Itinerari mtb in Val Fontanabuona
Itinerario 35
Discesa da Tassorello a Ferriere

Vai agli altri itinerari della zona


Aggiornamento: 11/2012 connessione
Partenza: Tassorello
Come arrivare:
Itinerario.
Da Tassorello seguiamo la strada principale e saliamo ad incrociare la SP20 (km 1,1) che seguiamo a destra fino al valico (km 1,5).
Svoltiamo a destra imboccando un'ampia sterrata. All'unico bivio stiamo a sinistra e raggiungiamo la notevole chiesa di San Martino del Vento (km 2,4).
La strada termina ed iniziano due sentieri. Prendiamo a destra il sentiero che inizia davanti all'ingresso della chiesa. Dopo un inizio in discesa il sentiero prosegue quasi pianeggiante e raggiunge un crinale prativo (km 2,7).
Lasciamo a destra l'invisibile mulattiera che torna a Tassorello e seguiamo il buon sentiero che raggiunge alcune postazioni di caccia.
Il sentiero prosegue a destra dei ripari ed è indispensabile seguirlo esattamente perché costituisce l'unica possibilità di prosecuzione.
Attraversiamo una alta barriera di rovi e giungiamo ad una sella (km 2,8). Il sentiero sale leggermente ed attraversa una lecceta arrivando ad una impenetrabile barriera di erica arborea. Scendiamo a destra e troviamo un sentiero che aggira l'ostacolo.
Seguiamo la traccia che, dopo cinquanta metri, termina contro una boscaglia. Qui saliamo per venti metri a sinistra e torniamo sul sentiero ora in parte lastricato.
Il sentiero scende senza difficoltà, prosegue pianeggiante e scende ancora con tratti molto ripidi.
Giungiamo su una piccola sella (km 3,5) dove svoltiamo a destra su una mulattiera. Superiamo un serbatoio e costeggiamo una recinzione che lascia poco spazio per il manubrio.
Arriviamo su una strada privata (km 3,7) presso una casa. La strada scende all'asfalto che seguiamo a sinistra fino al suo termine alle case di Cornega (km 3,8).
Prendiamo la mulattiera in salita e passiamo tra le case al cui termine inizia la discesa.
La mulattiera termina su una strada asfaltata (km 4,5) ed andiamo a sinistra.
Immediatamente prima di raggiungere una casa (cane) scendiamo a destra sul sentiero che inizia con una scala.
Ritrovato l'asfalto (km 4,6) lo seguiamo a sinistra passando attraverso una frazione.
Al termine della strada (km 4,7) scendiamo a sinistra su un'altra scala e seguiamo il cemento per cinquanta metri.
Prendiamo a sinistra una mulattiera non molto evidente e raggiungiamo una casa e l'asfalto (km 4,9).
Seguiamo a sinistra la strada per cinquanta metri e qui la lasciamo per prendere a destra la crosa in discesa. Passiamo tra le case di Tasso ed usciamo su una strada (km 5) in vista della chiesa. Attraversiamo la strada e scendiamo fino alla chiesa di Tasso (km 5,1).
Di fronte alla chiesa prendiamo la larga crosa a bassi scalini, passiamo tra le case e scendiamo all'asfalto nei pressi del cimitero (km 5,3).
Attraversiamo la strada ed imbocchiamo la mulattiera che scende facile tra i boschi. Attraversiamo una strada (km 5,7) e proseguiamo sulla mulattiera erbosa.
Dopo un cancelletto ci aspetta una sorpresa perché l'accesso alla vicinissima strada è sbarrato da un muro di rovi e cespugli.
Ci scaviamo la strada attraverso questi venti metri ed usciamo sulla SP77 (km 5,8) che seguiamo a sinistra fino a Ferriere (km 6,9).
Dislivello: -440 m. e +110 m.
Ciclabilità: 98%.
Asfalto: 42%
Osservazioni:
Variante 35.1.
Percorso sconsigliabile. Sul crinale erboso andiamo a destra entrando nel prato costeggiando i rovi. Dopo dieci metri troviamo un passaggio percorso dalle capre ed attraversiamo la barriera spinosa.
Alla nostra destra è ben visibile la mulattiera ma qui è impraticale. Proseguiamo diritto nel bosco e ci avviciniamo alla mulattiera finché riusciamo a raggiungerla. La discesa è disagevole a causa dei rami, dei rovi e degli alberi abbattuti. Quando incontriamo un impenetrabile muro di spine dobbiamo salire a destra per aggirarlo e possiamo poi proseguire fino a Tassorello (km 0,6).


 mappa  gps  foto  foto

Go down from Tassorello to Ferriere

Updating: 11/2012
Start point: Tassorello
How to arrive:
Itinerary.
From Tassorello we follow the main road and we climb to cross the SP20 (km 1,1) that we follow to the right up to the pass (km 1,5).
We turn to the right taking an ample unmetalled road. To the only fork we stay to the left and we reach the notable church of St. Martin of the Wind (km 2,4).
The road finishes and they begins two paths. We take to the right the path that begins in front of the entry of the church. After a beginning in descent the path continues almost level and reaches a meadow ridge (km 2,7).
We leave to the right the invisible mule-track that returns to Tassorello and we follows the good path that reaches some postings of hunting.
The path continues to the right of the shelters and it is essential to exactly follow it because it constitutes the only possibility of prosecution.
We cross a high barrier of brambles and we come to a saddle (km 2,8). The path slightly climbs and crosses a oak wood arriving to an impenetrable barrier of arboreal heather. We go down to the right and we find a path that revolves the obstacle.
We follow the trace that, after fifty meters, it finishes against a brushwood. We go up to the left twenty meters and we now return on the path partly paved.
The path goes down without difficulty, it continues level and after it goes down with very steep tracts.
We come on a small saddle (km 3,5) where we turn to the right on a mule-track. We overcome a reservoir and we skirt along an enclosure that leaves little space for the handlebar.
We arrive on a private road (km 3,7) near a house. The road goes down to the asphalt that we follow to the left up to its term to the houses of Cornega (km 3,8).
We take the mule-track in slope and we pass among the houses to whose term begins the descent.
The mule-track ends on an asphalted road (km 4,5) and we go to the left.
Immediately before reaching a house (dog) we go down to the right on the path that begins with a staircase.
Found again the asphalt (km 4,6) we follow to the left it passing through a hamlet.
At the end of the road (km 4,7) we go down to the left on another staircase and we follow the concrete for fifty meters.
We take to the left a not very evident mule-track and we reach a house and the asphalt (km 4,9).
We follow to the left the road for fifty meters and here we leave it to take to the right the "crosa" in descent. We pass among the houses of Tasso and we go out on a road (km 5) in sight of the church. We cross the road and we go down up to the church of Tasso (km 5,1).
In front of the church we take the wide lower part stairs "crosa", we pass among the houses and we go down to the asphalt near the cemetery (km 5,3).
We cross the road and we take the mule-track that goes down easy among the woods. We cross a road (km 5,7) and we continue on the grassy mule-track.
After a wicket it waits us for a surprise because the access on the near road is blocked by a wall of brambles and bushes.
We dig there the road through these twenty meters and we go out on the SP77 (km 5,8) that we follow to the left up to Ferriere (km 6,9).
Gradient: -440 ms. and +110 ms.
Cycle: 98%.
Asphalt: 42%
Observations:
Varying 35.1.
Unadvisable run. On the grassy ridge we go to the right entering the lawn skirting along the brambles. After ten meters we find a passage crossed by the goats and we cross the thorny barrier.
To our right it is well visible the mule-track but here it is impraticale. We continue straight in the wood and we approach us to the mule-track until we succeed in reaching it. The descent is uncomfortable because of the branches, of the brambles and of the dejected trees. When we meet an impenetrable wall of thorns we have to climb to the right for revolving it and we can continue then up to Tassorello (km 0,6).

Amici pedalatori non trascurate questo appello.
La mtb può essere un'attività pericolosa: io indico qualche passaggio che mi è parso particolarmente esposto, ma è ovvio che una caduta anche su un piccolo scalino può fare un sacco di danni. Percorrete gli itinerari descritti sotto la vostra esclusiva responsabilità: usate tutta la prudenza necessaria e valutate bene le vostre capacità prima di cacciarvi nei guai.