Percorsi mtb nella Valle Bormida
Itinerario 43
Discesa dal Giogo di Giustenice a Bardineto, 2

Vai agli altri percorsi della zona

Aggiornamento: 8/2009
connessione Punto di partenza: Giogo di Giustenice
Come arrivare: Il valico è raggiunto dall'itinerario 9 e dall'itinerario 2.
Itinerario.
Scendiamo seguendo la sterrata sul versante settentrionale del Giogo. La strada scende velocemente e dobbiamo fare attenzione ad un bivio, peraltro abbondantemente segnalato, dove dobbiamo lasciare la strada e svoltare a destra (km 0,4; segnavia AVphp, g55 e BN).
Seguiamo la mulattiera che presenta qualche ripida rampa. Ad un bivio teniamo la sinistra e scendiamo fino a raggiungere la larga strada sterrata (km 2; che avremmo potuto raggiungere più facilmente seguendo integralmente la strada che scende dal Giogo ed andando a destra all'incrocio).
La strada prosegue con qualche saliscendi attraversando la bella faggeta.
Al bivio (km 2,6) dove svolta il segnavia g55 lo seguiamo girando a sinistra. La sterrata scende, lasciamo a sinistra una deviazione e raggiungiamo il bivio (km 3,2) dove, da destra, arriva l'itinerario 42.
Svoltiamo a sinistra e con percorso prevalentemente in discesa raggiungiamo (km 4) i prati di Pianfieno. Andiamo diritti attraversando la caratteristica radura fino al suo termine dove tralasciamo la strada a sinistra (km 4,1).
Attraversiamo il bosco salendo leggermente ad attraversare un crinale (km 4,4).
La strada scende in ambiente del tutto diverso. Trascuriamo le strade laterali restando sempre su quella più evidente e costantemente discensiva.
La strada diventa asfaltata ed incontriamo le villette in località Crosa mentre ci avviciniamo a Bardineto.
La discesa termina in paese (km 7,9) dove andiamo a destra per raggiungere il centro (km 8,2).
Dislivello: -500 m.
Ciclabilità: 100%
Asfalto: 21%
Osservazioni: consigliabile solo in questo senso.


mappa  gps  foto  foto

Descent from Giogo di Giustenice to Bardineto, 2

Updating: 8/2009
Start point: Giustenice Pass
How to arrive: The Pass is reached by the itinerary 9 and by the itinerary 2.
Itinerary.
We go down following the unsurfaced road on the northern slope of the Pass. The road quickly goes down and we has to watch out to a fork, besides abundantly signalled, where we have to leave the road and to turn to the right (km 0,4; trail sign AVphp, and BN).
We follow the mule-track that offers some steep ramp. To a fork we hold the left and we go down up to reach the wide unsurfaced road (km 2; we would have been able to arrive here more easily integrally following the road that goes down from the Pass and going to the right to the intersection).
The road continues with some ups and downs crossing the beautiful beech wood.
To the fork (km 2,6) where turns the trail sign g55 we follow it turning to the left. The unsurfaced road goes down, we leave to the left a deviation and we reach the fork (km 3,2) where, from right, the itinerary 42 arrives.
We turn to the left and with run primarily in descent we reach (km 4) the lawns of Pianfieno. We go straight crossing the characteristic clearing up to it term where we skip the left road (km 4,1).
We cross the wood slightly climbing to cross a ridge (km 4,4).
The road goes down entirely in different environment. We neglect the side roads always staying on that more evident and constantly descending.
The road becomes asphalted and we meet the cottages in the place Crosa while we are approaching us to Bardineto.
The descent finishes in country (km 7,9) where we go to the right for reaching the center (km 8,2).
Gradient: -500 ms.
Cycle: 100%
Asphalt: 21%
Observations: advisable only in this sense.

Amici pedalatori non trascurate questo appello.
La mtb può essere un'attività pericolosa: io indico qualche passaggio che mi è parso particolarmente esposto, ma è ovvio che una caduta anche su un piccolo scalino può fare un sacco di danni. Percorrete gli itinerari descritti sotto la vostra esclusiva responsabilità: usate tutta la prudenza necessaria e valutate bene le vostre capacità prima di cacciarvi nei guai.