In mtb intorno al Monte Ebro
Itinerario 11
Discesa dal monte Giarolo a Pallavicino

Vai agli altri itinerari della zona


Aggiornamento: 6/2009 connessione
Partenza: monte Giarolo
Come arrivare: La vetta è raggiunta dall'itinerario 12 e dall'itinerario 1.
Itinerario.
Dalla vetta scendiamo lungo il largo crinale in direzione nord-est fino a superare una antenna.
Svoltiamo nettamente a sinistra e seguiamo la strada forestale che entra nel bosco.
L'ampia strada scende con qualche tornante ed esce dal bosco correndo tra il pascolo ed il bosco. In corrispondenza del cancello del pascolo (km 2,2) svoltiamo a sinistra in una strada, vari cartelli.
La stradina attraversa la foresta scendendo gradualmente ed attraversando qualche ruscello. Usciamo sulla strada che costeggia il bar ristorante dei Piani di San Lorenzo (km 3,6).
Proseguiamo sulla strada asfaltata ma la lasciamo quasi subito prendendo una sterrata che sale a sinistra. Al termine della prima salita lasciamo la sterrata e svoltiamo a destra (km 3,8; dalla strada di fronte arriva la variante 11,2) in una strada forestale minore.
La strada scende costeggiando l'abetaia. Superiamo il punto più basso e saliamo ad un incrocio (km 5,1). Siamo a poche decine di metri dal crinale percorso dall'itinerario 6.
Svoltiamo a destra e seguiamo una strada sterrata che scende senza difficoltà. Usciamo su asfalto alle prime case di Pallavicino (km 6,4).
Seguiamo la strada in discesa (incroci ininfluenti) e raggiungiamo la piazza (km 6,5).
Dislivello: - 780 m.
Ciclabilità: 100%.
Asfalto: 4%
Osservazioni:
Variante 11.1.
Dalla vetta scendiamo in direzione sud-ovest. Superiamo le prime due antenne e svoltiamo a destra nel prato (eventuale presenza di palina segnaletica). Seguiamo la traccia di trattore che scende sulla linea di massima pendenza, leggera ma abbastanza visibile. La traccia scende mantenendosi a distanza dai boschi che si estendono sia a destra che a sinistra. Superiamo la recinzione di un pascolo ed obliquiamo a sinistra scendendo ad un altro prato quasi pianeggiante.
Lo attraversiamo ed entriamo nel bosco dove troviamo subito un tracciato più evidente.
Continuiamo a scende sulla traccia che diventa una pista sempre più marcata e termina (km 1,8) confluendo sulla strada percorsa dall'itinerario principale, a circa 500 metri dal rifugio.
Interessante ma richiede una guida rispettosa per non lasciare tracce sui pascoli. Ciclabile 100%. Maggio 2009.
Variante 11.2.
Dalla vetta scendiamo in direzione SW utilizzando l'itinerario 6. Arriviamo al bivio con una stradina erbosa che va a destra (km 1,9), la trascuriamo e proseguiamo sulla principale che, dopo pochi metri, piega a destra. Lasciamo l'itinerario 6 (in alternativa qui potremmo proseguire sull'itinerario 6 per poco più di un km e svoltare a destra per raggiungere l'itinerario principale all'ultima discesa) e seguiamo la principale che si mantiene larga e facile mentre scende nel bosco. Raggiungiamo così l'itinerario principale al bivio del km 3,8 (km 2,5). Più lineare dell'itinerario principale. Maggio 2009. Ciclabile 100%.
Variante 11.3.
Dal rifugio ai Piani di San Lorenzo proseguiamo sulla strada ora asfaltata e scendiamo con alcuni tornanti.
Lasciamo a sinistra un edificio dell'ANA (km 1,3) e proseguiamo sull'asfalto fino a quando, a sinistra, vediamo una stradina (km 1,7). La prendiamo e la seguiamo in discesa, un po' dissestata, fino a confluire su una strada pianeggiante (km 2,1).
A destra corre la strada asfalta, svoltiamo a sinistra e seguiamo la strada che costeggia una radura e scende fino alle case di Gianassi (km 2.8) dove troviamo l'asfalto.
Con breve discesa raggiungiamo Pallavicino (km 3,2). Ciclabile 100%. Marzo 2009.


 mappa  foto  gps

Descent from Giarolo mountain to Pallavicino

Updating:
3/2009
Start point: Giarolo mountain
How to arrive: The summit is reached by the itinerary 12 and by the itinerary 1.
Itinerary.
From the peak we go down along the wide ridge in direction northeast as far as to an aerial.
We turn to the left clearly and we follow the forest road that enters the wood.
The ample road goes down with some hairpin bends and goes out of the wood racing among the pasture and the wood. In correspondence of the gate of the pasture (km 2,2) we turn to the left in a road, various poster.
The narrow road crosses the forest gradually going down and crossing some brook. We go out on the road that skirts the cafe restaurant of the Plans of St Lawrence (km 3,6).
We now continue on the asphalted road and we go down with some switcback.
We leave to the left a building of the ANA (km 4,9) and we continue on the asphalt up to when, to the left we see a narrow road, (km 5,4). We take it and we follow it in descent, some ruined, up to meet on a level road (km 5,7).
To the right it races the road it asphalts, we turn to the left and we follow the road that skirts a clearing and it goes down up to the houses of Gianassi (km 6,4) where we find the asphalt.
With brief descent we reach Pallavicino (km 6,8).
Gradient: - 760 ms.
Cycle: 100%.
Asphalt: 32%
Observations:

Amici pedalatori non trascurate questo appello.
La mtb può essere un'attività pericolosa: io indico qualche passaggio che mi è parso particolarmente esposto, ma è ovvio che una caduta anche su un piccolo scalino può fare un sacco di danni. Percorrete gli itinerari descritti sotto la vostra esclusiva responsabilità: usate tutta la prudenza necessaria e valutate bene le vostre capacità prima di cacciarvi nei guai.