Percorsi mtb nel finalese
Itinerario 54
Discesa da Madonna della Neve a Calice Ligure

Vai a tutti i percorsi della zona


Aggiornamento: 1/2017 connessione
Partenza: Madonna della Neve di Calice
Come arrivare: La chiesa è raggiunta dall'itinerario 5, dall'itinerario 6, dall'itinerario 55.
Itinerario.
Di fronte alla Chiesetta parte una strada sterrata in discesa.
La prendiamo e la seguiamo senza difficoltà mentre scende, con pendenza costante, nella faggeta.
Quando la strada effettua un tornante a destra (km 1,2) la lasciamo per andare a sinistra in una strada minore, inizialmente pianeggiante (segnavia r52 e TA ).
Giungiamo a un altro bivio (km 1,5) dove lasciamo il segnavia TA per svoltare a destra.
Scendiamo al ponte su un ruscello (km 2,6) e risaliamo brevemente prima di ricominciare a scendere.
Arriviamo al quadrivio in località Bensa diritto (km 3,6) dove incrociamo la strada che, da sinistra, arriva dal Colle di San Giacomo (itinerario 6) e proseguiamo diritto in discesa.
Al quadrivio di Ca' dell'Alpe andiamo diritto (km 4,6) e arriviamo al bivio seguente (km 5,2).
Lasciamo lo stradone e imbocchiamo la strada a sinistra seguendo il segnavia r28 .
Superiamo un'area picnic e arriviamo al tornante (km 5,3) dove prendiamo il sentiero "Panoramico della Rocchera" a destra.
Affrontiamo una salita, non ciclabile all'inizio, la cui pendenza decresce raggiungendo il crinale.
Incontriamo ancora qualche passo non ciclabile per scavalcare alcune prominenze rocciose e percorriamo il crinale con qualche saliscendi.
Presso la cima della Rocchera scavalchiamo il punto più elevato e scendiamo immersi nella macchia di erica.
A un poggio (km 6,2) scendiamo a destra, più ripidamente, sempre nella boscaglia e con fondo solido, a tratti roccioso.
Il sentiero entra su un altro (km 6,6) più ampio e lo seguiamo a sinistra mentre il ramo di destra raggiunge in cento metri lo stradone e l'itinerario 5.
La discesa ci porta a un bivio (km 6,7) dove proseguiamo la discesa a sinistra.
La mulattiera termina su una stradina (km 7) che seguiamo andando diritto.
La strada diventa asfaltata e la seguiamo ancora per poco più di cento metri per svoltare a sinistra in un sentiero (km 7,2) erboso.
Il sentiero scende, in cattive condizioni, ad attraversare una strada sterrata (km 7,4).
Proseguiamo sulla mulattiera, ora più agevole, e raggiungiamo una strada asfaltata (km 7,6) che attraversiamo imboccando il sentiero che inizia a destra di una strada privata.
La mulattiera scende ad alcune case dove entriamo su una strada asfaltata (km 8,1) che seguiamo a destra.
Prima di un altro gruppo di case (8,2) scendiamo a sinistra su una crosa acciottolata che scende per terminare sull'asfalto (km 8,4).
Scendiamo alla vicina Sp17 e la seguiamo a sinistra fino al municipio di Calice (km 8,9).
Dislivello: -920 m. e +40 m.
Ciclabilità: 99%
Asfalto: 9%
Osservazioni:

mappa  gps  foto  foto  foto  foto  foto  foto


Updating: 2017/1
Start point: Madonna della Neve di Calice
How to arrive: The church is reached by the itinerary 5, by the itinerary 6, by the itinerary 55.
Itinerary.
In front of the church a dirt road downhill. We take it and follow it without difficulty as it descends, with a constant slope, the beech wood.
When the road makes a bend to the right (km 1,2) we leave it to go left on a minor road, initially flat (marked r52 and TA ).
We come to another fork (km 1,5) where we leave the TA trail to turn right. We go down to the bridge (2,6 km) and go up briefly before starting to go down.
We arrive at the crossroads at place Bensa (km 3,6) where we cross the road, from left, arrives from San Giacomo Pass and continue straight downhill.
At the crossroads of Ca' Alpe we go straight (km 4.6) and arrive at the next junction (km 5.2).
We leave the main road and take the road on the left following the signpost r28 . We pass a picnic area and arrive at the hairpin (km 5.3) where we take the right path "Panoramic of Rocchera".
We face a climb, not cycle at the beginning, whose slope decreases reaching the ridge.
We again encounter some non cycle step by step over some rocky prominences and follow the ridge with some ups and downs.
At the top of Rocchera we climb over the highest point and go down immersed on the bush of heather.
At a hill (6.2 km) we go down to the right, more steeply, always on the bush and solid bottom, sometimes rocky.
The trail enters another (6.6 km) wider path and we follow it to the left while the right branch reaches a hundred meters the large road and Route 5.
The descent leads us to a fork (km 6,7) where we continue the descent to the left.
The trail ends on a narrow road (km 7) that we follow going straight.
The road becomes paved and we follow it even for a little over a hundred meters and here we turn left into a grassy path (km 7.2).
The trail descends, in poor condition, to cross a dirt road (km 7.4).
We continue on the trail, easier now, and we reach a paved road (km 7.6) that we cross taking the path that begins on the right of a private road.
The track leads down to some houses where we enter an asphalt road (km 8,1) that we follow to the right.
Before another group of houses (8.2) we go down to the left on a cobbled "crosa" coming down to finish on the asphalt (km 8.4).
We go down to the nearby SP17 and follow to the left it to the municipality of Calice (km 8.9).
Height difference: -920 m. +40 m.
On saddle: 99%
Asphalt: 9%
Remarks:


Amici pedalatori non trascurate questo appello.
La mtb può essere un'attività pericolosa: io indico qualche passaggio che mi è parso particolarmente esposto, ma è ovvio che una caduta anche su un piccolo scalino può fare un sacco di danni. Percorrete gli itinerari descritti sotto la vostra esclusiva responsabilità: usate tutta la prudenza necessaria e valutate bene le vostre capacità prima di cacciarvi nei guai.