Percorsi mtb nella Valle Bormida
Itinerario 07
Anello di Osiglia 2

Vai agli altri percorsi della zona


Aggiornamento: 6/2007
connessione Punto di partenza: Osiglia
Come arrivare: Il paese è raggiunto dall'itinerario 46, dall'itinerario 47, dall'itinerario 74, dall'itinerario 76.
Itinerario.
Partiamo dal campo sportivo di Osiglia, in località Rossi, raggiungiamo la provinciale e la seguiamo a sinistra. Raggiungiamo e superiamo le case di Borgo e svoltiamo a destra (km 1) appena attraversato il ponte.
Seguiamo costantemente la strada che sale costeggiando il rivo, poi il fondo diviene sterrato e la strada sale con qualche tornante.
Incontriamo la stradina che proviene da destra percorsa dall´itinerario 6 (km 4,5). Proseguiamo la salita che termina all'ampio valico detto di Pra Sottano (km 6,4).
Lasciamo la strada che scende a Riofreddo e svoltiamo a sinistra in una stradina che entra nel bosco. Incontriamo subito due incroci dove andiamo a sinistra (segnavia g8 e RAMP) al primo e a destra al secondo.
Il percorso è prevalentemente in salita, ma con pendenze molto variabili.
Teniamo la sinistra ad un incrocio (km 7,5) e saliamo a scavalcare un crinale.
Ad un nuovo bivio andiamo a sinistra lasciando a destra il segnavia g8. La strada continua con molti saliscendi fino all'ennesimo bivio (km 9,1) dove prendiamo la strada minore che sale con andamento ripido e poco ciclabile.
Al termine della rampa (km 9,4) lasciamo a destra il sentiero per il Settepani e svoltiamo a sinistra seguendo a ritroso il segnavia g7. Dopo qualche saliscendi iniziamo la discesa, continua ed a tratti abbastanza ripida. Raggiungiamo un grosso incrocio (km 12,5) dove trascuriamo sia le due strade a sinistra sia la strada a destra e proseguiamo scendendo nei pressi di un rudere (case Busca; splendidi, antichi castagni; km 12,9).
Qui incontriamo il segnavia g53 e proseguiamo in piano per poco. Ad un bivio prendiamo la mulattiera che sale a destra, non molto ripida ma dissestata, e la seguiamo interamente fin quando raggiunge un quadrivio situato in un prato (km 14,2; Fontana Colletta).
Svoltiamo a sinistra in una stradina erbosa in leggera discesa (la strada a destra raggiunge l'asfalto a 1200 metri).
Dopo qualche decina di metri teniamo la sinistra ad un bivio e scendiamo ripidamente raggiungendo una strada forestale (km 14,4).
Seguiamo la strada che raggiunge una sterrata (km 16,5) che, seguita a sinistra, scende alla provinciale (km 16,7). Svoltiamo svoltiamo a sinistra e scendiamo velocemente alla Colla Baltera dove troviamo gli itinerari del Ronco di Maglio. Vedi schizzo.
Proseguiamo la discesa e lasciamo l´asfalto prendendo la prima sterrata (km 17,5) a sinistra e teniamo la sinistra al bivio che segue di qualche metro.
Proseguiamo in leggera discesa. Al primo tornante trascuriamo la strada a destra e continuiamo sulla strada principale.
Incontriamo un bivio (km 18,5) dove lasciamo la strada che scende (da qui arriva l´itinerario 4) e svoltiamo a destra. Raggiungiamo una cascina (km 19) dove trascuriamo il sentiero RAMP percorso dall'itinerario 4 e proseguiamo sulla stradina.
La stradina si riduce ed il fondo peggiora, coperto di foglie e rami. Dopo un tratto da percorrere con precauzione scendiamo su buona sterrata e raggiungiamo un gruppo di case (km 19) dove troviamo l´asfalto e confluiamo sulla provinciale (km 19,7) in località Barberis. Il campo sportivo è a sinistra a 800 metri.
Dislivello: in salita 750 m.
Ciclabilità: 98%
Osservazioni: utilizza parzialmente la seconda parte della gara Rampicandosiglia. Gli incroci sono quasi sempre ben segnalati da cartelli con la scritta RAMP.
Variante 7.1: Dalle case Busca al km 12,9 è possibile scendere direttamente ad Osiglia. Passiamo accanto alla casa e troviamo in basso un largo sentiero che seguiamo in discesa verso sinistra. Confluiamo in una strada forestale dove svoltiamo a sinistra. Al bivio successivo andiamo ancora a sinistra. Arriviamo su una stradina di fronte a due costruzione sul versante opposto del rio (km 0,5). Qui andiamo a destra e scendiamo con qualche tornante arrivando su una strada asfaltata (km 1). La seguiamo in discesa per arrivare al ponte (km 2,2) e di qui ad Osiglia. Non particolarmente interessante.


mappa  foto  foto  gps

Osiglia 2 loop

Updating:
9/2002
Start point: Osiglia
How to arrive: The village is reached by the itinerary 46, by the itinerary 47, by the itinerary 74, by the itinerary 76.
Itinerary.
We depart from the sporting field of Osiglia, in place Rossi and climb following the provincial road. We reach and get over the houses of Borgo and we turn to the right (km 0,8) just crossed the bridge.
We constantly follow the road that climbs skirting along the brook, then the ground becomes dirt and the road climbs with some hairpin bends.
We meet the narrow road that comes from right crossed by the itinerary 6 (km 4,2). Continue the ascent that finishes to the ample pass said of Pra Sottano (km 6,1).
We leave the road that goes down to Riofreddo and we turns to the left in a narrow road that enters the wood and we goes to the left at the fork. We will meet numerous intersections: we stay on the road that maintains its in height and we look for the charts RAMP.
The run is primarily in ascent, but with very varying inclinations.
We turn to left at an intersection (km 7,6) and we go to the left again to a second fork taking the smaller road that climbs with steep course and few cycle (km 8,5).
At the end of the ramp (km 9) we turn to the left and we begin the descent, continuous and enough steep.
The descent finishes near a ruin (splendid, ancient chestnut trees; km 12).
We take the mule-track that climbs to the right, not very steep but rough, and we entirely follow it (at a certain point trail sign misleading RAMP) until it reaches a crossroads in a lawn (km 13,2).
We turn to the left in a narrow grassy road in light descent. At the end of the almost level stretch we have to overcome a steep descent, with a rough stretch and we arrive to an old quarry (km 14,6).
We follow the road that goes down and it reaches the provincial road (km 15) where we turn to the left and we quickly go down to the Baltera Pass where we find the itineraries of Ronco di Maglio. You see sketch.
We continue the descent and we leave the tarmac taking the first dirt road (km 15,7).
We continue in light descent and turn to the left at the first fork. At the second we leave the road that goes down (crossed by the itinerary 4) and we turn to the right. We reach a farmhouse (km 17,1) over which the run continues on the right, more narrow and difficult, in the wood.
We go down to a farmhouse where we find the tarmac and we meet on the provincial road (km 17,8) in the place Barberis. The sporting field is to the left to 800 meters.
Gradient: in ascent 750 ms.
Cycle: 98%
Observations: it partially uses the second part of the competition Rampicandosiglia. The intersections are well signalled from poster with the writing RAMP.
Varying 7.1: From the ruin of the km 12 are possible to directly go down to Osiglia. We pass close to the house and we find in low a wide path that we follow in descent toward left. We meet in a forest road where we turn to the left. At the following fork we go to the left still. We arrive on a narrow road in front of two construction on the opposite side of the brook (km 0,5). We go to the right here and we go down with some hairpin curves arriving on a tarmac road (km 1). We follow it in descent to reach the bridge (km 2,2) and from here to Osiglia. Not particularly interesting.

Amici pedalatori non trascurate questo appello.
La mtb può essere un'attività pericolosa: io indico qualche passaggio che mi è parso particolarmente esposto, ma è ovvio che una caduta anche su un piccolo scalino può fare un sacco di danni. Percorrete gli itinerari descritti sotto la vostra esclusiva responsabilità: usate tutta la prudenza necessaria e valutate bene le vostre capacità prima di cacciarvi nei guai.