Itinerari mtb in Val Fontanabuona
Itinerario 18
Discesa dal Passo della Scoglina a Favale

Vai agli altri itinerari della zona


Aggiornamento: 12/2008 connessione
Partenza: Passo della Scoglina
Come arrivare: Il Passo è raggiunto dall'itinerario 8.
Itinerario.
Al valico prendiamo il sentiero AVphp in direzione est ed affrontiamo una prima rampa non ciclabile. Il sentiero corre sul crinale o nei pressi ed alterna discese con salite e non pochi tratti impedalabili. Alcuni tratti attraversano il ripido versante meridionale della montagna e richiedono particolare prudenza anche a causa del sentiero stretto e spiovente.
Un'ultima discesa ci porta al Passo dei Pozzarelli (km 1,9) dove abbandoniamo il segnavia AVphp e svoltiamo a destra in direzione Favale.
Il percorso percorre una larga mulattiera col fondo lastricato, interamente segnalato FIE r16.
Perdiamo quota con qualche ravvicinato tornante, generalmente non difficile a causa della larghezza del sentiero. Il sentiero scende ripido costeggiando un muro a secco. Un tratto poco pendente ci porta ai ruderi dei Casoni Lungo (km 2,9) posti su un panoramico crinale e proseguiamo la discesa raggiungendo le rovine del Casone Lungo sottostante (km 3).
La mulattiera si allontana dal crinale scendendo a sinistra. Dopo un ruscello percorriamo un tratto pianeggiante e scendiamo lungo un tratto un po' sporco per foglie e rami.
Usciamo dal bosco e proseguiamo facilmente superando un cascinale (km 4; attenzione!! pericoloso cavo d'acciaio ad altezza d'uomo!).
Dopo un rudere la discesa riprende ad essere ripida e su buona mulattiera. Scendiamo rapidamente uscendo sull'asfalto tra le case di Alvari (km 4,8).
Seguiamo l'asfalto per pochi metri e svoltiamo a destra in una strada minore che scende ad una casa diventando sterrata. Dopo alcuni metri la lasciamo per svoltare a sinistra nella crosa (km 4,9) che inizia con alcuni scalini.
La discesa non presenta particolari difficoltà. Dopo due tornanti usciamo sull'asfalto nei pressi di una casa (km 5,3).
Proseguiamo la discesa sull'asfalto ma lo lasciamo quando a sinistra il guard-rail è interrotto (km 5,4). Discendiamo due rampe di una scala in cemento e proseguiamo sulla mulattiera che ci porta ad attraversare l'asfalto. Proseguiamo dall'altra parte e raggiungiamo l'ingresso di Favale di Malvaro (km 5,6).
Percorriamo in discesa i vicoli raggiungendo la piazzetta sulla provinciale.
Dislivello: -760 m.
Ciclabilità: 90%.
Asfalto: 7%
Osservazioni: non percorribile in senso contrario.


 mappa  gps  foto


Descent from Passo della Scoglina to Favale

Updating:
12/2008
Start point: Scoglina Pass
How to arrive: The Pass is reached by the itinerary 8.
Itinerary.
To the pass we take the path AVphp in east direction and we face a first non cycle ramp. The path races on the ridge or in the near and alternate descent with slopes and some no cycle tracts. Some tracts cross the steep southern slope of the mountain and they also ask for particular prudence because of the narrow path on the steep slants.
A last descent brings us to the Pass of the Pozzarelli (km 1,9) where we abandon the signal track AVphp and we turn to the right in direction Favale.
The run crosses a wide mule-track with paved bottom, entirely signalled FIE r16.
We lose altitude with some close hairpin bend, generally not difficult because of the width of the path. The path goes down steep skirting a dry wall. A little leaning tract brings us to the ruins of the casoni Lungo (km 2,9) sets on a panoramic ridge and we continue the descent reaching the ruins of the underlying Casone Lungo (km 3).
The mule-track estranges from the ridge going down to the left. After a brook we cross a level tract and we go down on a tract some dirt because of leaves and branches.
We go out of the wood and we easily continue overcoming a barn (km 4; beware!! dangerous steel cable!).
After a ruin the descent takes back to be steep and on good mule-track. We quickly go down going out on the asphalt among the houses of Alvari (km 4,8).
We follow the asphalt for few meters and we turn to the right in a smaller road that goes down to a house becoming unmetalled. After some meters we leave it to turn to the left in the crosa (km 4,9) that it begins with some stairs.
The descent doesn't offers particular difficulties. After two hairpin bends we go out on the asphalt near a house (km 5,3).
We continue the descent on the asphalt but we leave it when to the left the guard-rail is interrupted (km 5,4). We come down two ramps of a staircase in cement and we continue on the mule-track that brings us to cross the asphalt. We continue on the other side and we reach the entry of Favale of Malvaro (km 5,6).
We cross in descent the alleys reaching the square on the provincial road.
Gradient: -760 ms.
Cycle: 90%.
Asphalt: 7%
Observations: not practicable in contrary sense.

Amici pedalatori non trascurate questo appello.
La mtb può essere un'attività pericolosa: io indico qualche passaggio che mi è parso particolarmente esposto, ma è ovvio che una caduta anche su un piccolo scalino può fare un sacco di danni. Percorrete gli itinerari descritti sotto la vostra esclusiva responsabilità: usate tutta la prudenza necessaria e valutate bene le vostre capacità prima di cacciarvi nei guai.