Percorsi mtb nella Valle Bormida
Itinerario 49
Traversata da Cairo Montenotte a Dego

Vai agli altri percorsi della zona


Aggiornamento: 11/2011
connessione Punto di partenza: Cairo Montenotte
Come arrivare: La cittadina è raggiunta dall'itinerario 26, dall'itinerario 91, dall'itinerario 94 e dall'itinerario 96.
Itinerario.
Da Cairo (Porta Soprana) attraversiamo il centro storico, svoltiamo a destra per attraversare la pedonale Piazza della Vittoria e superiamo il ponte sul Bormida. Al semaforo (km 0,6) proseguiamo diritti in Corso 25 Aprile e svoltiamo a destra all'incrocio con via della Repubblica (km 0,8).
Svoltiamo a destra dopo il passaggio a livello e costeggiamo la ferrovia fino all'incrocio con via Medaglie d'Oro (km 1,5).
Svoltiamo a sinistra, in salita, incontrando il segnavia Bormida Natura BN. Superiamo un valico e lasciamo a destra la chiesa di Madonna del Bosco (km 2,6).
Dopo poco più di cento metri svoltiamo a sinistra in una strada asfaltata. La strada sale ad un incrocio (km 4,1) dove andiamo a destra lasciando la strada utilizzata dalla variante 49.1.
La strada diventa sterrata e sale con pendenza non eccessiva e fondo generalmente buono. Trascuriamo strade laterali per restare sempre sulla strada principale che sale per raggiungere un incrocio sul crinale (km 6,3) dove passano il segnavia BN BN, l'itinerario 26 e l'itinerario 48.
Svoltiamo a sinistra e scendiamo al bivio in località Moglie de Rossi (km 7) dove svoltiamo a sinistra in una strada più stretta.
Il percorso prosegue in discesa o pianeggiante fino al piede di una salita un po' più ripida (km 7,8; di fronte arriva la variante 49.1) che non affrontiamo e dove lasciamo la strada ed il segnavia per scendere a destra in una mulattiera.
In breve raggiungiamo una radura dove la traccia diventa confusa; dopo pochi metri ritroviamo la mulattiera ed incontriamo costruzioni di un acquedotto.
Costeggiamo un prato e raggiungiamo Cascina Bertei (km 8,5). Attraversiamo l'aia (cani, procedere lentamente) ed imbocchiamo la sterrata di servizio che scende ad una grande fattoria (km 9,2; cascina Albergo del Mango) dove incrociamo la strada che sale da Rocchetta Cairo.
Svoltiamo a destra e seguiamo la strada, prima pianeggiante poi in salita, fino al primo incrocio (km 9,7).
Lasciamo la strada ed imbocchiamo la mulattiera il cui inizio è segnalato da un piccolo cartello che indica Costa del M. (Costa del Monte).
La stradina scende ad un incrocio (km 10,3) dove proseguiamo la discesa a sinistra.
Il percorso è privo di difficoltà ed abbastanza caratteristico con alcune paraboliche naturali tra le pareti che circoscrivono la mulattiera.
Attraversiamo un ruscello (km 11) e scendiamo ad una casa ed all'asfalto (km 11,7). Svoltiamo a destra e scendiamo ad un vicinissimo bivio dove svoltiamo a destra. Saliamo fino ad una casa a destra. Qui (km 12) svoltiamo a sinistra ed entriamo in una traccia nel prato, sotto ad una linea elettrica.
Scendiamo ad una piccola costruzione agricola dove andiamo a sinistra scendendo ad una strada asfaltata (km 12,2).
Seguiamo l'asfalto a sinistra e svoltiamo a destra al vicino incrocio.
Saliamo ad una cascina (km 12,4) dove inizia lo sterrato che ci porta fino al quadrivio sul crinale (km 12,6).
Svoltiamo a destra andando fino ad una baracca (km 12,7) dove svoltiamo a sinistra. Una veloce discesa ci porta al fondo di una valletta (km 13) dove troviamo una strada asfaltata. La seguiamo a sinistra fino ad incrociare una strada maggiore (km 13,1).
Ora svoltiamo a sinistra e saliamo a Frassoneta. Attraversiamo il paese e scendiamo alla strada provinciale (km 13,8) che, seguita a destra, ci porta a Dego.
Dislivello: 420 m. e -440 m.
Ciclabilità: 100%
Osservazioni:
Asfalto:
47%
Variante 49.1.
All'incrocio proseguiamo diritti e saliamo ripidamente fino agli edifici di una residenza protetta (km 0,4). La strada continua a salire, sterrata, e raggiunge, a meno di cento metri, un bivio.
Svoltiamo a destra nella strada pianeggiante e raggiungiamo un altro incrocio (km 0,6). A sinistra salgono due strade che più avanti si ricongiungono: prendiamo quella più a sinistra e saliamo. Superiamo una rampa ripida ed andiamo a sinistra ad un bivio (km 0,7) prendendo la strada che costeggia la recinzione.
La pendenza si attenua e possiamo salire agevolmente ad un incrocio sul crinale (km 1,1).
Svoltiamo a destra, in salita nel bosco, fino a guadagnare, con un altro strappo, l'itinerario principale (km 1,6).


mappa  gps

Crossing from Cairo Montenotte to Dego

Updating:
11/2011
Start point: Cairo Montenotte
How to arrive: The little town is reached by the itinerary 26, by the itinerary 91, by the itinerary 94 and by the itinerary 96.
Itinerary.
From Cairo (Porta Soprana) we cross the historical center, we turn to the right for crossing the pedestrian Square of the Victoria and we overcome the bridge on the Bormida. To the traffic light (km 0,6) we continue straight on Corso 25 April and we turn to the right to the intersection with street of the Republic (km 0,8).
We turn to the right after the railway crossing and we skirt along the railroad up to the intersection with street Gold Medals (km 1,5).
We turn to the left, in slope, meeting the trail sign Bormida Natura BN. We overcome a pass and we leave to the right the church of Madonna of the Wood (km 2,6).
After few more than one hundred meters we turn to the left on an asphalted road. The road climbs to an intersection (km 4,1) where we go to the right leaving the road used by the variation 49.1.
The road becomes a dirt one and goes up with non excessive inclination and generally good ground. We neglect side roads to always stay on the principal one that climbs for reaching an intersection on the ridge (km 6,3) where they pass the trail sign BN BN, the itinerary 26 and the itinerary 48.
We turn to the left and we go down to the fork in the place Moglie de Rossi (km 7) where we turn to the left in a more narrow road.
The run continues in descent or level up to the foot of a slope some steep (km 7,8; in front of us it arrives the variation 49.1) that we don't face and where we leave the road and the trail sign to go down to the right on a mule-track.
Shortly we reach a clearing where the trace becomes confused; after few meters we find again the mule-track and we meet constructions of an aqueduct.
We skirt along a lawn and we reach Farmhouse Bertei (km 8,5). We cross the threshing floor (dogs, to slowly proceed) and we take the unmetalled road of service that goes down to a great farm (km 9,2; farmhouse Albergo of the Mango) where we cross the road that it climbs from Rocchetta Cairo.
We turn to the right and we follow the road, first level then in slope, up to the first intersection (km 9,7).
We leave the road and we take the mule-track whose beginning is signalled by a small poster that points out Coast of the M. (Coast of the Mountain).
The narrow road goes down to an intersection (km 10,3) where we continue to the left the descent.
The run is without difficulty and enough characteristic with some natural parabolic among the walls that circumscribe the mule-track.
We cross a brook (km 11) and we go down to a house and to the asphalt (km 11,7). We turn to the right and we go down to a near fork where we turn to the right. We goo up to a house to the right. Here (km 12) we turn to the left and we enter a trace in the lawn, under to an electric line.
We go down to a small agricultural construction where go to the left going down to an asphalted road (km 12,2).
We follow to the left the asphalt and we turn to the right to the close intersection.
We go up to a farmhouse (km 12,4) where the unmetalled road begins that brings us up to the crossroads on the ridge (km 12,6).
We turn to the right going to a hut (km 12,7) where we turn to the left. A fast descent brings us to the valley line (km 13) where we enter an asphalted road. We follow to the left it as far as to cross a greater road (km 13,1).
We now turn to the left and we go up to Frassoneta. We cross the country and we go down to the provincial road (km 13,8) that, follows to the right, it brings us to Dego.
Gradient: 420 ms. and -440 ms.
Cycle: 100%
Observations:
Tarmac: 47%
Varying 49.1.
At the intersection we continue straight and we steeply go up to the buildings of a protected residence (km 0,4). The road continues to climb, dirt, and it reaches, to less than one hundred meters, a fork.
We turn to the right in the level road and we reach another intersection (km 0,6). To the left they climb two roads that more before they are rejoined: we take to the left that and we climb. We overcome a steep ramp and we go to the left to a fork (km 0,7) the road that the enclosure skirts along taking.
The inclination weakens and we can easily climb to an intersection on the ridge (km 1,1).
We turn to the right, in slope in the wood, up to gain, with another slope, the main itinerary (km 1,6).



Amici pedalatori non trascurate questo appello.
La mtb può essere un'attività pericolosa: io indico qualche passaggio che mi è parso particolarmente esposto, ma è ovvio che una caduta anche su un piccolo scalino può fare un sacco di danni. Percorrete gli itinerari descritti sotto la vostra esclusiva responsabilità: usate tutta la prudenza necessaria e valutate bene le vostre capacità prima di cacciarvi nei guai.