Percorsi mtb nel finalese
Itinerario 60
Discesa da San Bernardino a Feglino

Vai a tutti i percorsi della zona


Aggiornamento: 11/2017 connessione
Partenza: San Bernardino
Come arrivare: La località è raggiunta dall'itinerario 13.
Itinerario.
Partiamo dal quadrivio con pino e prendiamo la strada in salita.
Raggiungiamo un piazzale dove svoltiamo a sinistra scendendo per via Pancaldo (segnavia FIE r12 ).
Al termine della corta discesa prendiamo a destra l'unica sterrata (cartello segnaletico del Parco del Finalese, segnavia FIE r12 ).
Una breve discesa ci porta ad attraversare il fondovalle dove saliamo a sinistra su fondo sconnesso su larga mulattiera acciottolata foto; la mulattiera diviene sentiero in mezzo alla macchia mediterranea.
Ad un bivio (km 0,5) andiamo a sinistra e passiamo nei pressi di una pozza d'acqua.
Ci inseriamo su un frequentato largo sentiero (km 1,3) di cui seguiamo il ramo destro per salire allo stradone (km 1,5) percorso dall'itinerario 13.
Svoltiamo a sinistra e percorriamo il polveroso stradone che raggiunge un bivio notevole (km 2,6) dove svoltiamo nella strada a sinistra (segnavia r12 ; andando diritti si arriverebbe, in 1 km, a Pratorotondo).
La strada scende verso le radure di Casa del Vacchè ma la lasciamo (km 2,7) quando è sbarrata per prendere il sentiero a sinistra foto.
Raggiungiamo un bivio (km 2,9) dove saliamo a sinistra per raggiungere il vicino piccolo slargo dove troviamo il segnavia r16 .
Proseguiamo diritti superando qualche saliscendi e arriviamo a un bivio (km 3,3) con un sentiero poco evidente e segnalato r5 foto.
Svoltiamo a sinistra e scendiamo nel bosco attraversando un'area quasi pianeggiante recante tracce delle antiche coltivazioni foto.
A un bivio (km 4) svoltiamo a destra e iniziamo l'impegnativa discesa.
Percorriamo una mulattiera che scende in una gola con molte parti ripide e altre dissestate o con grandi pietre.
La presenza di qualche scalino indica l'antica origine del sentiero.
Passiamo nei pressi delle pareti più settentrionali del "Paretone" e scendiamo con tornanti affrontando una zona resa particolarmente difficile dai massi.
La mulattiera termina sull'asfalto (km 4,9) presso la Cappella della Madonna delle Grazie foto.
Andiamo a destra per raggiungere Feglino (km 7,1).
Dislivello: -230 m. e +160 m.
Ciclabilità: 99%
Asfalto: 38%
Osservazioni:

mappa  gps  slide


Updating: 2017/11
Start point: St. Bernardino
How to arrive: The place is reached by the itinerary 13.
Itinerary.
We start from the crossroadl with pine and take the uphill road. We reach a square where we turn left and go down via Pancaldo (sign FIE r12 ).
At the end of the short descent we take the only dirt road to the right (signpost for the Finalese Park, sign FIE r12 ).
A short descent leads us through the valley where we go up to the left on a disconnected ground on a large cobblestone mule track; the mule track becomes a trail in the middle of the Mediterranean scrub.
At a junction (km 0.5) we go left and pass near a puddle of water. We enter a well-kept path (km 1,3) following it to the right up to the road (km 1,5) crossed from the route 13.
We turn left and walk through the dusty road that reaches a significant crossroads (km 2,6) where we turn to the road on the left (signpost r12 ; going straight we could arrive to Pratorotondo).
The road goes down to the clearings of Casa del Vacchè but we leave it (km 2.7) when it is barred to take the path to the left.
We reach a junction (km 2,9) where we go left to reach the nearby small widening where we find the r16 sign. We go straight ahead over a few slopes and arrive at a junction (km 3.3) with a little unpaved and signaled r5 path.
We turn left and descend into the woods through an almost flat area with traces of ancient cultivations.
At a junction (4 km) we turn right and start the demanding downhill. We walk down a mule track that goes down into a throat with many steep parts and other bumpy or with big stones.
The presence of a few steps indicates the ancient origin of the trail. We move near the northernmost walls of the "Paretone" and come down with bends facing a zone made particularly difficult by the rocks.
The mule track ends on the asphalt (4,9 km) at the Chapel of Our Lady of Grace. We go right to reach Feglino (km 7,1).
Difference in altitude: -230 m. and +160 m.
Cycle: 99%
Asphalt: 38%
Remarks:


Amici pedalatori non trascurate questo appello.
La mtb può essere un'attività pericolosa: io indico qualche passaggio che mi è parso particolarmente esposto, ma è ovvio che una caduta anche su un piccolo scalino può fare un sacco di danni. Percorrete gli itinerari descritti sotto la vostra esclusiva responsabilità: usate tutta la prudenza necessaria e valutate bene le vostre capacità prima di cacciarvi nei guai.