In mtb intorno al Passo del Bracco
Itinerario 04
Discesa dal Monte S. Nicolao al Valico della Mola

Vai agli altri itinerari della zona


Aggiornamento: 12/2016 connessione
Partenza: monte San Nicolao
Come arrivare: La vetta è raggiunta dall'itinerario 1.1 e dall'itinerario 32.
Itinerario.
Lasciamo le antenne che sorgono sulla vetta e scendiamo a ritroso su asfalto per qualche decina di metri. Svoltiamo a sinistra al primo bivio entrando in una strada sterrata (segnavia FIE r12 e r14).
Dopo un inizio quasi pianeggiante la strada scende ad una sella (km 0,5; Foce di San Nicolao).
Lasciamo a destra la stradina utilizzata dall'itinerario 16, percorriamo ancora qualche metro e lasciamo a sinistra il percorso 3 e proseguiamo diritti.
Poco dopo si presenta un bivio (km 0,7): la strada prosegue a sinistra per salire in vetta a Cima Stronzi (panorama) e lì termina; invece a destra (segnavia FIE r14) un sentierino prosegue nel bosco.
Lo seguiamo percorrendo qualche saliscendi fino a raggiungere una evidente insellatura (km 1,3; Sella di Cima Stronzi).
Il sentiero si divide. A sinistra scendono il segnavia e l'itinerario 2. Andiamo invece a destra in un bel sentiero quasi pianeggiante segnalato CAI620.
Senza grandi dislivelli il sentiero attraversa il roccioso versante della montagna e sale al crinale (km 2,5).
Percorriamo il crinale raggiungendo un caratteristico passaggio fra le rocce dove inizia una ripida discesa con tratti molto dissestati e scavati.
Il sentiero si allarga gradualmente e le difficoltà diminuiscono. Sul percorso diventato pista forestale terminiamo la discesa uscendo sul piazzale al valico della Mola (km 4).
Dislivello: -250 m. e + 50 m.
Ciclabilità: 99%
Osservazioni:


mappa  gps  foto  foto  foto  foto

Descent from St. Nicolao Mountain to Mola Pass

Updating:
2016/12
Start point: St. Nicolao mountain
How to arrive: The summit is reached by the itinerary 1.1 and by the itinerary 32.
Itinerary.
We leave the aerials that rise on the peak and we go down back on asphalt for some about ten meters. We turn to the left to the first fork entering an unmetalled road (trail sign FIE r12 and r14).
After an almost level beginning the road goes down to a saddle (km 0,5; Mouth of St. Nicolao).
We leave to the right the narrow road used by the itinerary 16, we again cross some meter and we leave to the left the run n° 3 and we continue straight.
Shortly after we meet a fork (km 0,7): the road continues to the left for climbing in peak to Cima Stronzi (panorama) and there it finishes; instead to the right (trail sign FIE r14) a narrow path continues in the wood. We follow it crossing some ups and downs up to reach an evident saddleback (km 1,3; Saddle of Cima Stronzi).
The path divides its. To the left the trail sign and the itinerary 2 go down. We go to the right instead on a beautiful almost level path.
Without great gradients the path crosses the rocky slope of the mountain and climb to the ridge (km 2,5).
We cross the ridge reaching a characteristic passage among the rocks where a steep descent begins with tracts very ruined and dug. The path gradually widens and difficulties decrease. On the run become forest track we finish the descent going out on the square to the pass of the Mola (km 4).
Gradient: -250 m.
Cycle: 99%
Observations:

Amici pedalatori non trascurate questo appello.
La mtb può essere un'attività pericolosa: io indico qualche passaggio che mi è parso particolarmente esposto, ma è ovvio che una caduta anche su un piccolo scalino può fare un sacco di danni. Percorrete gli itinerari descritti sotto la vostra esclusiva responsabilità: usate tutta la prudenza necessaria e valutate bene le vostre capacità prima di cacciarvi nei guai.