and we tries to follow the traces that go down with some turn.
After hundred meters the path returns visible and we follows it without difficulty reaching a fork (km 1,8) where, from left, the path arrives that link with the road Giovi-Costagiutta. We continue in descent losing altitude with moderate difficulties.
Near a ruin we overcome a brook and a narrow passage easily continuing then up to reach a forest track (km 2,5).
We follow to the left the track that becomes better and better and it loses altitude with ample hairpin bends.
The unsurfaced road finishes on the asphalt (km 3,7) where we turn to the right reaching the church of Paveto (km 3,8).
We take the road that passes behind the apse and we follows it avoiding the side smaller. The road leaves the last houses and becomes unmetalled. We follow it in moderate slope and we reach the square of quarry (km 6) where, from right, the itinerary 39 arrives.
In common with that we cross the bridge and we climb to Pietralavezzara (km 6,3).
Gradient: -400 ms.
Cycle: 100%
Asphalt: 15%
Observations: unadvisable for slope.
Link 49.1.
At the fork of the km 1,8 we turn to the left following the evident path. We go down and we effect some moderate ups and downs. We overcome a brook and we climb for overcoming a shoulder. In steep descent we reach the unmetalled road cross by the itinerary 26 (km 0,6). we are 600 meters away from the asphalt to the agritourism of Fumeri. Cycle 100%, January 2009.
It's a run practicable also in contrary sense but less cycle.

Amici pedalatori non trascurate questo appello.
La mtb può essere un'attività pericolosa: io indico qualche passaggio che mi è parso particolarmente esposto, ma è ovvio che una caduta anche su un piccolo scalino può fare un sacco di danni. Percorrete gli itinerari descritti sotto la vostra esclusiva responsabilità: usate tutta la prudenza necessaria e valutate bene le vostre capacità prima di cacciarvi nei guai.