Percorsi mtb nel finalese
Itinerario 23
Discesa dalle Manie a Varigotti (via Isasco)

Vai agli altri percorsi della zona


Aggiornamento: 11/2007 connessione
Partenza: Mànie, Ca´ Ferrin
Come arrivare: Il ristorante è raggiunto dall'itinerario 7.
Itinerario.
Partiamo da Ca' Ferrin ed andiamo in direzione nord-est, verso Voze e Spotorno, seguendo la strada provinciale.
Superato il valico scendiamo per un centinaio di metri e svoltiamo a destra (km 1,1) nella sterrata che sale a raggiungere un colletto. Siamo sul percorso detto delle "Terre Rosse".
Al colletto svoltiamo a destra. Superiamo 300 metri di ripide rampe e giungiamo al un piccolo allargamento dove a sinistra scende l'itinerario 34 (invece il sentiero a destra costituisce una buona alternativa allo stradone a cui si ricongiunge dopo 160 metri). Proseguiamo sulla strada in leggera salita di cui raggiungiamo il termine su un piazzale (km 2) dove si divide in due sentieri.
Prendiamo il sentiero a sinistra.
Il sentiero procede pianeggiante per 300 metri, immerso nella macchia mediterranea. Superiamo un tratto in discesa, poi andiamo in salita ed infine scendiamo per confluire nella strada sterrata diretta a Capo Noli (km 2,8).
Svoltiamo a sinistra. A destra osserviamo una coltivazione. Facciamo attenzione al sentiero che lascia la grande sterrata a fianco della coltivazione (segnavia FIE r11 e r23). Lo prendiamo in leggera salita. Il sentiero è facile e porta ad un incrocio (km 3,3; a sinistra itinerario 22).
Svoltiamo a destra e seguiamo il buon sentiero che presenta una discesa ripida e dissestata. In leggera salita raggiungiamo il punto più alto presso una vasca antincendio (km 4) e cominciamo a scendere ripidamente raggiungendo un incrocio (km 4,3).
A destra prosegue per Isasco l'itinerario 34, ora proseguiamo diritti in discesa raggiungendo l'asfalto di via Isasco (km 4,5).
Scendiamo lungo la strada e andiamo diritto al bivio dove i segnavia svoltano a sinistra in una stradina (km 5; questa strada porta su una mulattiera ora vietata alle bici).
Proseguiamo sulla strada asfaltata finchè ritroviamo l'itinerario 34 e lasciamo l'asfalto per seguire la mulattiera a sinistra (km 5,6).
Superiamo il punto più basso a saliamo al bel nucleo compatto delle case di Pino (km 5,9).
Attraversiamo il paese e continuiamo la discesa sulla larga mulattiera che termina sull'asfalto (km 6,2). Svoltiamo a sinistra e scendiamo a Varigotti (km 6,5).
Dislivello: -390 m.
Ciclabilità: 100%
Osservazioni:
Asfalto: 38%.


 mappa  foto  foto  foto  foto  gps

Descent from Manie to Varigotti (via Isasco)

Updating:
11/2007
Start point: Mànie, Ca´ Ferrin
How to arrive: The restaurant is reached by the itinerary 7.
Itinerary.
We depart from Ca' Ferrin and we go to direction northeast, toward Voze and Spotorno, following the provincial road.
Get over the pass we go down for hundred meters and we turn to the right (km 1,1) in a dirt road that climbs to reach a pass. We are on the run named "delle Terre Rosse".
At the pass we turn to the right. We climb 300 meters steep ramps, then we continue on the road in light slope. The road ends on a square (km 2) and it becomes a path.
The path proceeds level for 300 meters, engaged in the Mediterranean bush. We overcome a descent, then we go to slope and we finally go down to meet in the gravel road toward Capo Noli (km 2,8).
We turn to the left. To the right we observe a cultivation. We watch out to the path that leaves the road beside the cultivation. We take it in light slope (trail signs r11 and r23. The path is easy and leads to an intersection (km 3,3; to the left itinerary 22).
We turn to the right and follow the good path that opposes a steep and uneven descent.
Slightly uphill we reach the highest point at a fire pit (km 4) and begin to descend steeply reaching an intersection (km 4.3).
On the right the itinerary 34 continues for Isasco, now we continue straight downhill reaching the asphalt of via Isasco (km 4,5).
We go down on the road and go straight to the junction where the trail signs turn left into a small road (km 5, this road leads to a trail that is now banned to bicycles).
We continue on the asphalt road until we find the itinerary 34 and leave the asphalt to follow the mule track on the left (km 5,6).
We overcome the lowest point to climb to the beautiful compact core of the houses of Pino (km 5,9). We cross the village and continue the descent on the wide mule track that ends on the asphalt (km 6,2).
We turn to the left and we go down to Varigotti (km 6,5).
Gradient: -390 m.
Cycle: 100%
Observations:
Tarmac: km 1,4


Amici pedalatori non trascurate questo appello.
La mtb può essere un'attività pericolosa: io indico qualche passaggio che mi è parso particolarmente esposto, ma è ovvio che una caduta anche su un piccolo scalino può fare un sacco di danni. Percorrete gli itinerari descritti sotto la vostra esclusiva responsabilità: usate tutta la prudenza necessaria e valutate bene le vostre capacità prima di cacciarvi nei guai.