Percorsi mtb nel finalese
Itinerario 55
Discesa da Colle di Melogno a Calvi

Vai a tutti i percorsi della zona


Aggiornamento: 2/2017 connessione
Partenza: Colle di Melogno
Come arrivare: Il passo è raggiunto dall'itinerario 6, dall'itinerario 13, dall'itinerario 6.
Itinerario.
Dalle fortificazioni scendiamo verso il mare seguendo la provinciale fino a raggiungere un evidente incrocio con la strada che proviene da Colla San Giacomo (grande spiazzo, ristorante; km 1,6).
Svoltiamo a sinistra e seguiamo la SP che passa di fronte al ristorante, superiamo l'incrocio con la sterrata che sale da Cheirano e proseguiamo per circa duecentocinquanta metri.
Svoltiamo a destra imboccando il sentiero segnalato Alta Via AVphp e Terre Alte TA che inizia con due tornanti e prosegue con una lunga traversata parellalmente alla SP.
Attraversiamo una sorgente (km 3,1) dopo la quale il percorso diventa più difficile attraversando una zona di pietre e frane.
Saliamo a un masso (km 3,5) dove il sentiero svanisce. Seguiamo attentamente i segnavia sugli alberi che ci portano a un altro sentiero un poco più in basso.
Attraversiamo un paio di canaloni e saliamo alla Madonna della Neve (km 4,5).
Scendiamo seguendo la sterrata. Al primo tornante (km 5,5) giriamo a destra sul segnavia r33 seguendo la strada principale.
Al bivio seguente (km 6) andiamo diritto e seguiamo ancora la strada fino a un bivio (km 6,4) dove inizia un sentiero poco visibile.
Svoltiamo a sinistra entrando sul sentiero che scende alquanto disagevole a causa di pietre e rami nascosti sotto le foglie.
Usciamo su una pista forestale (quella che avevamo lasciato al bivio del km 6) e la seguiamo a destra.
All'incrocio dopo il tornante ritroviamo il segnavia r33 e svoltiamo a destra nel sentiero (km 7,2).
Percorriamo una zona rovinata e arriviamo ad attraversare la sterrata che sale da Cheirano (km 7,6).
La mulattiera prosegue diventando pulita e scorrevole. Attraversiamo ancora la sterrata (km 8,1) e seguiamo la mulattiera che ci porta per l'ultima volta a toccare la strada (km 8,4).
Sfioriamo il tornante per riprendere la mulattiera a sinistra. Scendiamo ad attraversare un ruscello e proseguiamo fino alle prime case di Cheirano (Piazza Alpina; 9,2).
Attraversiamo l'asfalto e seguiamo la mulattiera che scende alle case. Qui (km 9,5) giriamo a sinistra scendendo alla strada e alla Cappella (km 9,6).
Attraversiamo la strada e seguiamo la mulattiera ricoperta di asfalto e poi cemento.
Con bel percorso tra gli ulivi la mulattiera termina sulla strada asfaltata (km 10,2) che seguiamo a sinistra giungendo alla piazza di Calvi (km 10,3).
Dislivello:-940 m.
Ciclabilità: 96%
Asfalto: 20%
Osservazioni:

mappa  gps  foto  foto  foto  foto  foto  foto


Updating: 2/2017
Start point: Melogno Pass
How to arrive: The Pass is reached by the itinerary 6, by the itinerary 13 and by the itinerary 6.
Itinerary.
From the fortifications we go down towards the sea along the main road up to reach a clear intersection with the road that comes from Colla San Giacomo (large open space, restaurant, 1,6 km).
We turn left and follow the SP that passes in front of the restaurant, overstep the intersection with the dirt road that climbs from Cheirano and continue for about two hundred and fifty meters.
We turn right and take the marked trail Alta Via AVphp and Highlands TA beginning with two bends and continues with a long crossing parellel to the SP.
We cross a source (3.1 km) after which the path becomes more difficult through an area of ??stones and landslides.
We climb a boulder (3.5 km) where the trail fades.
We carefully follow the trail markers on the trees that lead us to another path a little lower.
We cross a couple of gorges and climb to the Madonna della Neve (4.5 km).
We go down following the dirt road. At the first bend (5.5 km) we turn right on r33 trail following the main road.
At the next junction (6 km) we go right and again follow the road up to a fork (km 6.4) where it begins a little path visible.
We turn left into the path that goes down quite uncomfortable because of stones and branches hidden under leaves.
We go out on a forest road (the one we had left at the fork of 6 km) and follow to the right it.
At the intersection after the bend we find the trail r33 and turn right into the path (km 7.2). We cross a ruined area and we get to cross the dirt road that climbs from Cheirano (7.6 km).
The trail continues becoming clean and smooth. once again we cross the dirt road (km 8.1) and follow the trail that leads us to the last time to the road (km 8.4).
We touch on the hairpin to take the trail to the left. We go down to cross a stream and continue to the first houses of Cheirano (Square Alpina; 9.2).
We cross the asphalt and follow the trail that descends to the houses. Here (9.5 km) we turn left going down to the street and the Chapel (9.6 km).
We cross the road and follow the trail covered with asphalt and then concrete. With beautiful route among the olive trees the trail ends on the asphalt road (km 10,2) that we follow to the left and came to the square in Calvi (10.3 km).
Height difference: -940 m.
On saddle: 96%
Asphalt: 20%
Remarks:


Amici pedalatori non trascurate questo appello.
La mtb può essere un'attività pericolosa: io indico qualche passaggio che mi è parso particolarmente esposto, ma è ovvio che una caduta anche su un piccolo scalino può fare un sacco di danni. Percorrete gli itinerari descritti sotto la vostra esclusiva responsabilità: usate tutta la prudenza necessaria e valutate bene le vostre capacità prima di cacciarvi nei guai.