Percorsi in mtb in Val Borbera
Borbera 16
Salita da Stazzano a Cà del Bello

Vai agli altri itinerari di questa zona


Aggiornamento: 5/2009
connessione Punto di partenza: Stazzano
Come arrivare: Il paese è raggiunto dall'itinerario 17.
Itinerario.
Dalla piazza con parcheggi attraversiamo l'incrocio semaforizzato ed entriamo nel centro storico. Dopo meno di cinquanta metri svoltiamo a destra salendo una rampa a larghi scalini e raggiungiamo l'Oratorio (km 0,1).
La strada sale ripida ed asfaltata e raggiunge il Castello dove proseguiamo su sterrata (km 0,4; segnavia CAI 200AVbr).
La sterrata sale con tratti ripidi ed altri meno impegnativi. Trascuriamo le strade laterali e raggiungiamo la strada asfaltata (km 1,7; arriva da Stazzano e costituisce un possibile alternativa per salire con meno impegno).
Proseguiamo diritti fino ad un bivio dove saliamo a sinistra e raggiungiamo l'inizio della Via Crucis (km 2).
Svoltiamo a sinistra ed imbocchiamo la sterrata vietata ai mezzi a motore. Dopo un tratto pianeggiante saliamo abbastanza ripidamente raggiungendo il bivio con la strada che arriva (km 2,7) dal Santuario Madonna del monte Spineto.
Andiamo a sinistra in piano fino ad un bivio dove saliamo a sinistra. Scolliniamo e scendiamo per raggiungere la Bocca del Lupo (km 3,9).
Proseguiamo diritti e saliamo ad un bivio dove andiamo a sinistra. Un tratto pianeggiante ci porta ad un quadrivio (km 4,2). Svoltiamo a destra e saliamo affrontando una rampa molto impegnativa. Al sommo (km 4,4) svoltiamo a sinistra e scendiamo fino ad un largo sterrato stabillizzato (km 5,1).
Andiamo a destra e seguiamo la strada che, dopo un tratto pianeggiante, sale e ci porta a cascina Rughè (km 6,7).
Proseguiamo fino ad un bivio (km 6,8) dove andiamo a sinistra e scendiamo nella strada forestale che attraversa il bosco. Dopo 200 metri lasciamo a sinistra la pista che scende e proseguiamo con alcuni saliscendi e molto fango fino ad un quadrivio (km 7,5).
Svoltiamo a sinistra e saliamo con un tratto ripido. Superiamo una cascina (km 8) e raggiungiamo il punto più elevato da dove scendiamo al Santuario Madonna della Neve o Cà del Bello (km 9). Da destra arriva l'itinerario 5.
Dislivello: 400 m.
Ciclabilità: 99%
Asfalto: 8%
Osservazioni:



 mappa  gps

Ascent from Stazzano to Cà del Bello

Updating:
5/2009
Start point: Stazzano
How to arrive: The country is reached by the itinerary 17.
Itinerary.
From the square with parking lot we cross the intersection with traffic light and we enter the historical center. After less than fifty meters we turn to the right climbing a ramp with wide stairs and we reach the oratory (km 0,1).
The road climbs steep and asphalted and it reaches the Castle where we continue on dirt road (km 0,4; trail sign CAI 200AVbr).
The dirt road climbs with steep tracts and others less binding. We neglect the side roads and we reach the asphalted road (km 1,7; it arrives from Stazzano and it constitutes a possible alternative to climb with less engagement).
We continue straight to a fork where we climb to the left and we reach the beginning of the Via Crucis (km 2).
We turn to the left and we take the dirt road forbidden to the motor vehicles. After a level tract we climb steeply enough reaching the fork with the road that arrives (km 2,7) from the Sanctuary Madonna del monte Spineto.
We go to the left in plain to a fork where we climb to the left. We overcome the top and we go down for reaching the Mouth of the Wolf (km 3,9).
We continue straight and we climb to a fork where we go to the left. A level tract brings us to a crossroads (km 4,2). We turn to the right and we climb facing a very binding ramp. To the top (km 4,4) we turn to the left and we go down as far as a large dirt road (km 5,1).
We go to the right and we follow the road that, after a level tract, climbs and it brings us to farmhouse Rughè (km 6,7).
We continue to a fork (km 6,8) where we go to the left and go down on the forest road that the wood crosses. After 200 meters we leave to the left the footstep that goes down and we continues with some ups and downs and a lot of mud as far as a crossroads (km 7,5).
We turn to the left and we climb a steep tract. We overcome a farmhouse (km 8) and we reach the most elevated point from where we go down to the Sanctuary Madonna of the Snow or Cà del Bello (km 9). From right the itinerary 5 arrives.
Gradient: 400 ms.
Cycle: 99%
Asphalt: 8%
Observations:


Amici pedalatori non trascurate questo appello.
La mtb può essere un'attività pericolosa: io indico qualche passaggio che mi è parso particolarmente esposto, ma è ovvio che una caduta anche su un piccolo scalino può fare un sacco di danni. Percorrete gli itinerari descritti sotto la vostra esclusiva responsabilità: usate tutta la prudenza necessaria e valutate bene le vostre capacità prima di cacciarvi nei guai.