Percorsi mtb nel finalese
Itinerario 26
Anello di San Bernardino

Vai agli altri percorsi della zona


Aggiornamento: 10/2017 connessione
Partenza: San Bernardino
Come arrivare: La località è raggiunta dall'itinerario 13.
Itinerario.
Usciamo da Finalborgo percorrendo via Annunziata che attraversa le mura verso sud est e seguiamo la strada che costeggia il torrente. Seguiamo la viabilità cittadina raggiungendo la strada diretta a San Bernardino (km 1,5).
Saliamo seguendo l'itinerario 13e l'itinerario 53 e raggiungiamo il quadrivio con un grande pino al centro (km 4,3).
Saliamo a sinistra verso i condomini a quota più elevata.
Dopo una breve salita arriviamo ad un piazzale con panchine dove lasciamo a sinistra l'itinerario 60 e proseguiamo in leggera salita per un centinaio di metri fino all´incrocio con via degli Alisei (km 4,7).
Svoltiamo a sinistra e raggiungiamo il piazzale del condominio Rubino dove termina l´asfalto (km 4,9).
Superiamo la sbarra foto e prendiamo la larga sterrata che si inoltra sull'altopiano.
Con percorso pianeggiante raggiungiamo due tralicci dell'alta tensione dove trascuriamo il ripido sentiero che scende a Calvisio e proseguiamo diritti.
Incontriamo la mulattiera percorsa dall'itinerario 60 (km 5,8) e proseguiamo sullo stradone polveroso.
Trascuriamo i sentieri laterali e i due falsi bivi foto che non lasciano più dubbi di scelta perchè la stradina di un tempo è diventata uno stradone foto.
Arriviamo a un incrocio (km 6,9) foto dove proseguiamo diritti lasciando a sinistra l´itinerario 13 per i Ciappi.
Seguiamo una larga mulattiera che è pianeggiante, poi sale ed infine scende giungendo nei pressi del Camporotondo (km 8).
Lasciamo a sinistra il sentierino per il prato e scendiamo a un bivio dopo meno di cento metri dove andiamo a destra sul segnavia r21 .
Il sentiero scende ripido con un paio di alti salti rocciosi.
La discesa alterna zone ripide ad altre quasi pianeggianti e presenta parti scorrevoli e altre rocciose ed irregolari.
Al termine di un tratto pianeggiante il sentiero scende con una decina di non facili tornanti e raggiunge il fondo del vallone (km 9,2) dove confluiamo nel sentiero percorso dall´itinerario 14.
Scendiamo costeggiando le grotte ed in parte sul greto foto del ruscello asciutto raggiungendo un bivio (km 9,5) foto.
itinerario 14 va a sinistra per Calvisio, noi svoltiamo a destra in un sentiero segnato da una freccia gialla.
Attraversiamo il ruscello e raggiungiamo subito un altro bivio. Qui svoltiamo a destra iniziando una salita non sempre ciclabile.
Percorriamo lo stretto sentiero con attenzione a qualche tratto sopraelevato sulle fasce di ulivi. Superiamo un tratto scalinato e proseguiamo facilmente tra i coltivi foto raggiungendo la strada asfaltata dopo un´ultima rampa (km 10,2).
Andiamo a destra seguendo la strada pianeggiante che costeggia i campi da tennis e raggiunge il quadrivio con pino (km 10,5).
Attraversiamo l'incrocio e prendiamo la stradina pedonale in lieve discesa, passiamo presso un ristorante e arriviamo a un bivio (km 10,7) dove lasciamo la strada che inizia a salire e svoltiamo nella crosa a sinistra (segnavia gialli di ANA e SDC).
Attraversiamo una strada e proseguiamo dalla parte opposta sulla crosa che scende a incrociare una strada asfaltata (km 11) presso una casa.
Scendiamo con qualche difficoltà a fianco della casa e proseguiamo sulla mulattiera in cattive condizione anche perchè utilizzata per scaricare le acque piovane dalle proprietà circostanti.
La mulattiera migliora più avanti quando l'acqua viene canalizzata e giunge a un bivio (km 11,2).
Svoltiamo a sinistra e raggiungiamo un sentiero più largo e pulito (km 11,3).
Attraversiamo una strada asfaltata (km 11,4) e la lasciamo subito per imboccare a sinistra una mulattiera che inizia con qualche scalino.
La mulattiera si allarga ed entra tra le case della periferia di Finalborgo raggiungendo la SP27 (km 12) che, seguita a sinistra, ci riporta tra la mura di Finalborgo (km 12,1).
Dislivello: ±400 m.
Ciclabilità: 98%
Osservazioni:
Asfalto: 45%


 mappa  gps  foto

Updating: 2017/10
Start point: St. Bernardino
How to arrive: The place is reached by the itinerary 13.
Itinerary.
We start from the crossoroads with a large pine in the center. We are 4.3 km from Finale station (see itinerary 13).
The south roads goes up to the church of S.Bernardino, the one opposite the goes flat to the sports fields. We go left, in common with itinerary 13.
After a short climb we arrive at a square with benches where we continue slightly uphill for a hundred meters up to the intersection with Via degli Alisei.
We turn left and reach the square of Rubino condominium where the asphalt ends (km 0.6). We overtake the bar foto and take the dirt road that goes to the plateau.
With a flat track we reach two high voltage pylon where we overlook the steep path that goes down, not cycling, to Calvisio and continue straight. We meet the mule track run by the variant (km 1,5) and continue on the street.
We ignore the side trails and the two false fork foto that leave no doubt about the choice because the narrow road of a time has become a wide road foto.
We arrive at a crossroad (km 2,6) foto where we continue right leaving the itinerary 13 to the Ciappi to the left.
The mule track is flat, then rises and finally goes down near the Camporotondo (km 3,7). We leave the path to the left and go down to a junction (km 3,8) where we go right on the r21 sign.
The path goes down steep with a pair of high rocky jumps.
The descent alternates steep areas to other almost flat ones and has fluent and other rocky and irregular parts. At the end of a flat stretch the trail descends with a dozen unpleasant bends and reaches the bottom of the valley.
We ride on the path used by the itinerary 14 (km 4.9).
We go down skirting some cave and partly on the pebbly shore foto reaching a fork (km 5.2) foto.
The itinerary 14 goes left to Calvisio, we turn right at a path marked by a yellow arrow. We cross the brook and immediately reach another junction. Here we turn right and begin a climb not always cycling.
We walk through the narrow path with attention to some parts high on the bands of olive trees. We overtake a stairway and continue easily between the farms foto reaching the asphalt road after a last ramp (km 5.9).
We go right following the flat road that runs along the tennis courts and reaches the starting place (km 6,2).
Gradient: ±190 m.
Cycle: 97%
Observations:
Tarmac: 13%

Amici pedalatori non trascurate questo appello.
La mtb può essere un'attività pericolosa: io indico qualche passaggio che mi è parso particolarmente esposto, ma è ovvio che una caduta anche su un piccolo scalino può fare un sacco di danni. Percorrete gli itinerari descritti sotto la vostra esclusiva responsabilità: usate tutta la prudenza necessaria e valutate bene le vostre capacità prima di cacciarvi nei guai.