Percorsi mtb nel finalese
Itinerario 42
Discesa dal Colle San Giacomo a Feglino, 3

Vai agli altri percorsi della zona


Aggiornamento: 5/2013 connessione
Punto di partenza: Colla San Giacomo
Come arrivare: Il valico è raggiunto dall'itinerario 1, dall'itinerario 32, dall'itinerario 1, dall'itinerario 2, dall'itinerario 2, dall'itinerario 6.
Itinerario.
Dalla Colla San Giacomo andiamo verso ovest e seguiamo lo stradone fin quando incontriamo un pista mtb che scende a sinistra (km 0,7). L'inizio è poco oltre un metanodotto ed è segnato con un punto arancione su un faggio.
La scorrevole discesa ci porta su una piccola pista forestale (km 1). Giriamo a destra e seguiamo la pista MTB che scende ad uno stradello (km 1,3) che seguiamo a destra.
Ad un bivio (km 1,4; da destra arriva l'itinerario 41) teniamo a sinistra e scendiamo a raggiungere una strada (km 1,7; da destra arriva l'itinerario 17).
Dopo pochi metri seguiamo la strada principale a sinistra e la lasciamo dopo venti metri per prendere la pista MTB a sinistra.
Una ripida discesa ci porta ad attraversare una strada (km 1,8) per proseguire sulla pista.
Scendiamo nel bosco fino ad una grande sorgente recintata (km 2,1) e proseguiamo in discesa fino ad arrivare su una stradina (km 2,5).
Svoltiamo a sinistra e seguiamo la strada che scende a guadare un ruscello. Proseguiamo in salita e raggiungiamo l'incrocio di cascina Bario (km 2,9) dove ritroviamo la strada che la pista MTB ha tagliato.
Seguiamo la strada che scende e prosegue con qualche saliscendi prima di salire per terminare sulla strada principale (km 4,1; itinerario 2) dove troviamo il segnavia r20.
Seguiamo la strada in leggera discesa fino al primo bivio (km 4,3) dove la lasciamo per imboccare la pista forestale a destra.
La pista scende veloce, un po' scavata dalle moto, ed arriva ad un bivio (km 5; a sinistra variante 42.2) dove svoltiamo a destra.
La strada scende ad un tornante dove le moto hanno scavato una rovinosa scorciatoia. La strada scende ad un ruscello (km 5,3) e prosegua in prevalente discesa attraversando numerosi ruscelli e ogni guado è seguito da brevi risalite.
La discesa finale ci porta ad un gruppo valvole del metanodotto (km 6,3). Proseguiamo guadando due torrenti ed uscendo sulla strada (km 6,5) dell'itinerario 17.
Seguiamo la strada a sinistra fino ad arrivare a Feglino (km 9,3).
Dislivello: -720 m.
Ciclabilità: 100 %
Asfalto: 23%.
Osservazioni:
Variante 42.1.
Dopo 300 metri da Colla San Giacomo lasciamo l'Alta Via ed imbocchiamo una piccola pista forestale a sinistra (km 0).
Scendiamo senza difficoltà ad un bivio (km 0,4) dove teniamo la destra ed attraversiamo un ruscello. Con qualche metro in salita arriviamo al punto in cui arriva da destra la pista MTB seguita dall'itinerario principale. Ora svoltiamo a sinistra entrando nel bosco su una traccia molto labile.
Scendiamo costeggiando a destra il fosso del ruscello fino al termine del sentiero (km 0,6) su una pista forestale.
Seguiamo la pista a destra e ci ricongiungiamo all'itinerario principale (km 0,8). Maggio 2013, ciclabilità 100%.
Variante 42.2.
Al bivio del km 5 lasciamo l'itinerario principale che scende a destra e svoltiamo a sinistra. Seguiamo una stradina che effettua parecchi saliscendi e termina all'incrocio con l'itinerario 41 (km 1,8). Maggio 2013, ciclabilità 100%.



 mappa  foto  foto  gps

Descent from St. Giacomo Pass to Feglino, 3

Updating: 5/2013
Start point: St. Giacomo Pass
How to arrive: The Pass is reached by the itinerary 1, by the itinerary 32, by the itinerary 1, by the itinerary 2, by the itinerary 2, by the itinerary 6.
Itinerary.
From the St. Giacomo Pass we go toward west and we follow the wide road up when we meet a mtb track that goes down to the left (km 0,7). The beginning is few over a pipeline and it's marked by an orange point on a beech tree.
The flowing descent brings us on a small forest track (km 1). We turn to the right and we follow the track MTB that goes down to a narrow forest track (km 1,3) that we follow to the right.
To a fork (km 1,4; from right arrives the itinerary 41) we hold to the left and we go down to reach a road (km 1,7; from right arrives the itinerary 17).
After few meters we follow to the left the main road and we leave it after twenty meters to take to the left the MTB track.
A steep descent brings us to cross a road (km 1,8) to continue on the track.
We go down in the wood to a great fenced source (km 2,1) and we continue in descent to arrive on a narrow road (km 2,5).
We turn to the left and we follow the road that goes down to ford a brook. We continue in slope and we reach the intersection of farmhouse Bario (km 2,9) where we find again the road that the track MTB has cut.
We follow the road that goes down and it continues with some ups and downs before climbing for finishing on the main road (km 4,1; itinerary 2) where we find the trail sign r20.
We follow the road in light descent up to the first fork (km 4,3) where we leave it to take to the right the forest track.
The track goes down fast, some dug by the motorbikes, and it arrives to a fork (km 5; to the left varying 42.2) where we turn to the right.
The road goes down to a hairpin bend where the motorbikes have dug a ruinous shortcut. The road goes down to a brook (km 5,3) and continues in prevailing descent crossing numerous brooks and every ford it's followed from short go up.
The final descent brings us to a group valves of the pipeline (km 6,3). We continue fording two streams and going out on the road (km 6,5) of the itinerary 17.
We follow to the left the road up to reach Feglino (km 9,3).
Gradient: -720 ms.
Cycle: 100%
Asphalt: 23%.
Observations:
Varying 42.1.
After 300 meters from St. Giacomo Pass we leave the Alta Via and we take to the left a small forest track (km 0).
We go down without difficulty to a fork (km 0,4) where we hold the right and we cross a brook. With some meter in slope we reach the point in which it arrives from right the MTB track followed by the main itinerary. We now turn to the left entering the wood on a very transitory trace.
We go down skirting along to the right the ditch of the brook up to the term of the path (km 0,6) on a forest track.
We follow to the right the track and we rejoin to the main itinerary (km 0,8). May 2013, cycle 100%.
Varying 42.2.
To the fork of the km 5 we leave the main itinerary that goes down to the right and turn to the left. We follow a narrow road that effects quite a lot ups and downs and it finishes to the intersection with the itinerary 41 (km 1,8). May 2013, cycle 100%.

Amici pedalatori non trascurate questo appello.
La mtb può essere un'attività pericolosa: io indico qualche passaggio che mi è parso particolarmente esposto, ma è ovvio che una caduta anche su un piccolo scalino può fare un sacco di danni. Percorrete gli itinerari descritti sotto la vostra esclusiva responsabilità: usate tutta la prudenza necessaria e valutate bene le vostre capacità prima di cacciarvi nei guai.