Percorsi mtb nella Valle Bormida
Itinerario 02
Traversata da Bormida a Pallare

Vai agli altri percorsi della zona


Aggiornamento: 8/2007
connessione Punto di partenza: Bormida
Come arrivare: Il paese è situato sulla SP 38 che collega Melogno a Pallare.
Itinerario.
Partiamo dalle case di Piansottano e procediamo in direzione di Osiglia seguendo la strada provinciale. Saliamo alla chiesa e proseguiamo fino a raggiungere in vista del generatore eolico posto sulla Colla Baltera.
Duecento metri prima di raggiungere la Colla lasciamo l'asfalto e prendiamo la sterrata a destra (km 4,6; numerose indicazioni tra cui RAMP di una gara di MTB). Vedi schizzo.
La bella strada prosegue in leggera salita fino a raggiungere un grosso incrocio (km 6,3). Andiamo a destra. Proseguiamo nel bosco sempre seguendo la strada principale. Dopo un tornante la pendenza aumenta ed arriviamo sul crinale (km 9,6; Zotta du Luv).
Scendiamo dalla parte opposta, sempre per la larga strada, ed arriviamo ad un incrocio (km 10,3).
I segnali RAMP vanno a sinistra, noi svoltiamo a destra nella prima delle due strade (segnavia FIE g7). Percorriamo una pista forestale con moderati saliscendi. Al piede di una ripida salita svoltiamo a sinistra (km 10,8) per prendere un poco evidente sentiero percorso dal segnavia.
Il tratto seguente è invaso dalla vegetazione che costringe a qualche tratto a piedi. Seguiamo con difficoltà la traccia poco evidente e destreggiandoci in mezzo ai cespugli scendiamo fino ad uscire su una strada sterrata (km 11,4; qui passa l´itinerario 27).
Svoltiamo a destra ed andiamo in salita raggiungendo uno slargo in località Tre Abeti (km 11,6).
Lasciamo la strada e prendiamo a sinistra la prima delle due strade minori in discesa (sugli alberi scritte rosse; sulla seconda pista scende il segnavia).
Dopo qualche breve salita la pista forestale scende molto ripida seguendo il crinale. La discesa termina ad un incrocio (km 12,6) dove svoltiamo a destra. Dopo meno di cento metri di ripida discesa svoltiamo a sinistra (abbiamo ritrovato il segnavia FIE g7).
Il dual track iniziale si trasforma in pista forestale che sale ripidissima, in parte scavata nella roccia. Dopo lo scollinamento scendiamo senza difficoltà raggiungendo un bivio (km 13,8) dove seguiamo i segnavia a sinistra.
La discesa ci porta alle rovine delle case Tocco (km 14,2) che superiamo sulla strada pianeggiante. Al bivio andiamo a destra e raggiungiamo l'ennesimo bivio (km 15) dove teniamo la sinistra, di nuovo in salita.
Dopo qualche saliscendi superiamo un bivio (km 15,6) andando diritti. Dopo altri saliscendi raggiungiamo il rudere di una grande casa (km 15,9) dove svoltiamo a destra.
Arriviamo così ad una sterrata situata presso il ciglio della grande cava (km 16,1). Svoltiamo a destra e scendiamo seguendo la sterrata che perde quota ripidamente. Dopo una serie di tornanti raggiungiamo il fondovalle (km 17,5) dove andiamo a destra seguendo la strada pianeggiante.
Dopo qualche incrocio la strada diviene asfaltata alle prime case ed entriamo sulla strada provinciale (km 18).
Svoltiamo a sinistra e raggiungiamo le vicine case di Pallare (km 18,1).
Dislivello: 600 m in salita.
Ciclabilità: 99%
Asfalto: 27%
Osservazioni: Il sentiero è, talvolta, di difficile rintracciabilità ed il segnavia è poco visibile.


mappa  gps  foto

Crossing from Bormida to Pallare

Updating:
 8/2007
Start point: Bormida
How to arrive: The village is on the SP 38 yhat links Melogno and Pallare.
Itinerary.
We depart from the houses of Piansottano and we proceed in direction of Osiglia following the provincial road. We climb to the church and we continue up to reach in sight of the wind power generator set on the Colla Baltera.
Two hundred meters before reaching the Pass we leave the asphalt and we take to the right the dirt road (km 4,6; numerous indications among which RAMP of a competition of MTB). You see sketch.
The beautiful road continues in light ascent up to reach a big intersection (km 6,3). We go to the right. We always continue in the wood following the principal road. After an hairpin bend the inclination increases and we arrives on the ridge (km 9,6; Zotta du Luv).
We go down on the opposite part, always in the wide road, and we arrive to an intersection (km 10,3).
The signals RAMP go to the left, we turn to the right in her before the two roads (trail sign FIE g7). We cross a forest track with moderate ups and downs. To the foot of a steep ascent we turn to the left (km 10,8) to take a few evident path crossed by the trail sign.
The following tract is invaded by the vegetation that it forces to some tract on foot. We follow with difficulty the little evident trace and managing ourselves in the middle of the bushes we go down to go out on a dirt road (km 11,4; here it passes the itineray 27).
We turn to the right and we go to ascent reaching a clear in the place Three Firs (km 11,6).
We leave the road and we take to the left the first of the two smaller roads in descent (on the trees red notices; on the second run the trail sign goes down).
After some brief ascent the forest run goes down very steep following the ridge. The descent finishes to an intersection (km 12,6) where we turn to the right. After less than one hundred meters steep descent we turn to the left (we have found again the trail sign FIE g7).
The initial dual track turns its into forest run that climbs very steep, partly dug in the rock. After the top we go down without difficulty reaching a fork (km 13,8) where we follow to the left the trail signs.
The descent brings us to the ruins of the houses Tocco (km 14,2) that we overcome on the level road. To the fork we go to the right and we reach the nth fork (km 15) where we hold the left, again in ascent.
After some ups and downs we overcome a fork (km 15,6) going straight. After other ups and downs we reach the ruin of a great house (km 15,9) where we turn to the right.
We arrive so to a dirt road situated near the edge of the great quarry (km 16,1). We turn to the right and we go down following the dirt road that steeply loses height. After a series of hairpin bends we reach the valley floor (km 17,5) where go to the right following the level road.
After some intersection the road becomes asphalted to the first houses and we enter on the provincial road (km 18).
We turn to the left and we reach the near houses of Pallare (km 18,1).
Gradient: 600 ms in slope.
On saddle: 99%
Observations: the path is, sometimes, of difficult to find.

Amici pedalatori non trascurate questo appello.
La mtb può essere un'attività pericolosa: io indico qualche passaggio che mi è parso particolarmente esposto, ma è ovvio che una caduta anche su un piccolo scalino può fare un sacco di danni. Percorrete gli itinerari descritti sotto la vostra esclusiva responsabilità: usate tutta la prudenza necessaria e valutate bene le vostre capacità prima di cacciarvi nei guai.