Percorsi mtb nel finalese
Itinerario 27
Discesa dalle Manie a Varigotti, via campeggio

Vai agli altri percorsi della zona


Aggiornamento: 11/2006 connessione
Partenza: Mànie, Ca´ Ferrin
Come arrivare: Il ristorante è raggiunto dall'itinerario 7.
Itinerario.
Partiamo da Ca' Ferrin e seguiamo la strada sterrata di fronte al ristorante e a sinistra (guardando spalle al ristorante). La strada scende leggermente poi sale ad un incrocio dove andiamo diritti. Una facile discesa ci porta ad incrociare la provinciale (km 0,5). Seguiamo l´asfalto per qualche metro, trascuriamo la sterrata che a destra scende a S. Giacomo e prendiamo la sterrata subito successiva.
La strada sale con pendenza elevata e fondo mobile. Lo strappo è breve, poi il percorso prosegue con un paio di saliscendi e porta ad un bivio (km 1) dove teniamo la destra per affrontare una corta rampa poco ciclabile che ci porta a un serbatoio (km 1,2).
Prendiamo la strada a destra che scende dolcemente nel bosco per terminare sulla SP45 in località Manie (km 1,8).
Svoltiamo a sinistra e seguiamo la strada fino a raggiungere il tornante con indicazioni per il camping S. Martino (km 2,2).
Trascuriamo la strada a sinistra e seguiamo l´asfalto raggiungendo l'ingresso del campeggio (km 2,3; saltuari segnavia r8). Prendiamo la pista che prosegue diritto tra le due recinzioni.
La strada inizia in leggera discesa, poi sale e infine scende più ripida a un bivio (km 2,8) dove proseguiamo diritto.
Scendiamo ad un quadrivio dove svoltiamo a sinistra (km 2,9). In leggera salita raggiungiamo un altro incrocio (km 3,3) dove si incontrano sette strade. Svoltiamo a destra e poi a sinistra nella strada in discesa.
La discesa termina ad un cancello (km 4) dove inizia la parte difficile. Immediatamente a sinistra del cancello scende una mulattiera lastricata, piuttosto stretta.
La discesa presenta tratti ripidi e perde quota con alcuni tornanti. Al termine del tratto più ripido la mulattiera va a destra, passa nei pressi di alcune case ed esce su una stradina asfaltata (loc. Selva; km 4,8) a fianco di una chiesa.
Proseguiamo seguendo in discesa l´asfalto e, dopo circa 350 metri, prendiamo la mulattiera a sinistra.
Questo tratto inizia ripido, poi risale costeggiando un muro di contenimento e raggiunge le prime case del Villaggio Olandese (km 5,5).
Passiamo in piano tra le case, poi la mulattiera riprende a scendere ripida e stretta.
Superiamo con attenzione qualche passaggio stretto ed alto sul prato sottostante.
Con un paio di tornantini usciamo sugli ultimi metri pianeggianti che terminano sull'Aurelia (km 5,9). Siamo a qualche centinaio di metri dal centro di Varigotti.
Dislivello: -390 m.
Ciclabilità: 99%
Osservazioni:
Asfalto: 26%


 mappa  foto  foto  foto  foto  gps

Descent from Manie to Varigotti, via camping

Updating:
2/2005
Start point: Mànie, Ca´ Ferrin
How to arrive: The restaurant is reached by the itinerary 7.
Itinerary.
We depart from Ca' Ferrin and follow the dirt road in front of the restaurant and to the left (looking at shoulders to the restaurant). The road goes down then slightly goes up to an intersection where we go straight. An easy descent brings us to cross the provincial road (km 0,5). We follow the tarmac for some meter, we neglect the dirt road that goes down to the right to St. Giacomo and we take the immediately following unmetalled road.
The road climbs with elevated inclination and movable ground. The ramp is short, then the run continues with a pair of ups and downs and leads to a fork (km 1) where we hold the right to face a short little cycle ramp that brings us to a reservoir (km 1,2).
We take to the right the road that it softly goes down on the wood to finish on the SP45 in the place Mànie (km 1,8).
We turn to the left and follow the road up to reach the hairping bend with indications for the camping St. Martino (km 2,2).
We neglect to the left the road and follow the tarmac reaching the entry of the camping (km 2,3; irregular trali sign r8 ). We take the track that continues straight among the two enclosures.
The road begins in light descent, then climbs and it finally goes down steep to a fork (km 2,8) where we continue straight.
We go down to a crossroads where we turn to the left (km 2,9). In light slope we reach another intersection (km 3,3) where seven roads are met. We turn to the left and then to the right on the road in descent.
The descent finishes to a gate (km 4) where the difficult part begins. Immediately to the left of the gate a paved mule-track goes down, rather narrow.
The descent offers steep tracts and loses altitude with some hairping bend. At the end of the steep tract the mule-track goes to the right, it passes near some houses and it goes out on an asphalted narrow road (place Selva; km 4,8) beside a church.
We continue following in descent the tarmac and, later around 350 meters, we take to the left the mule-track.
This tract begins steep, then it goes up again skirting along a wall of containment and it reaches the first houses of the Dutch Village (km 5,5).
We pass in plain among the houses, then the mule-track starts over going down steep and narrow.
We overcome with attention some narrow and high passage on the underlying lawn.
With a pair of hairping bends we go out on the last level meters that finish on the Aurelia (km 5,9). We are to some hundred meters from the center of Varigotti.
Gradient: -390 ms.
Cycle: 99%
Observations:
Tarmac: 26%

Amici pedalatori non trascurate questo appello.
La mtb può essere un'attività pericolosa: io indico qualche passaggio che mi è parso particolarmente esposto, ma è ovvio che una caduta anche su un piccolo scalino può fare un sacco di danni. Percorrete gli itinerari descritti sotto la vostra esclusiva responsabilità: usate tutta la prudenza necessaria e valutate bene le vostre capacità prima di cacciarvi nei guai.