In mtb intorno al Passo del Bracco
Itinerario 27
Discesa da Madonna di Soviore a Levanto, 3

Vai a tutti i percorsi della zona


Aggiornamento: 2/2016 connessione
Partenza: Madonna di Soviore
Come arrivare: Il Santuario (bar, ristorante e foresteria) sorge a poca distanza dalla SP 38 ed è raggiungibile da Levanto, da Monterosso e da Pignone.
Itinerario.
Dal Santuario saliamo alla strada provinciale e la seguiamo a destra fino al primo incrocio (km 0,5).
Svoltiamo a sinistra e saliamo fino al valico (km 1,5). Scendiamo verso l'incrocio di Montealbereto ma venti metri prima di raggiungerlo (km 1,6) lasciamo l'asfalto per cercare un sentiero a sinistra.
L'inizio del sentiero è nascosto tra i cespugli ma il percorso è evidente anche se poco frequentato e quindi un po' sporco.
Scendiamo con molti tornanti generalmente ampi e infine percorriamo i pochi ripidi metri che scendono la scarpata per raggiungere la SP 38 (km 3,2).
Seguiamo l'asfalto a destra fin quasi al bivio con la provinciale 370. Tagliamo il tornante sul sentiero e usciamo sulla Colla di Gritta (km 3,4) dove prendiamo la sterrata a destra del ristorante.
La strada, segnalata con 574 AVbr scende larga e comoda a una casa (km 4) dove svoltiamo a sinistra su una strada forestale che attraversa le pendici della montagna.
Arriviamo a un bivio (km 4,7) dove lasciamo a destra il segnavia e la strada per Fontona e voltiamo a sinistra.
La strada effettua qualche saliscendi e raggiunge un bivio (km 5,1) dove lasciamo la strada principale che sale ripida per andare a destra in una strada minore.
Alcuni pronunciati saliscendi ci permettono di superare tre ruscelli e ci portano a un bivio (km 5,4) dove lasciamo la strada (che termina poco più avanti in un oliveto) per imboccare il sentiero a destra.
Scendiamo ripidamente su fondo in parte roccioso, scivoloso e con alcuni stretti tornanti e costeggiamo il ruscello fino ad attraversarlo su un ponte (km 5,7).
Trascuriamo un sentiero a sinistra e proseguiamo diritto con pochi dislivelli fino alla chiesa di Fontona (km 6,2) dove entriamo sull'asfalto.
Seguiamo la strada a destra ritrovando il segnavia 574 AVbr . Dopo il tornante prendiamo a destra (km 6,3) la mulattiera che inizia con gradini e prosegue sporca tra canali di scolo per tornare sull'asfalto (km 6,5).
Dopo trenta metri riprendiamo la mulattiera che scende a un ponte (km 6,8) e all'asfalto.
Giriamo a sinistra e seguiamo la strada asfaltata fino a Levanto (km 9,6 alla piazza con la Loggia).
Dislivello: -630 m.
Ciclabilità: 99%
Asfalto: 49%
Osservazioni:

mappa  gps  foto  foto  foto


Updating: 2016/2
Start point: Madonna di Soviore
How to arrive: The Sanctuary (bar, restaurant and guesthouse) is located just off the SP 38 and it's attainable from Levanto, from Monterosso and from Pignone.
Itinerary.
We climb rom the Sanctuary to the provincial road and we follow to the right it up to the first intersection (km 0,5).
We turn to the left and go up to the pass (km 1,5). We go down toward the intersection of Montealbereto but twenty meters before reaching it (km 1,6) we leave the asphalt to look for a left path.
The beginning of the path is hidden among the bushes but the run it is evident even if a little frequented and therefore some dirt.
We go down with many generally ample hairping bends and we finally cross the few steep meters that go down the scarp to reach the SP 38 (km 3,2).
We follow to the right the asphalt almost to the fork with the provincial road 370. We cut the hairping bend on the path and go out on the Gritta Pass (km 3,4) where we takethe unmetalled road to the right of the restaurant.
The road, signalled with 574 AVbr , it goes down wide and comfortable to a house (km 4) where we turn to the left on a forest road that crosses the slopes of the mountain.
We reach a fork (km 4,7) where we leave to the right the trail sign and the road to Fontona and turn to the left.
The road effects some ups and downs and reaches a fork (km 5,1) where we leave the main road that climbs steep to go to the right on a smaller road.
Some pronounced ups and downs allow us to overcome three brooks and they bring us to a fork (km 5,4) where we leave the road (that it finishes shotly after in an olive-grove) to take to the right the path.
We steeply go down on partly rocky ground , slippery and with some narrow hairping bend and we skirt along the brook to cross it on a bridge (km 5,7).
We neglect to the left a path and continue straight on with few gradients up to the church of Fontona (km 6,2) where we enter on the asphalt.
We follow to the right the road finding again the trail sign 574 AVbr .
After the hairping bend we take to the right (km 6,3) the mule-track that begins with steps and it continues dirty among channels of drainage to return on the asphalt (km 6,5).
After thirty meters we take again the mule-track that goes down to a bridge (km 6,8) and to the asphalt.
We turn to the left and follow the asphalted road up to Levanto (km 9,6 to the square with the Loggia).
Gradient: -630 ms.
Cycle: 99%
Asphalt: 49%
Observations:


Amici pedalatori non trascurate questo appello.
La mtb può essere un'attività pericolosa: io indico qualche passaggio che mi è parso particolarmente esposto, ma è ovvio che una caduta anche su un piccolo scalino può fare un sacco di danni. Percorrete gli itinerari descritti sotto la vostra esclusiva responsabilità: usate tutta la prudenza necessaria e valutate bene le vostre capacità prima di cacciarvi nei guai.