In mtb sulle alture genovesi
Itinerario 48
Salita da Mignanego a N.S. della Vittoria

Vai agli altri itinerari della zona


Aggiornamento: 2/2008 connessione
Punto di partenza: Mignanego
Come arrivare: Il paese è situato sulla Sp 35 subito oltre il quartiere genovese di Pontedecimo.
Itinerario.
Dal municipio di Mignanego seguiamo la strada per i Giovi fino al bivio per Fumeri (km 1,6). Svoltiamo a sinistra e seguiamo la strada in salita raggiungendo la piazza del paese (km 3,2). Qui prendiamo la strada che sale a sinistra e la seguiamo senza possibili deviazioni. Dopo le ultime case l´asfalto termina con una ripida rampa (km 5,6).
Saliamo su sterrato e, dopo 100 metri, raggiungiamo un bivio.
A sinistra lasciamo il Raccordo 26.1 (che offre l'unica soluzione per raggiungere il crinale sempre in sella) e seguiamo la strada a destra.
Dopo 50 metri svoltiamo a sinistra entrando in una strada minore, in ripida salita. Il fondo fangoso e, poco più avanti, la pendenza elevata su fondo sassoso ci costringono a piedi fino a quando la pendenza si attenua. La strada termina all'incrocio con la larga forestale che percorre il crinale (km 6,2).
Svoltiamo a destra e seguiamo la strada che termina al Passo dei Giovi (km 8,6). Svoltiamo a sinistra e subito a destra nella strada che sale diretta al santuario. Percorriamo interamente la strada asfaltata fino alla chiesa (km 11,1).
Dislivello: 580 m.
Ciclabilità: 97%
Asfalto: 78%
Osservazioni:


 mappa  gps  foto

Ascent from Mignanego to N.S. della Vittoria

Updating:
2/2008
Start point: Mignanego
How to arrive: The country is placed on the Sp 35 just beyond the Genoese neighborhood Pontedecimo.
Itinerary.
From the town hall of Mignanego we follow the road for the Giovi up to the fork for Fumeri (km 1,6). We turn to the left and we follow the road in slope reaching the square of the country (km 3,2). Here we turn in the road that climbs to the left and we follows it without possible deviations. After the last houses the asphalt finishes with a steep ramp (km 5,6).
We climb on unsurfaced road and, after 100 meters, we reach a fork.
To the left we leave the Link 26.1 (what it offers the only solution to reach the ridge without pushing to hand the bike) and we follow to the right the road.
After 50 meters we turn to the left entering a smaller road in steep slope. The muddy bottom and, a little further up, the elevated inclination on stony bottom forces us up to afoot until the inclination weakens. The road finishes to the intersection with the wide forest road that crosses the ridge (km 6,2).
We turn to the right and we follow the road that finishes to the giovi Pass (km 8,6). We turn to the left and immediately to the right in the road that climbs directed to the sanctuary. We entirely cross the asphalted road up to the church (km 11,1).
Gradient: 580 ms.
Cycle: 97%
Asphalt: 78%
Observations:

Amici pedalatori non trascurate questo appello.
La mtb può essere un'attività pericolosa: io indico qualche passaggio che mi è parso particolarmente esposto, ma è ovvio che una caduta anche su un piccolo scalino può fare un sacco di danni. Percorrete gli itinerari descritti sotto la vostra esclusiva responsabilità: usate tutta la prudenza necessaria e valutate bene le vostre capacità prima di cacciarvi nei guai.