In mtb intorno al Passo del Bocco di Bargone
Bocco 28
Discesa dal Passo Bocco di Bargone a Sestri

Vai a tutti i percorsi della zona


Aggiornamento: 3/2014 connessione
Partenza: Passo del Bocco di Bargone
Come arrivare: Il valico è raggiunto dall'itinerario 1, dall'itinerario 7, dall'itinerario 6.
Itinerario.
Partiamo dal Passo del Bocco di Bargone, seguiamo la strada verso sud per trenta metri e svoltiamo a destra.
La strada costeggia gli stagni di Roccagrande e la seguiamo superando il punto più basso (km 1,9).
Saliamo ad una curva con panca (km 2,1) dove cerchiamo un poco visibile sentiero a destra. Il sentiero sale ripido all'inizio ma dopo pochi metri si appiana e procediamo facilmente in lieve salita per superare un dosso. Una corta discesa ci porta ad un valico (km 2,5) tra il monte Roccagrande e la Rocca del Sasso.
Seguiamo il sentiero a sinistra che attraversa le pendici della Rocca. Superiamo a piedi qualche passaggio particolarmente dissestato e attraversiamo le placche rocciose della Rocca del Sasso lasciandole per scendere a un ben visibile sella erbosa (km 2,9).
Affrontiamo una salita non ciclabile per scavalcare un cocuzzolo (il sentiero di aggiramento a sinistra è infrascato e sconsigliabile).
Scendiamo ripidamente a un'altra sella (km 3,1) e proseguiamo sul bel sentiero che aggira a destra un altro cocuzzolo.
Arriviamo (km 3,3) su un'altra sella e qui svoltiamo a destra prendendo un sentiero evidente ma molto ripido e dissestato.
L'impegnativa discesa termina all'incrocio con un altro sentiero (km 3,6) che prendiamo a sinistra.
Dopo essere leggermente saliti scendiamo ad una spalla dove il sentiero scompare. Proseguiamo in discesa senza percorso obbligato tra le pietre e i radi cespugli ed arriviamo sul valico del monte Bianco (km 3,8).
Giriamo a sinistra su un largo sentiero talvolta fortemente eroso.
Una discesa più ripida ci porta all'inizio di una strada sterrata (km 4,1) dove terminano le difficoltà. Seguiamo la sterrata che scende tagliando le pendici meridionali del Monte Bianco ed arriviamo sull'asfalto della SP 88 (km 6,7).
Seguiamo l'asfalto a sinistra e scendiamo a Santa Vittoria di Libiola (km 12,5) e Sestri Levante (km 17,9 alla stazione FS).
Dislivello: -950 m.
Ciclabilità: 99%
Asfalto: 63%
Osservazioni:

 mappa  foto  foto  foto  gps

Go down from Bocco di Bargone Pass to Sestri

Updating: 3/2014
Start point: Bocco of Bargone Pass
How to arrive: The Pass is reached by the itinerary 1, by the itinerary 7 and by the itinerary 6.
Itinerary.
We depart from the Bocco of Bargone Pass, follow the road toward south for thirty meters and turn to the right.
The road skirts the ponds of Roccagrande and we follows it overcoming the lowest point (km 1,9).
We go up to a curve with bench (km 2,1) where we look to the right for a few visible path. The path climbs steep at the beginning but after few meters it is leveled and we easily proceed in light slope to overcome a back. A short descent brings us to a pass (km 2,5) between the Roccagrande mountain and the Rocca of the Stone.
We follow to the left the path that it crosses the slopes of the Rocca. We overcome on foot some passage especially rough and cross the rocky plates of the Rocca del Sasso to go down to a well visible grassy saddle (km 2,9).
We face a non cycle slope to climb over a summit (to the left the path of trickery is obstruct by bush and unadvisable).
We steeply go down to another saddle (km 3,1) and we continue on the beautiful path that revolves to the right another summit.
We arrive (km 3,3) on another saddle and we turn to the right here taking an evident but very steep and ruined path.
The binding descent finishes to the intersection with another path (km 3,6) that we take to the left.
After a little climb we go down to a shoulder where the path disappears. We continue in descent without forced run between the stones and the thin bushes and we arrive on the pass of the White mountain (km 3,8).
We turn sometimes to the left on a wide strongly eroded path.
A steep descent brings us to the beginning of a dirt road (km 4,1) where they finish the difficulties. We follow the road that goes down cutting the southern slopes of the White Mountain and arrive on the asphalt of the SP 88 (km 6,7).
We follow to the left the asphalt and we go down to Saint Victoria of Libiola (km 12,5) and Sestri Levante (km 17,9 to the station FS).
Gradient: -950 ms.
Cycle: 99%
Asphalt: 63%
Observations:


Amici pedalatori non trascurate questo appello.
La mtb può essere un'attività pericolosa: io indico qualche passaggio che mi è parso particolarmente esposto, ma è ovvio che una caduta anche su un piccolo scalino può fare un sacco di danni. Percorrete gli itinerari descritti sotto la vostra esclusiva responsabilità: usate tutta la prudenza necessaria e valutate bene le vostre capacità prima di cacciarvi nei guai.