Percorsi mtb in Val Bormida
Itinerario 55
Traversata da Cairo Montenotte a Dego, via Rodini, 2

Vai agli altri percorsi della zona


Aggiornamento: 1/2012
connessione Punto di partenza: Cairo Montenotte
Come arrivare: La cittadina è raggiunta dall'itinerario 26, dall'itinerario 91, dall'itinerario 94 e dall'itinerario 96.
Itinerario.
A Cairo Montenotte (Porta Soprana) seguiamo Corso Italia e passiamo di fronte al municipio. Svoltiamo a sinistra in Corso Mazzini ed a destra sul ponte che attraversa il Bormida.
Al semaforo (km 0,5) andiamo a sinistra e seguiamo il lungofiume. La strada attraversa il fiume (km 1,6) e continuiamo a seguirla superando il bivio (km 2,8; itinerario 51) col segnale Bormida Natura BN.
Proseguiamo sulla strada fino all'incrocio con strada Na' Casa (km 3,5) e qui svoltiamo a destra.
Attraversiamo un ponticello e saliamo alla fine dell'asfalto. La salita prosegue ripida, non del tutto ciclabile, in ambiente di calanchi.
Raggiungiamo l'incrocio (km 5,1) col segnavia BN BN e proseguiamo a sinistra, in comune con l'itinerario 51.
Affrontiamo una salita che presenta qualche passaggio non ciclabile e ci porta ad un incrocio (km 5,3) dove lasciamo l'itinerario 51 e seguiamo il segnavia a sinistra.
Ancora in salita guadagniamo la stretto intaglio del Colle della Reissa e scendiamo qualche metro per raggiungere l'incrocio (km 6) dove incontriamo l'itinerario 53 e l'itinerario 54.
Affrontiamo una lunga salita, con qualche tratto non ciclabile, e continuiamo a salire fino ad un bivio (km 6,7) dove proseguiamo sulla strada.
Scendiamo ad un incrocio (km 6,9) dove svoltiamo a destra lasciando il segnavia.
Scendiamo seguendo una larga mulattiera. Ad un bivio (km 7,1) lasciamo a sinistra l'itinerario 54 e proseguiamo la discesa.
Perdiamo quota con percorso largo nel bosco, incontrando qualche tratto scavato ma senza problemi.
Arriviamo al fondovalle dove dobbiamo entrare nel greto (km 8,2) del Rio dei Gelosi percorrendolo a destra per venti metri.
Alla confluenza di due ruscelli troviamo un incrocio e seguiamo la strada a destra che segue il torrente.
Guadiamo tre volte il ruscello ed arriviamo all'incrocio (km 8,9) con il segnavia BN BN e l'itinerario 51 che ora seguiremo fino a Dego.
Quindi proseguiamo e raggiungiamo l'asfalto alle case di Rodini (km 9,3).
La strada confluisce sulla SP33 (km 10,6) che, seguita a destra, porta a Dego (km 15,3).
Dislivello: -280 m. e 260 m.
Ciclabilità: 99%
Osservazioni:
Asfalto: 65%


mappa  gps  foto  foto

Crossing from Cairo Montenotte to Dego, via Rodini, 2

Updating:
1/2012
Start point: Cairo Montenotte
How to arrive: The little town is reached by the itinerary 26, by the itinerary 91, by the itinerary 94 and by the itinerary 96.
Itinerary.
To Cairo Montenotte (Porta Soprana) we follow Course Italy and we pass in front of the town hall. We turn to the left in Corso Mazzini and to the right on the bridge that crosses the Bormida.
To the traffic light (km 0,5) we go to the left and we follow the riverside. The road crosses the river (km 1,6) and we keep on following overcoming the fork (km 2,8; itinerary 51) with the signal Bormida Natura BN.
We continue on the road up to the intersection with road Na' Casa (km 3,5) and we turn to the right here.
We cross a bridge and we climb the end of the asphalt. The slope it continues steep, not entirely cycle, in environment of ravines.
We reach the intersection (km 5,1) with the trail sign BN BN and we continue to the left, in common with the itinerary 51.
We face a slope that offers some non cycle passage and it brings us to an intersection (km 5,3) where we leave the itinerary 51 and we follow to the left the trail sign.
Again in slope we gain the narrow carving of the the Reissa pass and we go down some meter to reach the intersection (km 6) where we meet the itinerary 53 and the itinerary 54.
We face a long slope, with some non cycle tract, and we keep on climbing to a fork (km 6,7) where we continue on the road.
We go down to an intersection (km 6,9) where we turn to the right leaving the trail sign.
We go down following a wide mule-track. To a fork (km 7,1) we leave to the left the itinerary 54 and we continue the descent.
We lose high with wide run in the wood, meeting some dug tract but without problems.
We reach the thalweg where we have to enter the pebbly shore (km 8,2) of the Rio of the Gelosi crossing it to the right for twenty meters.
To the confluence of two brooks we find an intersection and we follow to the right the road that it follows the stream.
We ford three times the brook and we reach the intersection (km 8,9) with the trail sign BN BN and the itinerary 51 that now we will follow up to Dego.
Then we continue and we reach the asphalt to the houses of Rodini (km 9,3).
The road meets on the SP33 (km 10,6) that, follows to the right, hands to Dego (km 15,3).
Gradient: -280 ms. and 260 ms.
Cycle: 99%
Observations:
Asphalt: 65%



Amici pedalatori non trascurate questo appello.
La mtb può essere un'attività pericolosa: io indico qualche passaggio che mi è parso particolarmente esposto, ma è ovvio che una caduta anche su un piccolo scalino può fare un sacco di danni. Percorrete gli itinerari descritti sotto la vostra esclusiva responsabilità: usate tutta la prudenza necessaria e valutate bene le vostre capacità prima di cacciarvi nei guai.