Percorsi mtb nel finalese
Itinerario 49
Discesa da Pra Antonio a Noli, 2

Vai a tutti i percorsi della zona


Aggiornamento: 1/2014 connessione
Partenza: Pra Antonio
Come arrivare: La località è raggiunta dall'itinerario 8, dall'itinerario 7, dall'itinerario 48.
Itinerario.
Lasciamo il prato e scendiamo seguendo la strada di accesso. Andiamo diritto al primo bivio (km 0,4) e svoltiamo a sinistra al secondo seguendo i segnavia FIE r30 e Noli noli6.
La strada scende, sale leggermente e scende ad una sella dove la lasciamo per imboccare un sentiero a sinistra (km 0,9; segnavia FIE r30).
Il sentiero scende al fondo di una valle e giunge ad un quadrivio (km 1,3) dove ritroviamo i segnavia noli14 e noli6.
Prendiamo il sentiero che scende di fronte a noi ed entriamo in un toboga dal fondo roccioso. Al termine della parte difficile troviamo un incrocio (km 1,4) dove lasciamo il sentiero principale e svoltiamo a destra.
Affrontiamo una salita non ciclabile lasciando, dopo pochi metri, il sentiero principale (che prosegue fino a raggiungere la strada percorsa dall'itinerario 8) per imboccare un sentiero a sinistra (segnavia noli6).
La salita prosegue non ciclabile per circa settanta metri poi il sentiero prosegue facile fino a terminare su una strada sterrata (km 1,7) nei pressi di una casa.
Seguiamo la sterrata che scende a una stradina asfaltata (km 2,1) presso una cava abbandonata. Scendiamo a sinistra e raggiungiamo la vicina SP45.
Giriamo a sinistra e seguiamo la strada che scende. Lasciamo a destra la chiesa di Voze (km 2,6) e proseguiamo fino ad un gruppo di case a sinistra. Qui svoltiamo a sinistra (km 3,1) ed entriamo nella frazione di Voze seguendo l'antica strada romana.
Attraversiamo l'intero nucleo abitato ed usciamo di nuovo sulla SP (km 3,3).
Svoltiamo a destra e subito a sinistra in una strada minore (segnavia noli12 e noli11).
La strada sale ripidamente tra ristoranti e ville. Superiamo il punto più elevato e scendiamo ad un bivio (km 4,1) dove prendiamo la strada minore a sinistra.
La strada finisce ad una casa (km 4,3) e proseguiamo sul comodo sentiero che ci riporta sull'asfalto dopo cento metri.
Andiamo a sinistra e saliamo ad un acquedotto (km 4,5) dove termina l'asfalto.
La strada prosegue sterrata, poi diventa una mulattiera acciottolata ed infine una stradina in cemento.
Usciamo su una strada asfaltata (km 5,2) che seguiamo a destra fino alla curva.
Abbandoniamo la strada e andiamo a sinistra per entrare nel Castello di Monte Ursino. Attualmente l'ingresso è sbarrato dalla recinzione di un cantiere, vedi note. Dopo la recinzione attraversiamo le mura del castello (tavole, scala a pioli) e scendiamo dalla parte opposta (scala in pietra in costruzione).
Entriamo sulla mulattiera che scende costeggiando le mura e ci porta ad una rete che sbarra il passaggio (km 5,4).
Passiamo con molta difficoltà e proseguiamo sulla mulattiera che è resa difficile dalle pietre e dalla vegetazione.
Arriviamo ad un altro sbarramento dopo il quale raggiungiamo una crosa (km 5,8) che seguiamo a destra.
Scendiamo alcuni bassi scalini arrivando su una strada asfaltata (km 5,9) che seguiamo a destra per lasciarla al vicino incrocio svoltando a destra.
Entriamo tra le case del centro storico di Noli e seguiamo i vicoli in modo da uscire sul lungomare (km 6,1).
Costeggiamo le mura destra fino a raggiungere San Paragorio (km 6,4).
Dislivello: -540 m.
Ciclabilità: 96%
Asfalto: 45%
Osservazioni: nella zona del Castello ho seguito esattamente il segnavia noli11 che però attraversa un'area di cantiere. Quando i lavori di restauro del Castello saranno terminati il percorso dovrebbe tornare ad essere agibile; peraltro non mi pare che i lavori procedano con particolare alacrità. Anche la mulattiera interrotta da due reti di sbarramento dovrebbe essere ripristinata in futuro.
Al momento il percorso è sconsigliabile e quindi alla curva del Castello (km 5,2) conviene proseguire sull'asfalto.

mappa  foto  foto  foto  gps

Go down from Pra Antonio to Noli

Updating: 1/2014
Start point: Pra Antonio
How to arrive: The place is reached by the itinerary 8, by the itinerary 7 and by the itinerary 48.
Itinerary.
We leave the lawn and we go down following the road of access. We go straight at the first fork (km 0,4) and we turn to the left at the second one following the trail signs FIE r30 and Noli noli6.
The road goes down, climbs slightly and goes down to a saddle where we leave it to take to the left a path (km 0,9; trail sign FIE r30).
The path goes down to the bottom of a valley and comes to a crossroads (km 1,3) where we find again the trail signs noli14 and noli6.
We take the path that goes down opposite and we enters a toboggan with rocky bottom. At the end of the difficult part we find an intersection (km 1,4) where we leave the main path and we turn to the right.
We face a non cycle slope leaving, after few meters, the main path (that it continues up to reach the road crossed by the itinerary 8) to take to the left a path (trail sign noli6).
The slope continues not cycle for around seventy meters then the path it continues easy up to finish on a gravel road (km 1,7) near a house.
We follow the unmetalled road that goes down to an asphalted narrow road (km 2,1) near an abandoned quarry. We go down to the left and we reach the near SP45.
We turn to the left and we follow the road that goes down. We leave to the right the church of Voze (km 2,6) and we continue to a group of houses to the left. We turn to the left here (km 3,1) and we enter the hamlet of Voze following the ancient Roman road.
We cross the whole lived nucleus and we go out again on the SP (km 3,3).
We turn to the right and immediately to the left in a smaller road (trail sign noli12 and noli11).
The road steeply climbs between restaurants and villas. We overcome the most elevated point and we go down to a fork (km 4,1) where we take to the left the smaller road.
The road ends to a house (km 4,3) and we continue on the comfortable path that brings us on the asphalt after one hundred meters.
We go to the left and go up to an aqueduct (km 4,5) where the asphalt finishes.
The road continues dirt road, then it becomes a clattered mule-track and finally a narrow road in concrete.
We go out on an asphalted road (km 5,2) that we follow to the right up to the curve.
We leave the road and we go to the left for entering the Castle of Mountain Ursino. Currently the entry is blocked by the enclosure of a yard, you see notes. After the enclosure we cross the boundaries of the castle (tables, ladder) and we go down from the opposite part (staircase in stone in construction).
We enter on the mule-track that goes down skirting along the boundaries and it brings us to a barrier that blocks the passage (km 5,4).
We pass with a lot of difficulty and continue on the mule-track that is made difficult because of the stones and of the vegetation.
We arrive to another obstruction after which we reach a "crosa" (km 5,8) that follow to the right.
We go down some low stairs arriving on an asphalted road (km 5,9) that we follow to the right for leaving it at the next intersection turning to the right.
We enter among the houses of the historical center of Noli and we follow the alleys so that to go out on the waterfront (km 6,1).
We skirt along the boundaries right up to reach St. Paragorio (km 6,4).
Gradient: -540 ms.
Cycle: 96%
Asphalt: 45%
Observations: in the zone of the Castle I have exactly followed the trail sign noli11 that however it crosses an area of yard. When the jobs of restauration of the Castle will be finished the run it should return to be agibile; besides it doesn't seem me that the jobs proceed with particular alacrity. The mule-track interrupted by two barriers of obstruction should be also restored in the future.
At the moment the run is unadvisable and therefore to the curve of the Castle (km 5,2) it is worthwhile to continue on the asphalt.


Amici pedalatori non trascurate questo appello.
La mtb può essere un'attività pericolosa: io indico qualche passaggio che mi è parso particolarmente esposto, ma è ovvio che una caduta anche su un piccolo scalino può fare un sacco di danni. Percorrete gli itinerari descritti sotto la vostra esclusiva responsabilità: usate tutta la prudenza necessaria e valutate bene le vostre capacità prima di cacciarvi nei guai.