Itinerari mtb in Val Fontanabuona
Itinerario 17
Discesa dal Passo di Romaggi a San Colombano, 2

Vai agli altri itinerari della zona


Aggiornamento: 1/2008 connessione
Partenza: Passo di Romaggi
Come arrivare: Il valico è raggiunto dall'itinerario 5 e dall'itinerario 2.
Itinerario.
Al valico prendiamo il largo sentiero che sale in direzione sud-est (segnavia FIE r10).
Dopo i primi metri la salita diviene quasi impedalabile e termina su una sommità boscosa. Proseguiamo sul largo sentiero che percorre quasi esattamente il crinale effettuando numerosi saliscendi, quasi interamente ciclabili.
Superiamo una sommità con alcune antenne e scendiamo ad un bivio (km 1,5) dove andiamo a sinistra.
I due sentieri si ricongiungono per dividersi nuovamente (km 1,7). A sinistra lasciamo il percorso 6 ed andiamo a destra, sul segnavia r10.
Il sentiero scende con moderata inclinazione per un lungo tratto. La pendenza aumenta e superiamo qualche passaggio non ciclabile. Tra i castagni superiamo alcune costruzioni in rovina e scendiamo nel bosco sul sentiero un po' sporco ma sempre evidente.
Una discesa ripida ci porta sulla sterrata percorsa dall'itinerario 5 (km 3,9).
Attraversiamo la strada e scendiamo sul sentiero che è ripido e dissestato. Ad un bivio (km 4,1) svoltiamo a sinistra ed affrontiamo una discesa ancora ripida e gradonata.
La pendenza gradualmente si attenua e proseguiamo facilmente raggiungendo una casa e l'asfalto (km 4,7).
Svoltiamo a destra e scendiamo seguendo la strada asfaltata fino ad un bivio (km 5,2) presso le case di Vignale.
Qui (Cappella sull'angolo) svoltiamo a sinistra in via Castello di Vignale. Scendiamo sull'asfalto e non sul segnavia fin quasi al Castello. Svoltiamo a destra (km 5,6) prendendo un ripido sentiero in discesa.
Dopo pochi metri il sentiero si allarga a mulattiera lastricata che scende con moltissimi scalini per terminare sulla Sp 225 nei pressi del cimitero di San Colombano (km 6,2).
Il Municipio di San Colombano Certenoli è a destra a circa 1,8 km.
Dislivello: -760 m.
Ciclabilità: 95%.
Osservazioni: non percorribile in senso contrario.


 mappa  gps  foto


Descent from Passo di Romaggi to St. Colombano, 2

Updating:
1/2008
Start point: Romaggi Pass
How to arrive: The Pass is reached by the itinerary 5 and by the itinerary 2.
Itinerary.
To the pass the wide path that climbs in direction southeast we take (trail sign FIE r10).
After the first meters the slope becomes almost no cycle and finishes on a woody summit. We continue on the wide path that almost exactly crosses the ridge effecting a lot of ups and downs, almost entirely cycle.
We overcome a summit with some aerial and we go down to a fork (km 1,5) where we go to the left.
The two paths are rejoined and again dividing itselves (km 1,7). We leave the run 6 to the left and we go to the right, on the signal track r10.
The path goes down with moderate inclination for a long tract. The inclination increases and we overcomes some non cycle passage. Among the chestnut trees we overcome some ruins and we go down in the wood on the path a little dirt but always evident.
A steep descent brings us on the unsurfaced road crossed by the itinerary 5 (km 3,9).
We cross the road and we go down on the path that is steep and ruined. To a fork (km 4,1) we turn to the left and we again face a steep and with steps descent.
The inclination gradually weakens and we easily continues reaching a house and the asphalt (km 4,7).
We turn to the right and we go down following the asphalted road up to a fork (km 5,2) near the houses of Vignale.
Here (Chapel on the angle) we turn to the left at the street Castle of Vignale. We go down on the asphalt, and not on the trail sign, up almost to the Castle. We turn to the right (km 5,6) taking a steep path in descent.
After few meters the path widens to paved mule-track that goes down with a lot of stairs to finish on the Sp 225 near the cemetery of St. Colombano (km 6,2).
The Town hall of St. Clombano Certenoli is to right to around 1,8 kms.
Gradient: -760 ms.
Cycle: 95%.
Observations: not practicable in contrary sense.

Amici pedalatori non trascurate questo appello.
La mtb può essere un'attività pericolosa: io indico qualche passaggio che mi è parso particolarmente esposto, ma è ovvio che una caduta anche su un piccolo scalino può fare un sacco di danni. Percorrete gli itinerari descritti sotto la vostra esclusiva responsabilità: usate tutta la prudenza necessaria e valutate bene le vostre capacità prima di cacciarvi nei guai.