Percorsi in mtb in Val Borbera
Borbera 02
Traversata Capanne di Cosola/Capanne di Carrega

Vai agli altri itinerari di questa zona


Aggiornamento: 5/2009
connessione Punto di partenza: Capanne di Cosola
Come arrivare: La località (albergo e ristorante) è raggiunta dall'itinerario 7 e dall'itinerario 22.
Itinerario.
Dal valico scendiamo sul versante orientale per pochi metri e svoltiamo a destra nella strada per Bogli.
Dopo circa 700 metri in lieve discesa lasciamo la strada per salire a destra su una strada sterrata (segnavia 101AVbr). Alla prima breve rampa seguono un tratto pianeggiante ed una impedalabile salita nel bosco.
Con percorso più facile raggiungiamo un bivio ai piedi del monte Cavalmurone (km 1,3). A destra corre invitante il sentiero del mare (variante 2.1; segnavia b42).
Andiamo a sinistra affrontando la faticosa e non ciclabile salita che ci porta sulla cresta che costituisce la vetta del monte. Scendiamo ad una sella e saliamo ripidamente per giungere sulla allungata vetta settentrionale del Cavalmurone (km 2,5).
Scendiamo un tratto ripido che ci porta alla sella dove termina la variante e saliamo raggiungendo la spalla del monte Legnà (km 3). La vetta è a destra a pochi metri.
La mulattiera scende ripida e sassosa. Proseguiamo facilmente su un tratto poco pendente costeggiando una recinzione in filo spinato, da cui dobbiamo stare a prudente distanza a causa dei fili sporgenti.
Una seconda discesa ripida e scavata ci porta ad un bivio dove proseguiamo diritti sul tracciato allargatosi a strada.
Ad un bivio poco evidente (km 4) abbandoniamo a sinistra il sentiero ed il segnavia 101 (variante 2.2) e proseguiamo sulla strada che corre a destra del crinale.
In corrispondenza di una radura (km 4,6) la strada obliqua a destra allontanandosi dal crinale. Raggiungiamo il punto ove la strada scende a destra (km 4,8). La lasciamo ed andiamo diritti su una mulattiera che sale ripida e poco ciclabile.
Un tratto più facile ci porta attraverso radure e boschetti fino a quando il percorso si riduce ad una traccia non molto visibile che sale per terminare sulla strada dove corre il segnavia (km 5,6).
Svoltiamo a destra e seguiamo la stradina tenendo la sinistra al vicino bivio.
Restiamo sempre sulla strada, ignorando il segnavia che percorre qualche scorciatoia, e saliamo ad attraversare il crinale (km 6,5).
Una breve discesa ci porta ad un bivio dove teniamo la sinistra ed andiamo in piano nel bosco. Superiamo una salitella per attraversare nuovamente il crinale e raggiungiamo l'incrocio (km 7,5) posto al piede settentrionale del monte Carmo.
Svoltiamo a destra e proseguiamo sulla strada che aggira la montagna attraversando il versante occidentale. Raggiungiamo il piede meridionale del Carmo (km 8,7) dove andiamo a destra sempre sulla strada ora in discesa nel bosco.
Senza problemi arriviamo all´asfalto in località Capanne di Carrega (km 10,3).
Dislivello: in salita 300 m; in discesa 470 m.
Ciclabilità: 87%
Asfalto: 7%
Osservazioni: Percorribile anche in senso contrario, ma forse ancor meno ciclabile. La traversata può proseguire con l'itinerario 5 della Val Trebbia.
Variante 2.1.
Al bivio del km 1,3 seguiamo a destra la larga traccia in leggera discesa nel pascolo. La traccia si restringe a sentiero, anzi a molte tracce parallele scavate dal bestiame. Per sicurezza seguiamo sempre la traccia più alta attraversando radure e boschetti con molti tratti non ciclabili. Arriviamo in una valletta dove saliamo ripidamente a sinistra uscendo sul crinale all'inizio della rampa che sale alla spalla del monte Legnà (km 1,6). Anche se il dislivello è un po' minore di quello dell'itinerario principale è un percorso faticoso con un continuo salire e scendere di sella. Sconsigliabile. Giugno 2008.
Variante 2.2.
Al bivio lasciamo la strada che scende a destra ed imbocchiamo il sentiero segnalato. Il sentiero percorre il bosco restando sul crinale e scende al Passo del Legnà (km 0,6). Qui è possibile scendere a destra e raggiungere la strada sottostante percorsa dall'itinerario principale distante pochi metri. Proseguiamo diritti su un tratto facile che ci porta ad una faticosa ed impedalabile rampa che il sentiero supera con parecchi tornanti. Al termine della rampa il sentiero si allarga e prosegue più facilmente fino a scollinare. Proseguiamo in lieve discesa fino a raggiungere l'itinerario principale (km 1). La lunghezza è la stessa del percorso principale; è più faticoso ma non presenta problemi di orientamento.


 mappa  gps

Capanne of Cosola/Capanne of Carrega crossing

Updating:
5/2009
Start point: Capanne di Cosola
How to arrive: The place (inn and restaurant) is reached by the itinerary 7 and by the itinerary 22.
Itinerary.
From the pass we go down on the oriental slope for few meters and we turn to the right in the road for Bogli.
Later around 700 meters in light descent we leave the road to climb to the right on an unmetalled road (trail sign 101AVbr). To the first brief ramp it follows a level tract and a no cycle slope in the wood.
With easier run we reach a fork to the feet of the Cavalmurone mountain (km 1,3). To right races the inviting path of the sea (varying 2.1; trail signb42).
We go to the left facing the fatiguing and not cycle slope that it brings us on the ridge that the peak of the mountain constitutes. We go down to a saddle and we steeply climb to come on the northern peak of the Cavalmurone (km 2,5).
We go down a steep tract that brings us to the saddle where the variation finishes and we climb reaching the shoulder of the Legnà mountain (km 3). The peak is to the right to few meters.
The mule-track goes down steep and stony. We easily continue on a low steep tract skirting an enclosure in boned thread, from which we have to be to prudent distance because of the leaning threads.
A second steep and dug descent it brings us to a fork where we continue straight on the layout widened its to road.
To an a little evident fork (km 4) we give up to the left the path and the trail sign 101 (varying 2.2) and we continue on the road that races to the right of the ridge.
In correspondence of a clearing (km 4,6) the road obliques to the right estranging itself from the ridge. We reach the point where the road it goes down to the right (km 4,8). We leave it and we go straight on a mule-track that climbs steep and few cycle.
An easier tract brings us through clearings and groves up to when the run reduces it to a not very visible trace that climbs for finishing on the road where it races the trail sign (km 5,6).
We turn to the right and we follow the narrow road holding the left the near fork.
We always stay on the road, ignoring the trail sign that crosses some shortcut, and we climb to cross the ridge (km 6,5).
A brief descent brings us to a fork where we hold the left and we go in plain in the wood. We overcome a short ascent to again cross the ridge and we reach the intersection (km 7,5) sets to the northern foot of the Carmo mountain.
We turn to the right and we continue on the road that revolves the mountain crossing the western slope. We reach the southern foot of the Carmo (km 8,7) where we go to the right on the road to descent in the wood.
Without problems we arrive the tarmac in the place Capanne di Carrega (km 10,3).
Gradient: in slope 300 ms; in descent 470 ms.
On saddle: 87 %
Asphalt: 7%
Observations: Practicable also in contrary sense, but perhaps less cycle.

Amici pedalatori non trascurate questo appello.
La mtb può essere un'attività pericolosa: io indico qualche passaggio che mi è parso particolarmente esposto, ma è ovvio che una caduta anche su un piccolo scalino può fare un sacco di danni. Percorrete gli itinerari descritti sotto la vostra esclusiva responsabilità: usate tutta la prudenza necessaria e valutate bene le vostre capacità prima di cacciarvi nei guai.