Percorsi mtb nel finalese
Itinerario 40
Tre discese da San Rocco a Feglino

Vai agli altri percorsi della zona


Partenza: la chiesa di San Rocco sorge sul valico della strada provinciale 27 che collega Feglino con Calice. E' raggiunta dall'itinerario 1 di cui queste tre discese possono essere considerate varianti.

Discesa A

Aggiornamento: 3/2013
Descrizione.
Attraversiamo la SP 27 ed imbocchiamo la sterrata centrale in lieve salita. Attraversiamo una zona in frana e raggiungiamo un quadrivio (km 0,5; la strada prosegue per Calice).
Svoltiamo a sinistra lasciando il segnavia FIEr10errore collegamento tabella  per imboccare una pista più stretta.
Scendiamo velocemente incontrando tratti ripidi e rocciosi alternati ad altri quasi pianeggianti.
Usciamo sul sentiero segnalato percorso dall'itinerario 12 e lo seguiamo a destra per cinquanta metri.
Scendiamo a sinistra di nuovo su sentiero piuttosto ripido e con passaggi su roccia. Attraversiamo un bosco con molte pozze da cinghiali e giungiamo al termine del sentiero che entra su una strada sterrata (km 1,6).
Seguiamo la sterrata a sinistra fino a raggiungere Feglino (km 2,8).
Dislivello: -260 m.
Ciclabilità: 100%.
Asfalto: 13%
Osservazioni:

Discesa B

Aggiornamento: 3/2013
Descrizione.
Attraversiamo la SP 27 ed imbocchiamo la sterrata centrale in lieve salita. Attraversiamo una zona in frana e raggiungiamo un quadrivio (km 0,5; la strada prosegue per Calice).
In comune con l'itinerario 1 imbocchiamo il sentiero segnalato FIEr10errore collegamento tabella che scende senza particolari difficoltà fino al bivio (km 1,3) che precede l'entrata a Pianmarino.
Svoltiamo a sinistra sul sentiero con segnaviar19errore collegamento tabella  e scendiamo ad un vicino bivio dove lasciamo a destra la variante 12.3 (attualmente infrascata) e proseguiamo in comune con l'itinerario 12.
Dopo duecento metri lasciamo il sentiero principale e svoltiamo a destra. Una discesa ripida e tortuosa ci porta ad un bivio (km 1,9) dove svoltiamo a sinistra.
Scendiamo ad un ruscello e proseguiamo facilmente sul sentiero che costeggia alcuni impianti dell'autostrada e termina per diventare una strada (km 2,2).
Dopo cento metri incontriamo l'itinerario 40A e lo seguiamo fino a Feglino (km 3,4).
Dislivello: -260 m.
Ciclabilità: 100%.
Asfalto: 10%
Osservazioni:

Discesa C

Aggiornamento: 3/2013
Descrizione.
Attraversiamo la SP 27 e lasciamo la sterrata per imboccare la mulattiera che scende a sinistra.
La strada acciottolata termina con l'attraversamento di una strada asfaltata (km 0,4) oltre la quale incontriamo l'itinerario 12 ed il segnavia FIEr19errore collegamento tabella  e lo seguiamo a sinistra costeggiando le case di Cia.
Svoltiamo a destra su una strada con guide in cemento e scendiamo costeggiando il paese. Ad un bivio (km 0,6) dove il cemento termina proseguiamo sulla sinistra e scendiamo velocemente fino ad incontrare la strada sterrata (km 1,1) percorsa dagli itinerari precedenti.
Andiamo a sinistra per raggiungere Feglino (km 1,9),
Dislivello: -260 m.
Ciclabilità: 100%.
Asfalto: 19%
Osservazioni:

 mappa  foto  foto  gps

Three descents from St. Rocco to Feglino

Departure: the church of St. Rocco rises on the pass of the provincial road 27 that it links Feglino to Calice. It's reached by the itinerary 1 of which these three descents can be considered variations.

Go down A

Updating: 3/2013
Description.
We cross the SP 27 and we take the central unmetalled road in light slope. We cross a landslide and we reach a crossroads (km 0,5; the road continues to Calice).
We turn to the left leaving the trail sign FIEr10errore collegamento tabella  to take a more narrow track.
We quickly go down meeting steep and rocky tracts alternate to others almost level.
We go out on the signalled path crossed by the itinerary 12 and we follow to the right it for fifty meters.
We go down again to the left on rather steep path and with passages on rock. We cross a wood with a lot of puddles from wild boars and we come at the end of the path that enters on a dirt road (km 1,6).
We follow to the left the unmetalled road up to reach Feglino (km 2,8).
Gradient: -260 ms.
Cycle: 100%.
Asphalt: 13%
Observations: it's a free ride run also practicable with mtb AM.

Go down B

Updating: 3/2013
Description.
We cross the SP 27 and we take the central unmetalled road in light slope. We cross a landslide and we reach a crossroads (km 0,5; the road continues to Calice).
In common with the itinerary 1 take the signalled path FIEr10errore collegamento tabella  that it goes down without particular difficulties up to the fork (km 1,3) that it precedes the entrance to Pianmarino.
We turn to the left on the path with trai signr19errore collegamento tabella  and we go down to a near fork where we leave to the right the variation 12.3 (currently obstructed by bush) and we continue in common with the itinerary 12.
After two hundred meters we leave the main path and we turn to the right. A steep and tortuous descent brings us to a fork (km 1,9) where we turn to the left.
We go down to a brook and we easily continue on the path that skirts along some installations of the highway and it finishes for becoming a road (km 2,2).
After one hundred meters we meet the itinerary 40A and we follow it up to Feglino (km 3,4).
Gradient: -260 ms.
Cycle: 100%.
Asphalt: 10%
Observations:

Go down C

Updating: 3/2013
Description.
We cross the SP 27 and we leave the unmetalled road to take the mule-track that goes down to the left.
The clattered road finishes on the crossing of an asphalted road (km 0,4) over which meet the itinerary 12 and the trail sign FIEr19errore collegamento tabella  and we follow to the left it skirting along the houses of Cia.
We turn to the right on a road with guides in concrete and we go down skirting along the country. To a fork (km 0,6) where the concrete finishes we continue on the left and we quickly go down to meet the dirt road (km 1,1) crossed by the preceding itineraries.
We go to the left for reaching Feglino (km 1,9),
Gradient: -260 ms.
Cycle: 100%.
Asphalt: 19%
Observations:


Amici pedalatori non trascurate questo appello.
La mtb può essere un'attività pericolosa: io indico qualche passaggio che mi è parso particolarmente esposto, ma è ovvio che una caduta anche su un piccolo scalino può fare un sacco di danni. Percorrete gli itinerari descritti sotto la vostra esclusiva responsabilità: usate tutta la prudenza necessaria e valutate bene le vostre capacità prima di cacciarvi nei guai.