Percorsi mtb nella Valle Bormida
Itinerario 103
Traversata da Giusvalla a Pontinvrea

Vai a tutti i percorsi della zona


Aggiornamento: 11/2016 connessione
Partenza: Giusvalla
Come arrivare: Il paese è raggiunto dall'itinerario 100 e dall'itinerario 101.
Itinerario.
Partiamo dalla piazza antistante al Municipio e alla chiesa e voltando la schiena agli edifici imbocchiamo il ponticello pedonale che porta a un'area camper.
Seguiamo a sinistra la pista erbosa che porta ad alcune case (km 0,2) dove svoltiamo a destra in via Montenotte. Sono presenti i segnavia g10 che ci accompagneranno per tutto il percorso ma sono di scarsa utilità perchè assenti sugli incroci.
La strada porta a un bivio (km 0,4) dove prendiamo la strada a destra iniziando una ripida salita. Al termine (km 0,9) lasciamo a destra l'itinerario 101 e andiamo diritto.
Dopo pochi metri abbandoniamo l'asfalto e prendiamo la forestale a sinistra. La strada sale ripida ma il buon fondo permette di restare in sella.
Al culmine della salita (km 1,3) svoltiamo a sinistra in una strada minore, anche questa in salita ripida.
Usciamo su un crinale (km 1,6), teniamo la sinistra a un bivio e saliamo fino a raggiungere una strada asfaltata (km 2,1) nei pressi di una cascina.
La stradina entra su una strada più ampia che seguiamo a sinistra per salire a un valico (km 2,2).
Prendiamo la pista forestale a destra e saliamo alla costruzione di un acquedotto (km 2,6).
La pista prosegue in discesa, a volte dissestata. Al termine della discesa (km 3,4) lasciamo la pista che prosegue in salita (variante 103.1) e svoltiamo a sinistra.
La pista termina su una strada asfaltata (km 3,8). Saliamo a destra e in pochi metri raggiungiamo la Colla delle Palmerie.
Lasciamo l'asfalto per la sterrata a sinistra, sterrata che ci porta a una piccola cava abbandonata (km 4).
Prosegue un buon sentiero che attraversa le colline con alcuni saliscendi le cui salite sono talvolta sassose, ripide e non ciclabili.
Attraversiamo un oleodotto (km 4,9) e scendiamo a un incrocio (km 5,3) dove seguiamo la strada a destra.
La strada scende a un bivio (km 5,8) dove svoltiamo a sinistra per scendere al vicino guado, il primo di una lunga serie.
La strada corre nei pressi del ruscello, con qualche saliscendi di poco dislivello, e lo attraversa altre quattro volte.
Saliamo a un bivio (km 7,7) e svoltiamo a sinistra sulla strada che diventa asfaltata nei pressi di una casa (km 7,8).
Scendiamo alla SP (km 8,1) che seguiamo a destra fino a Pontinvrea (km 8,6).
Dislivello: 260 m. e -280 m.
Ciclabilità: 99%
Asfalto: 22%
Osservazioni:
Variante 103.1.
Al bivio del km 3,4 andiamo diritto sulla pista che sale a scavalcare un dosso. Proseguiamo in discesa e usciamo su una strada asfaltata (km 0,5).
Svoltiamo a sinistra e saliamo alla Colla delle Palmerie (km 0,8).
Seguiamo a destra la sterrata per venti metri e imbocchiamo a sinistra un sentiero segnalato g28 .
All'inizio del bosco (km 0,9) svoltiamo a destra seguendo una pista forestale che termina poco dopo.
Proseguiamo sul sentiero che scende direttamente tra i pini e termina sul bordo di un grande prato (km 1,3).
Con qualche difficoltà rintracciamo il sentiero che, a destra, esce dal prato e attraversa il bosco.
Superiamo un'area picnic (km 1,6) e guadiamo una prima volta (km 2).
A un bivio (km 2,1) andiamo a destra, attraversiamo l'oleodotto (km 2,2) e guadiamo ancora (km 2,4).
La strada ora sale e termina sull'itinerario principale (km 2,8). Ciclabilità 99%. Novembre 2016.

mappa  gps  foto  foto  foto  foto  foto  foto  foto


Updating: 2016/11
Start point: Giusvalla
How to arrive: The village is reached by the itinerary 100 and by the itinerary 101.
Itinerary.
We depart from the square in front of the Town Hall and the church and turning the back to the buildings we take the pedestrian bridge that brings camper to a motor homes area.
We follow to the left the grassy track that brings to some houses (km 0,2) where we turn to the right at the street Montenotte.
There are the trail signs g10 that will accompany us for the whole run but they are of scarce utility because absent on the intersections.
The road brings to a fork (km 0,4) where we take to the right road beginning a steep slope. At the end (km 0,9) we leave to the right the itinerary 101 and we go straight on.
After few meters we leave the asphalt and take to the left the forest road. The road climbs steep but the good ground allows to stay in saddle.
To the peak of the slope (km 1,3) we turn to the left on a smaller road, also this in steep slope.
We go out on a ridge (km 1,6), we hold the left to a fork and go up to reach an asphalted road (km 2,1) near a farmhouse.
The narrow road enters on an ampler road that we follow to the left for climbing to a pass (km 2,2).
We take to the right the forest track and go up to the construction of an aqueduct (km 2,6).
The track continues in descent, at times ruined. At the end of the descent (km 3,4) we leave the track that continues in slope (varying 103.1) to turn to the left.
The track finishes on an asphalted road (km 3,8). We climb right and in few meters we reach the Palmerie Pass.
We leave to the left the asphalt to take the unmetalled road that it brings us to a small abandoned quarry (km 4).
It continues a good path that crosses the hills with some ups and downs whose climb they are stony sometimes, steep and not cycle.
We cross a pipeline (km 4,9) and go down to an intersection (km 5,3) where we follow to the right the road.
The road goes down to a fork (km 5,8) where we turn to the left for going down to the close ford, the first one of a long series.
The road races near the brook, with some ups and downs of little gradient, and it crosses it other four times.
We climb a fork (km 7,7) and turn to the left on the road that becomes asphalted near a house (km 7,8).
We go down to the SP (km 8,1) that we follow to the right up to Pontinvrea (km 8,6).
Gradient: 260 ms. and -280 ms.
Cycle: 99%
Asphalt: 22%
Observations:
Varying 103.1.
At the fork of the km 3,4 we go straight on the track that climbs to climb over a back. We continue in descent and go out on an asphalted road (km 0,5).
We turn to the left and climb to the Palmeries Pass (km 0,8).
We follow to the right the unmetalled road for twenty meters and we take to the left the signalled g28 path.
At the beginning of the wood (km 0,9) we turn to the right following a forest track that finishes shortly after.
We continue on the path that directly goes down among the pines and it finishes on the edge of a great lawn (km 1,3).
With some difficulties we trace the path that, to the right, it goes out of the lawn and it crosses the wood.
We overcome a picnic area (km 1,6) and we ford a first time (km 2).
To a fork (km 2,1) we go to the right, we cross the pipeline (km 2,2) and again ford (km 2,4).
The road now climbs and finishes on the main itinerary (km 2,8). Cycle 99%. November 2016.


Amici pedalatori non trascurate questo appello.
La mtb può essere un'attività pericolosa: io indico qualche passaggio che mi è parso particolarmente esposto, ma è ovvio che una caduta anche su un piccolo scalino può fare un sacco di danni. Percorrete gli itinerari descritti sotto la vostra esclusiva responsabilità: usate tutta la prudenza necessaria e valutate bene le vostre capacità prima di cacciarvi nei guai.