In mtb intorno al Passo del Bocco di Bargone
Bocco 26
Traversata dal Passo del Bocco al Passo del Biscia

Vai agli altri percorsi della zona


Aggiornamento: 2/2013
connessione Punto di partenza: Passo del Bocco di Bargone
Come arrivare: Il valico è raggiunto dall'itinerario 1, dall'itinerario 7, dall'itinerario 6.
Itinerario.
Dal Passo del Bocco di Bargone seguiamo la sterrata in direzione nord. Superiamo l'incrocio con l'itinerario 9 ed attraversiamo una linea elettrica raggiungendo il Colle Arena (km 1).
Proseguiamo sull'altro versante sempre sulla stradina che attraversa il versante orientale del monte Capra e raggiunge il Passo Broccheie (km 2,3).
Lasciamo la strada ed imbocchiamo un evidente sentiero a sinistra. Non ci sono segnavia ma tutto questo percorso è scavato dalle moto.
Dopo un tratto quasi pianeggiante scendiamo ad un avvallamento (km 2,6) dove sorgono i ruderi di un edificio minerario. Attraversiamo un ruscelletto ed affrontiamo una breve salita. Poco dopo il sentiero sale, poco ciclabile, a scavalcare un dosso.
Proseguiamo più facilmente tra i pascoli ed usciamo su una strada sterrata (km 4). Il ramo di destra sale all'incrocio del monte Verruga ma invece svoltiamo a sinistra e scendiamo. Pochi metri dopo un tornante svoltiamo a destra in un sentiero (km 4,3).
Un tratto accidentato scende al guado del rio Statale (km 4,4) oltre il quale il bel percorso ci porta ad un largo e poco evidente valico (4,8) dove il sentiero svolta a destra.
In prevalente discesa arriviamo al guado del torrente Graveglia (km 5,1) e proseguiamo in moderata salita attraversando un'abetaia (km 5,4).
Un tratto in discesa ci avvicina alla strada che sale da Statale. Qui (km 5,8 circa) possiamo abbandonare il sentiero e scendere a sinistra per raggiungere la strada ed evitare la salita, ma questa discesa è priva di sentiero.
Se proseguiamo dobbiamo affrontare una salita poco ciclabile che ci permette di guadagnare un crinale (km 6,2).
Il sentiero scende, un po' sassoso all'inizio, ed attraversa un pascolo. Seguiamo le tracce che ci portano al valico della recinzione ed alla strada sterrata (km 6,5) di Statale a qualche metro dall'asfalto.
Andiamo a destra ed usciamo sulla SP26 che seguiamo in salita fino al Passo del Biscia (km 6,8).
Dislivello: -240 m. e 230 m.
Ciclabilità: 94%.
Asfalto: 4%
Osservazioni:



 mappa  foto  foto  gps

Cross from Bocco Pass to Biscia Pass

Updating:
2/2013
Start point: Bocco of Bargone Pass
How to arrive: The Pass is reached by the itinerary 1, by the itinerary 7 and by the itinerary 6.
Itinerary.
From the Pass of the Bocco of Bargone we follow the unmetalled road in direction north. We overcome the intersection with the itinerary 9 and we cross an electric line reaching the Arena Pass (km 1).
We always continue on the other slope on the narrow road that crosses the oriental slope of the Capra mountain and it reaches the Broccheie Pass (km 2,3).
We leave the road and we take to the left an evident path. There aren't trail sign but this whole run it's dug by the motorbikes.
After an almost level tract we go down to a subsidence (km 2,6) where the ruins of a mining building rise. We cross a brooklet and we face a short slope. Shortly after the path climbs, little cycle, to climb over a back.
We continue more easily among the pastures and we go out on a dirt road (km 4). The branch of right goes up to the intersection of the Verruga mountain but we turn to the left instead and we go down. Few meters after a hairpin bend we turn to the right on a path (km 4,3).
A rough tract goes down to the ford of the Statale brook (km 4,4) over which the beautiful run brings us to a large and few evident pass (4,8) where the path turns to the right.
In prevailing descent we reach the ford of the stream Graveglia (km 5,1) and we continue in moderate slope crossing a fir wood (km 5,4).
A tract in descent approaches us to the road that climbs from Statale. Here (km 5,8 around) we can leave the path and to go down to the left for reaching the road and to avoid the slope, but this descent is it without path.
If we continue we have to face a little cycle slope that allows us to gain a ridge (km 6,2).
The path goes down, some stony to the beginning, and it crosses a pasture. We follow the traces that bring us to the pass of the enclosure and the unmetalled road (km 6,5) of Statale to some meter from the asphalt.
We go to the right and we go out on the SP26 that we follow in slope up to the Pass of the Snake (km 6,8).
Gradient: -240 ms. and 230 ms.
Cycle: 94%.
Asphalt: 4%
Observations:


Amici pedalatori non trascurate questo appello.
La mtb può essere un'attività pericolosa: io indico qualche passaggio che mi è parso particolarmente esposto, ma è ovvio che una caduta anche su un piccolo scalino può fare un sacco di danni. Percorrete gli itinerari descritti sotto la vostra esclusiva responsabilità: usate tutta la prudenza necessaria e valutate bene le vostre capacità prima di cacciarvi nei guai.