Percorsi mtb nella Valle Bormida
Itinerario 06
Anello di Osiglia 1

Vai agli altri percorsi della zona


Aggiornamento:  8/2009
connessione Punto di partenza: Osiglia
Come arrivare: Il paese è raggiunto dall'itinerario 46, dall'itinerario 47, dall'itinerario 74, dall'itinerario 76.
Itinerario.
Dal municipio di Osiglia, in località Rossi, scendiamo verso il lago seguendo la strada provinciale.
Prima del ponte svoltiamo a sinistra sulla strada che costeggia la sponda sinistra del lago. Raggiungiamo e lasciamo a destra (km 2,6) il ponte di Manfrin che attraversa il lago e seguiamo sempre la strada principale che diviene sterrata (km 3,2) ad un bivio. Trascuriamo il ponte a destra e saliamo sulla strada sterrata.
Poco dopo la pendenza si fa sostenuta e guadagniamo quota con qualche tornante arrivando al Tecchio Gamba (km 5,4).
Svoltiamo a sinistra prima delle case ed ancora a sinistra dopo pochi metri. Siamo su una strada forestale che attraversa il bosco con andamento pianeggiante. La strada è pulita all'inizio ma ben presto si ricopre di foglie e rami.
Dobbiamo restare sul tracciato principale che ci porta ad un seccatoio crollato (km 5,8) dove saliamo a destra. La strada sale con due tornanti, sempre molto disturbata dai rami e raggiunge un bivio nei pressi del crinale (km 6,7).
Teniamo la sinistra e continuiamo a salire finché raggiungiamo il crinale (Colle della Barossa, incrocio; km 7,2).
Qui svoltiamo prendendo la strada più a sinistra (segnavia FIE g8).
Ancora una breve salita poi iniziamo a scendere. La discesa presenta un tratto ripido, poi diviene più mite ed incontriamo anche qualche tratto in leggera salita.
La strada costeggia un gruppo di case e cascine (km 9,4), poi un'antenna per telecomunicazioni e confluisce in una strada maggiore (km 9,6).
Svoltiamo a destra (a sinistra la strada scende velocemente ad Osiglia Rossi), in salita, per arrivare ad una grande cascina (km 9,9).
Costeggiamo la casa ed affrontiamo alcuni ripidi strappi che portano ad un bivio (km 10,1) dove svoltiamo a sinistra in ripida discesa.
Incontriamo un'altra sterrata (km 10,4) che seguiamo a sinistra per arrivare a Monte ed alla chiesa Madonna della Neve (km 10,7).
Qui svoltiamo a destra (segnavia FIEg20) ed attraversiamo il borgo. Dopo l'ultima casa la strada diventa sterrata e prosegue pianeggiante fino al bivio (km 11,2) della variante.
Andiamo a destra e saliamo una ripida e breve rampa che termina ad un bivio dove andiamo a sinistra.
La salita alterna tratti molto ripidi ad altri quasi pianeggianti e termina alla confluenza con una sterrata più ampia (km 11,5).
Svoltiamo a sinistra e proseguiamo la salita su questa strada. La salita è facile fino al piede di una rampa che sale ad uno spiazzo con prese dell'acquedotto (km 12,2). Proseguiamo diritti ancora in salita, ripida all'inizio. Raggiunto il culmine (km 12,6) iniziamo la discesa che ci porta a confluire (km 13,2) sullo stradone percorso dall'itinerario 7.
Svoltiamo a sinistra e scendiamo al bivio con la variante 6.1 (km 13,5). Proseguiamo diritti con numerosi tornanti fino al fondovalle dove incontriamo l´asfalto (km 15,6).
In breve arriviamo ad Osiglia, località Borgo e scendiamo al municipio (km 17,5).
Dislivello: in salita 580 m.
Ciclabilità: 98%
Asfalto: 24%
Osservazioni:
Variante 6.1.
Al bivio del km 13,5 svoltiamo a sinistra e seguiamo la larga strada in moderata discesa. Trascuriamo alcune strade laterali e teniamo la destra ad un bivio (km 0,6) più evidente. Attraversiamo un ruscello e saliamo gradatamente fino a raggiungere (km 1,5) l'itinerario principale nei pressi di Monte.
Potrebbe essere utilizzato anche in senso contrario e dovrebbe presentare difficoltà simili all'itinerario principale.


mappa  gps  foto

Loop of Osiglia 1

Updating:
8/2009
Start point: Osiglia
How to arrive: The village is reached by the itinerary 46, by the itinerary 47, by the itinerary 74, by the itinerary 76.
Itinerary.
From the town hall of Osiglia, in the place Rossi, we go down toward the lake following the provincial road.
Before the bridge we turn to the left on the road that skirts the left bank of the lake. We reach and we leave to the right (km 2,6) the bridge of Manfrin that crosses the lake and we always follows the principal road that becomes unsurfaced road (km 3,2) to a fork. We neglect to the right the bridge and we climb on the unmetalled road.
Shortly after the inclination does its sustained and we gains altitude with some hairpin bends reaching the Tecchio Gamba (km 5,4).
We turn to the left to the left before the houses and again to the left after few meters. We are on a forest road that crosses the wood with level course. The road is clean at the beginning but well soon it covers of leaves and branches.
We have to stay on the principal layout that brings us to a collapsed drier (km 5,8) where we climb to the right. The road climbs with two hairpin bends, always very disturbed by the branches and it reaches a fork near the ridge (km 6,7).
We hold the left and we continue to climb as far as we reach the ridge (Pass of the Barossa, intersection; km 7,2).
Here we turn taking to the left the road (trail sign FIEg8).
There is again a brief slope then we begin to go down. The descent introduces a steep tract, then it becomes milder and we also meet some tract in light slope.
The road skirts a group of houses and farmhouses (km 9,4), then an aerial for telecommunications and it meets in a greater road (km 9,6).
We turn to the right (to the left the road quickly goes down to Osiglia Rossi), in slope, to arrive to a great farmhouse (km 9,9).
We skirt the house and we face some steep ascents that bring to a fork (km 10,1) where we turn to the left in steep descent.
We meet another unsurfaced road (km 10,4) that we follow to the left to arrive Monte and the church Madonna of the Snow (km 10,7).
We turn to the right here (trail sign FIEg20) and we cross the suburb. After the last house the road becomes unmetalled and continues level up to the fork (km 11,2) of the variation 6.1.
We go to the right and climb a steep and brief ramp that finishes to a fork where we go to the left.
The slope alternate very steep tracts to others almost level and it finishes to the confluence with an ampler unsurfaced road (km 11,5).
We turn to the left and we continue the slope on this road. The slope is easy up to the foot of a ramp that climbs to a square with takings of the aqueduct (km 12,2).
We again continue straight in slope, steep to the beginning. Reached the top (km 12,6) we begin the descent that brings us to meet (km 13,2) on the wide road crossed by the itinerary 7.
We turn to the left and we go down to the fork with the variation 6.1 (km 13,5). We continue straight with numerous hairpin bends up to the thalweg where we meet the tarmac (km 15,6).
Shortly we arrive to Osiglia, place Borgo and we go down to the town hall (km 17,5).
Gradient: in slope 580 ms.
Cycle: 98%
Asphalt: 24%
Observations:
Varying 6.1.
To the fork of the km 13,5 turn to the left and we follow the wide road in moderate descent. We neglect some side roads and we hold the right to a more evident fork (km 0,6). We cross a brook and we gradually climb up to reach (km 1,5) the principal itinerary near Monte.
It's could also be used in contrary sense and it should offers difficulty similar to the principal itinerary.

Amici pedalatori non trascurate questo appello.
La mtb può essere un'attività pericolosa: io indico qualche passaggio che mi è parso particolarmente esposto, ma è ovvio che una caduta anche su un piccolo scalino può fare un sacco di danni. Percorrete gli itinerari descritti sotto la vostra esclusiva responsabilità: usate tutta la prudenza necessaria e valutate bene le vostre capacità prima di cacciarvi nei guai.