Itinerari mtb nella zona del Monte Beigua
Itinerario 69
Discesa dal Passo della Gava ad Arenzano, 3

Vai a tutti i percorsi della zona


Aggiornamento: 3/2018 connessione
Partenza: Passo della Gava
Come arrivare: Il passo è raggiunto dall'itinerario 8 e dall'itinerario 25.
Itinerario.
Dal passo della Gava scendiamo sul versante meridionale seguendo la sterrata di accesso.
Al primo tornante lasciamo a destra la sterrata e proseguiamo diritti, in comune con l'itinerario 10, su un sentiero in moderata discesa (segnavia FIE r10 ).
Il sentiero corre parallelo alla sterrata sottostante; incrociamo il sentiero che proviene dalla vasca antincendio e proseguiamo diritti.
Con un tratto in salita raggiungiamo il bel Passo della Gavetta (km 1,3) foto.
Il sentiero scende, impegnativo a causa dei massi. Lasciamo a sinistra la discesa per il rifugio Scarpeggin e proseguiamo verso destra.
Le difficoltà vanno diminuendo, attraversiamo una strettoia foto presso un grande masso deturpato da lapidi e statue (km 1,6) e scendiamo ancora sul sentiero che si allarga a stradina.
Ad un bivio (km 2,1) prendiamo il sentiero segnalato che va a destra e taglia un tornante.
Di nuovo sulla strada la seguiamo in discesa e, prima della salita che porta a Prato Liseu (km 2,5), svoltiamo a sinistra imboccando il sentiero FIE r10 .
Il sentiero scende ripido e breve e termina sulla strada che seguiamo a sinistra per sessanta metri.
A sinistra riprendiamo il sentiero che scende ripido e con qualche passaggio non ciclabile.
Ritorniamo sulla strada e la seguiamo per pochi metri prima di riprendere il sentiero.
Scendiamo con percorso abbastanza agevole anche se con i soliti passaggi a piedi e torniamo sulla strada (km 3,3) che seguiamo per cento metri.
Prendiamo il sentiero a sinistra che inizia con una passerella e scendiamo sul buon sentiero qui più scorrevole.
A un bivio (km 3,6) incontriamo il sentiero per il rifugio Scarpeggin e scendiamo a destra terminando ripidamente sulla strada.
Andiamo a sinistra, superiamo la sbarra e scendiamo velocemente. Cerchiamo di non superare l'incrocio poco visibile dove, a destra, inizia un altro tratto di sentiero (km 4,1).
Scendiamo con un inizio difficile e proseguiamo più agevolmente fino ad arrivare sull'asfalto in località Curlo (km 4,4).
A sinistra iniziano due sentieri e imbocchiamo quello più a destra scendendo presso le panche dell'area attrezzata.
Dopo pochi metri lasciamo a destra l'itinerario 68 e scendiamo a sinistra foto.
Il sentiero è piuttosto ampio e permette una agevole discesa nel bosco.
Dopo alcuni metri dissestati raggiungiamo un ponte (km 4,8) dove trascuriamo il sentierino a destra per proseguire diritto.
Dopo una zona quasi pianeggiante scendiamo alcuni ripidi metri e usciamo su una strada asfaltata (km 5).
La strada ci porta a un grande incrocio (km 5,4) dove seguiamo la curva a destra e lasciamo subito l'asfalto per imboccare il sentiero a sinistra.
Tagliato il tornante ritorniamo sull'asfalto e lo seguiamo fino al bivio (km 6,5) presso il Santuario.
Seguiamo la strada a sinistra per il centro di Arenzano (km 7,1).
Dislivello: -720 m.
Ciclabilità: 97%
Asfalto: 28%
Osservazioni:

mappa  gps


Updating: 2018/03
Start point: Gava Pass
How to arrive: The Pass is reached by the itinerary 8 and by the itinerary 25.
Itinerary.
TESTO


Amici pedalatori non trascurate questo appello.
La mtb può essere un'attività pericolosa: io indico qualche passaggio che mi è parso particolarmente esposto, ma è ovvio che una caduta anche su un piccolo scalino può fare un sacco di danni. Percorrete gli itinerari descritti sotto la vostra esclusiva responsabilità: usate tutta la prudenza necessaria e valutate bene le vostre capacità prima di cacciarvi nei guai.