Percorsi mtb nel finalese
Itinerario 37
Discesa da Madonna della Guardia a Calice Ligure

Vai agli altri percorsi della zona


Aggiornamento: 11/2010 connessione
Partenza: Madonna della Guardia di Calice
Come arrivare: La chiesa è raggiungibile dall'itinerario 16 e dall'itinerario 3 che passano a poche decine di metri.
Itinerario.
Dalla sbarra di ingresso ai prati che precedono la chiesa seguiamo la strada diretta al santuario. Ad una decina di metri dall'edificio svoltiamo a sinistra passando nei pressi di una tettoia con tavoli.
Imbocchiamo un comodo sentiero in discesa diretto verso nord. Con un tornante invertiamo la direzione e proseguiamo la discesa con percorso sinuoso nel bosco. Dopo una depressione (km 1) superiamo qualche metro in salita e continuiamo.
Superiamo in velocità un avvallamento (altrimenti qualche metro a piedi) e proseguiamo senza difficoltà fino all'incrocio con una sterrata (km 1,7).
Attraversiamo proseguendo sul sentiero che taglia il tornante.
Ritornati sulla strada la seguiamo a sinistra e raggiungiamo un cancello (km 1,9) che superiamo.
Quando la strada accenna a salire la lasciamo quasi subito per prendere un sentiero a destra (km 2,1) scendendo ad una mulattiera che seguiamo a destra.
Il largo sentiero è ancora facile per qualche centinaio di metri poi scende ripido con passaggi rocciosi (eventualmente un paio di metri a piedi).
Attraversiamo un pianetto fangoso e riprendiamo la discesa. Dopo uno scalino roccioso il sentiero diventa un incassato toboga ed alterna tratti facili e scorrevoli a passaggi brevi ma impegnativi.
Arriviamo così su una strada sterrata (km 3,2) che tralasciamo per imboccare il sentiero a destra.
Costeggiamo le recinzioni di alcune villette e terminiamo sulla SP 46 (km 3,4).
Svoltiamo a sinistra e scendiamo a Calice Ligure (km 4).
Dislivello: -510 m.
Ciclabilità: >99%
Asfalto: 14%
Osservazioni: percorso free ride di media difficoltà percorribile anche con bici AM. Buona conclusione anche per l'itinerario 3.


mappa  gps

Descent from Madonna della Guardia to Calice Ligure

Updating: 11/2010
Start point: Madonna della Guardia di Calice
How to arrive: The church is attainable by the itinerary 16 and by the itinerary 3 that pass just a few tens of meters.
Itinerary.
From the bar of entry to the lawns that precede the church we follow the road directed to the sanctuary. To about ten meters from the building we turn to the left passing near a roofing with tables.
We take a comfortable path in descent direct toward north. With a hairpin bend we reverse the direction and we continue the descent with sinuous run in the wood. After a depression (km 1) we overcome some meter in ascent and we continue.
We overcome in speed a subsidence (otherwise some meter byfoot) and we continue without difficulty up to the intersection with an unsurfaced road (km 1,7).
We cross continuing on the path that cuts the hairpin bend.
Returned on the road we follow to the left it and we reach a gate (km 1,9) that we overcome.
When the road begins to climb we almost immediately let it to take to the right a path (km 2,1) going down to a mule-track that we follow to the right.
The wide path is easy again for some hundred meters then it goes down steep with rocky passages (eventually a pair of meters by foot).
We cross a muddy plain and we take again the descent. After a rocky stair the path becomes a toboggan and alternate easy and flowing tracts to short but binding passages.
We arrive so on an unmetalled road (km 3,2) that we skip for taking to the right the path.
We skirt the enclosures of some cottages and we finish on the SP 46 (km 3,4).
We turn to the left and we go down to Calice Ligure (km 4).
Gradient: -510 ms.
Cycle: >99%
Asphalt: 14%
Observations: medium difficulty free ride run practicable with AM bike too. Good conclusion also for the itinerary 3.

Amici pedalatori non trascurate questo appello.
La mtb può essere un'attività pericolosa: io indico qualche passaggio che mi è parso particolarmente esposto, ma è ovvio che una caduta anche su un piccolo scalino può fare un sacco di danni. Percorrete gli itinerari descritti sotto la vostra esclusiva responsabilità: usate tutta la prudenza necessaria e valutate bene le vostre capacità prima di cacciarvi nei guai.