In mtb intorno al Passo del Bracco
Itinerario 23
Discesa dal Passo del Bardellone a Levanto, 1

Vai a tutti i percorsi della zona


Aggiornamento: 5/2015 connessione
Partenza: Foce del Bardellone
Come arrivare: Il valico è raggiunto dall'itinerario 16.
Itinerario.
Dal valico seguiamo la strada asfaltata verso ovest. Superiamo il bivio del Fusarino sempre restando sulla strada di crinale e scendiamo fino alla Foce di Montale (km 2,9) riconoscibile perchè a destra c'è un'area picnic e passa il sentiero 577 AVbr .
Lasciamo l'asfalto e imbocchiamo il sentiero a sinistra, a fianco del tabellone illustrativo dei sentieri.
Scendiamo sul percorso in buone condizioni, un po' disturbato dalla vegetazione, su cui prevalgono le parti agevoli alternate a qualche discesa più ripida.
Arriviamo a un quadrivio (km 4) dove svoltiamo a sinistra raggiungendo la vicina chiesa della Madonna di Loreto.
Scendiamo seguendo la strada di accesso che termina su una strada asfaltata (km 4,3) che seguiamo a destra.
Al primo tornante (km 4,4) giriamo a sinistra nella strada che attraversa le case di Sorlana, supera il cimitero (km 4,5) e prosegue come mulattiera.
Andiamo diritto al bivio (km 4,8) per Vignana e scendiamo a una stradina asfaltata (km 5).
Andiamo in discesa a destra per raggiungere la Pieve di San Siro (km 5,3) a Montale.
Seguiamo la stradina che costeggia il case sulla loro sinistra e termina per diventare un sentiero che, dopo una corta discesa, diventa quasi pianeggiante e attraverso gli ulivi.
Usciamo su asfalto (km 5,7) che seguiamo a sinistra e giungiamo al suo termine dopo qualche metro.
Seguiamo una larga mulattiera che passa nei pressi di una casa e scende con qualche curva per terminare sull'asfalto (km 6,4) di una stradina che ci porta alla rotatoria (km 6,5) sulla SP566.
Seguiamo la provinciale che ci porta agevolmente a Levanto (km 8,4 all'Azienda di Soggiorno).
Dislivello: -595 m.
Ciclabilità: 100%
Asfalto: 71%
Osservazioni:

mappa  foto  foto  foto  foto  foto  gps


Updating: 2015/5
Start point: Bardellone Pass
How to arrive: The Pass is reached by the itinerary 16.
Itinerary.
From the pass we follow the asphalted road toward west. We always overcome the fork of the Fusarino staying on the road of ridge and go down up to the Montale Pass (km 2,9) recognizable because there is to the right an area picnic and it passes the path 577 AVbr .
We leave the asphalt and take to the left the path beside the illustrative notice-board of the paths.
We go down on the good path, some disturbed by the vegetation, on which they prevail the easy parts alternating with some steep descent.
We reach a crossroads (km 4) where we turn to the left reaching the near church of the Madonna of Loreto.
We go down following the road of access that finishes on an asphalted road (km 4,3) that we follow to the right.
At the first hairping bend (km 4,4) we turn to the left on the road that crosses the houses of Sorlana, it overcomes the cemetery (km 4,5) and continues as mule-track.
We go straight to the fork (km 4,8) for Vignana and go down to an asphalted narrow road (km 5).
We go down to the right to reach the Parish of St. Siro (km 5,3) to Montale.
We follow the narrow road that skirts along the houses on their left and it finishes for becoming a path that, after a short descent, it becomes almost level and through the olives.
We go out on asphalt (km 5,7) that we follow to the left and reach its term after some meter.
We follow a wide mule-track that passes near a house and it goes down with some curve to finish on the asphalt (km 6,4) of a narrow road that brings us to the roundabout (km 6,5) on the SP566.
We follow the provincial road that easily brings us to Levanto (km 8,4 to Tourist Office).
Gradient: -595 ms.
Cycle: 100%
Asphalt: 71%
Observations:


Amici pedalatori non trascurate questo appello.
La mtb può essere un'attività pericolosa: io indico qualche passaggio che mi è parso particolarmente esposto, ma è ovvio che una caduta anche su un piccolo scalino può fare un sacco di danni. Percorrete gli itinerari descritti sotto la vostra esclusiva responsabilità: usate tutta la prudenza necessaria e valutate bene le vostre capacità prima di cacciarvi nei guai.